I nostri fedeli lettori potrebbero ricordare il piccolo contributo portato da Nato per guardare il sito innorutobles in occasione di Halloween. Il nostro eminente confrare ci ha chiesto di scrivere un piccolo testo in una selezione di “31 film per vedere per Halloween”, accanto a molti blogger ospiti. Graoscita da questa esperienza, nata per la squadra di guardia ha anche deciso di dare al pavimento ai suoi blogger amici, con, per aprire la palla, il contributo degli involuti, a cui nativamente rendiamo la cortesia.

Babbo Natale è un sottaceto

Le vacanze natalizie deglutiscono da Madeleines de Proust della nostra infanzia. Intorno a un abete, un buon fuoco, le nostre prime emozioni cinematografiche si sono svegliate anche durante questo periodo. La vigilia di Natale si avvicina e con lui la prospettiva di guardare un film di famiglia il 25 dicembre. Ogni giorno del mese, condivideremo con voi una nuova piccola dolcezza selezionata da uno dei nostri blogger ospiti, tutti coloro che hanno scelto un film di Natale che colpisce in particolare. Impegnatrici, classici ma anche alcune sorprese ti aspettano.

Come molte sera, apri una nuova pagina del nostro calendario dell’Avvento!

un grande grazie a Morgan per la sua visiva.

1 dicembre: Frozen

24 film da assaporare a Natale da Repodrio del sito Incoromupuibles

Natale non è solo regali e berre grandi, è anche – a volte – neve e sci. Amanti di discese Qualsiasi Schuss e buona grande polvere, ti consigliamo vivamente surgelato, di Adam Green, che fa scadono tre sciatori dimenticati sulla loro seggiovia alla chiusura delle piste. Un severo punto di partenza che, tuttavia, dà origine a un film di orrore ghiacciato e vetri, che riesce a dare alla luce l’ansia con un minimo di effetti. Malin e Vicelard, congelato sarà la tua piccola parentesi orribili in questo periodo buona figlio della fine dell’anno vacanze!

2 dicembre: Brasile

4 dalla Vug, il sito di celluloideo

Anche nelle distosse festeggiamo il Natale! Perché ci piace mantenere l’illusione di essere qualcuno bene, anche se è sbagliato. Offerto al ristorante in un pacchetto regalo dato durante un controllo di sicurezza o accatastato maniante accanto all’ufficio del ragazzo che ti torturarà, i piccoli doni sono lì per dimenticare la piccola sporcizia e altre codardi inerenti in un sistema repressivo e burocratico. Un piccolo controllo qui per compensare la sfortunata esecuzione di un buon padre, una bottiglia di sciroppo per farti dimenticare la scomparsa finale della donna dei tuoi sogni … è sempre l’intenzione che conta!

3 dicembre: amore effettivamente

di Quentin Durand, dal sito The Chronicles del divano intergalattico

nel genere “film obbligatorio di Natale che ci fa sciogliere ogni volta”, ecco un peso pesante. Questo film corale al fusione britannico impared è probabilmente il migliore dei migliori film. Da 7 a 55 anni, da scolari al primo ministro, questo film afferma elevato e forte che l’amore è ovunque, in qualsiasi momento della vita. “Un’altra cosa GUIMAUVE!” Dici broncolo? Bene, no: niente è Cucul in questo film. Parliamo di lutto, amicizia, infanzia, disabilità, a corto di vita. 11 anni dopo, l’amore resta effettivamente come fresco, universale ed efficiente. Togliti la cioccolata calda, il piumone, accendi l’abete: questa pepita ti avvolge come un grande maglione di Natale.

4 dicembre: un biglietto per due

3

di Fred Teper, il sito le cronache di Cliffhanger

Un Duo assortito Mal costretto a far sì che la strada accumuli insieme le galee. Sotto la vernice di un passo che arrossisce l’già visto, nasconde una delle commedie più intelligenti e di gioia. Dalla grazia di un John Hughes, Papa de la Teen Commedia che stava provando qualsiasi altra cosa, un biglietto per due è un’invenzione e una piccola follia comune. Evitando di affondare nella sensibilità o il grande ripieno gonfio, il film ha felicemente alternando le scene commoventi e su Burlesque. Leader a treno dell’inferno dal grande Steve Martin e John Candy, i treni degli aerei e le automobili sono felicemente e ti permettono di renderti un meraviglioso regalo di Natale!

5 dicembre: il garconier

5 di Mister Julien, dal sito un Primate Senza cravatta

la porzione Gallow – Tra gli altri – le città della grande solitudine, miseria emotiva, relazioni extraconjugal e la difficoltà di affermarlo. Questi non sono necessariamente temi che dovrebbero trovare in una tale selezione. Tuttavia, l’eleganza di Billy Wilder, meravigliose repliche Trollerie e un fascino da sopraelegato diffuso su un elegante bianco e nero lo rendono una scelta perfetta per un pubblico adulto. Lo scintillante Shirley Mclaine, il irresistibile Jack Lemmon e gli spaghetti si sono prosciugati con il setaccio di una racchetta da tennis: è il modo in cui crollare, cookie-saggio!

6 dicembre: storie di fantasmi cinesi

di Seb Lecocq, dal sito Cinemafantastique.net

Chi dice che il Natale dice fantasia, felée, racconti, leggende … In breve, un tempo favorevole per il fantastico cinema. È il film perfetto per divertirsi, con la famiglia, durante questo periodo, perché con i suoi numerosi livelli di lettura, è per tutti. È un modello di cinema generale ma impegnativo, intelligente, ricco e profondo. Un gioiello di ritmo, fantasia e poesia visiva. Anche un festival emotivo di tutti i tipi: brividi, amore, risate, tutto è lì e in grandi proporzioni. Un trattamento prima di passare al tavolo e aprire i suoi regali. E poi Joey Wong …

7 dicembre: la famiglia Addams

7

di Pierre Fonsagrive, il sito del cinemapolis

La famiglia Addams combina tutti gli elementi di un buon film di Natale. È, in primo luogo, come suggerisce il suo titolo, un film di famiglia. Tutti finiranno lassù. Il padre è un sangue, ballerino fine di Mamushka, la madre è un vampiro semi-canniballo, i bambini, due nevrotici, uno avendo un sorriso permanente incollato sul viso, l’altro una faccia di sepoltura, come 2 maschere antiche. C’è anche un maggiordomo come in qualsiasi casa. E una mano aziendale. Se l’azione non accadrà a Natale, tranne la scena di apertura in cui la famiglia scarica la famiglia, non sappiamo quale liquido bollente su uno di questi tipici cori americani che cantano alle porte delle persone, lo Spirito di Natale è lì. Festivo e macabro come la tradizione fa.

8 dicembre: la cena di contro

8

di Nicole, dal sito Miss Gleni e Co

Questo è un ottimo film da non perdere nonostante i rebroadcast, anche durante una serata di celebrazione, perché l’umorismo è così sottile che non ci stancheremo. Jacques Villeret, che interpreta François Pignon, è in cima alla sua arte: conosce entrambi per farci ridere e muoversi. Possiamo anche applaudire Thierry Lhermitte, che interpreta Pierre Brochhant, un personaggio beffardo e cattivo. Questa commedia molte volte sul teatro ha una moralità universale: dimostra che non dovrebbe mai giudicare un personaggio prima di conoscerlo davvero. E in questo film ci rendiamo conto che questo è preso, che pensava di prendere. Un classico da vedere e vedere di nuovo.

9 dicembre: buoni baci di Bruges

92

di Fred Pizzoferrato, del sito bis.cinemaland.net e cinemaafantastique.net

buoni baci di Bruges racconto il vagabondaggio di due assassini per i salari Dublino nella città belga. Il più antico si imbarca in un viaggio introspettivo e mistico mentre il giovane raggio (Colin Farrell) è dispiaciuto di essere bloccato in questo bruges cazzo. Il suo incontro con uno starlet seducente e la sua nascente amicizia per una cocaia nana, tuttavia, rendere apprezzato con Ray Un soggiorno disturbato da un gangster (Ralph Fiennes). Prendendo i codici polari, il filmato svolge la carta dell’umorismo nero, dialoghi memorabili e sequenze sorprendenti. Tra thriller e auto-parodia, i buoni baci di Bruges non escludono l’emozione e trova la propria identità: un successo irresistibile.

10 dicembre: mamma, ho perso il piano

mom

di Yannick Raoul, sito nopopcorn

a Bambino che si ritrova da solo a casa durante il periodo natalizio e chi può fare ciò che vuole, come resistere? Scopri o riscopre la mamma, ho perso l’aereo da Chris Columbus (prima di aver fatto Harry Potter a scuola di stregoni), che ha segnato un’intera generazione di giovani lutins negli anni ’90, con l’approccio dei festival è il momento perfetto. Un vero film familiare che riunisce genitori con i loro figli a divertirsi a guardare questa “casa invasione” molto comica, pazza e infantile.Un vero spirito natalizio che ricorda i ricordi a coloro che lo hanno scoperto più giovane. Per non parlare del piacere di vedere il Duo Joe Pesci / Daniel Stern, tipo di Joe e Avell Dalton nel film e scomparso dagli schermi, Macaulay Culkin.

11 dicembre: lo strano Natale di Mr. Jack

11

di Christopher, il sito di oblikon

Il riflesso di molti sarebbe quello di citare lo strano Natale di Mr. Jack (l’incubo prima di Natale) come film di Halloween piuttosto che un film di Natale. Eppure, se guardiamo più da vicino, il film riunisce tutti i soliti temi dei film di Natale: prima mette in avanti il modo in cui la magica di Natale cambia la vita monotona del Jack. In un secondo passo, valuta il piacere di stare insieme, condividere momenti con quelli cari o amore. Quali cambiamenti alla fine è il trattamento, da un lato perché è un film musicale, d’altra parte perché raffigura un mondo orribile, e alcune sequenze potrebbero quasi essere terrificanti per quelle più piccole.

12 dicembre: taram e il calderone magico

12

di Richard, Scif- Sito dell’universo

fichtre: Gremlins, la storia infinita, lo strano Natale del signor Jack … così tanto must-have. Mi dico che dobbiamo disegnare ulteriormente nei ricordi, trovare colui che è completamente sorpreso da me, che esce dalle prove. Taram e il calderone magico! Avevo 10 anni, vedrei la fine dell’anno Disney. Niente mi aveva preparato per quello. Prima di tutto, è stata la prima volta che lo studio si è avventurato nella fantasia eroica (tipo che saed è meraviglioso per lo spirito natalizio). Poi è stato un film di animazione 2D (più carino e artistico che la sintesi al mio gusto) senza canzoni e toni scuri: il risveglio dei morti o del design del cattivo aveva così tanto terrorizzato l’adolescente che ero, quello affascinato. Era magico!

13 dicembre: il soft

13

di Florian Veyselier, il sito di Lavisqteam

Quando evochiamo le celebrazioni della fine dell’anno, oltre a pensare al buco nel portafoglio, pensiamo principalmente alla magia di Natale e bambini. E per un’intera generazione, se c’è un film che è stato in grado di oscillare l’anima del nostro bambino, è il softies. Ed è assolutamente necessario mostrare questa commedia avventura ai nostri figli: perché è un film che osa, che ha un aspetto leggero, a volte un po ‘volgare, ma nel tono libertario, e che dimostra che l’amicizia è la costruzione del futuro adulti Un film di famiglia in cui i bambini giocano con il quûquet di una statua: non è oggi che ne avremmo visto che con cinen!

14 dicembre: Ghostbusters

di Nicolas Mouchel, ossessione del sito B

Attenzione: Madeleine de Proust! Ricorda le Ambulanze Verdi personalizzate, le SFX rivoluzionarie, i sensi deviati proibiti, la canzone di Ray Parker Jr, i Giganti Monsters a Chambrow, l’enorme Bill Murray, Dan Ackroyd e Sigourney Weaver, il tardo Harold Ramis … “Chi chiami ? “Non siamo lì da fare nell’originalità, ma nell’inevitabile. Soprattutto in questo periodo relativamente bollente attorno al possibile arrivo di una nuova suite presso la saga avviata nel 1984 da Ivan Reitman. Di cosa stiamo parlando ? Di Ghostbusters, ovviamente …

15 dicembre: ricorda la notte (souvenir di una notte)

15

di Justin Kwedi, il sito cronico del STAKHANOVIST CinePhole

Barbara Stanwyck / Fred McMurray? Risponderai inevitabilmente alla morte. Ma ricorda la notte già mostrata davanti all’alchimia tra i due attori. Stanwyck è qui una cattiva ragazza Kleptoman e vulnerabile, McMurray il procuratore al suo processo, un tipo molto pulito su di lui. Le loro posizioni sfarfallano con lo scenario di PRESTON Sturge. Una volta stabilita il passo (il pubblico ministero e l’accusato coesistono sulla sera di Natale), la trama si svolge con una grazia e una precisione confusa. L’esibizione di una Barbara Stanwyck stupita dalle attenzioni che riceve è in movimento, proprio come il suo graduale riavvicinamento con MacMurray. La bella estremità evita le insidie del classico Felice End e finalmente rende il film solo toccando il film.

16 dicembre: esploratori

16

di Jean-Marc Micciche, dall’esploratore del sito

più di qualsiasi lavoro degli anni ’80 , Gli esploratori hanno probabilmente giocato il ruolo del film seminale per una generazione.Manifesto estetico di una carriera in qualsiasi punto notevole, quello del poeta del cosmo Joe Dante, eterno re di Zapping iconoclastico. Un sacco di fantasia in questo percorso insensato basato sulla cestino volante riciclato, dove il cinema, il fumetto e l’amore della SF degli anni ’50 e degli anni ’60 sono deviato amorevolmente. Joe Dante ci ordina con tenerezza a rompere le catene della realtà per abbracciare la vita e la ricerca eterna per l’avventura. Naturalmente, questo “viaggio all’impossibile” (c’è Méliès in questa poesia stellare) permette a Dante di evocare la sua infanzia e il suo rapporto feticista alla Fantasy SF come farà in modo più frontale con il suo fantastico e proprio il panico discreto sulla spiaggia della Florida.

17 dicembre: re Kong

17

di Frédéric, l’abuso del sito di ciné

un blockbuster in una selezione di film natalizi? Va detto che nel genere “Family Adventure Film di guardare una notte di neve”, il re Kong di Peter Jackson è lì un po ‘! Quale più generoso, in effetti, solo un film che per più di tre ore si allinea i pezzi di coraggio (la lotta con il V-Rex, il perseguimento per le strade di New York), un’emozione con un fiore della pelle in cui si credeva Il cinismo del cinema contemporaneo (la danza sul lago ghiacciato), effetti speciali quasi fotorealistici e una fede di confine nella fantastica poesia? Forse non è il miglior film di Natale, certamente, ma un santo cinema.

18 dicembre: il pazzo giorno di Ferris Bueller

18

di Adam Sanchez, dal sito nei film che ti fidiamo

che viene a fare in Le tue vacanze a questo film dove tre giovani hanno asciutto lezioni a New York? Facile da capire: in questa perla sconosciuta dal direttore del club della colazione, in grado di riscaldare tutto il camino, Ferris Bueller finge di essere malato, per un giorno che diventa completamente pazzo. Il film contiene un floping di scene genuine, celebrazioni e referenze musicali piuttosto gustose. Questo film di John Hughes, un maestro assoluto della commedia americana degli anni ’80, è tanto un ODE per la Lambardise come brodo di gioia cinematografica e incanterà l’avventuriero urbano che si nasconde in te. Per la sua ultima sequenza musicale e la fornitura di Matthew Broderick, il pazzo giorno di Ferris Bueller merita il suo posto in questo calendario dell’Avvento di Natale!

19 dicembre: la corsa al giocattolo

19

di Jonathan Charpigny, il video JM essenziale

Ecco una gustosa commedia della fine dell’anno che pin Drifts natalizi, con i suoi annunci offensivi, i suoi ospiti furiosi, questi bambini ossessionati dall’ultima moda alla moda e ai suoi falsi padri natalizi senza scrupoli. Non è cattivo Santa, ma il commento è vantaggioso. Certo, la moralità ci ricorda l’importanza di avere un vero papà (anche quando è assente). Schwarzenegger gioca auto-guai, urtando falsi padri natalizi o un cervo (!), Trapping il suo avversario (il Simbad insopportabile, che è mancato da allora) che vuole lo stesso giocattolo di lui. Molto ritmo, il film è incoerente come burlesque, spennando alla fine del grande tutto. Il jack llyod (Anakin nella minaccia fantasma) è sbattere e gioca molto male. Ma il fascino opera, grazie al know-how di un esercizio regolare: Brian Levant (Beethoven, Snow Dogs). Ed è sempre meglio del super-mega-iper-natale con Tim Allen!

20 dicembre: Nero Natale

/ p>

di Felix, il sito che ha osato

Realizzato nel 1974, il Natale nero viene spesso presentato come il primo Slasher. La pensione di una fraternità degli studenti è presa per il bersaglio da uno psicopatico. Questo inizia con il molesto al telefono prima di prenderli. Il legame con Halloween del carpentiere è ovvio dall’introduzione poiché il Natale nero si apre con una sequenza in vista soggettiva in cui ci troviamo nella pelle del killer infiltrando in casa. L’atmosfera viene immediatamente posta: l’atmosfera è agonizzante e rimarrà così. La bellissima Olivia Hussey e Margot Kidder, giovane americano dall’inizio degli anni ’70, dovrà affrontare l’assassino in un atto simbolico che dimostra la necessità di rompere con la generazione passata per cogliere meglio il futuro che viene offerto a loro .. Il film di Bob Clark è un lavoro ambiguo e sottile, sempre l’efficienza intatta, che non ruba il suo status come un classico cinema di orrore, in ritardo.

21 Dicembre: Arrivederci per sempre

21

di delphine Drieu La Rochelle del sito Il critico tascabile

A Natale, Santa manca un po ‘nelle sorprese. Addio per sempre, Geena Davis è andato bene con il suo dono. Amnesico, il giovane insegnante provinciale che ha appena pensato di scorrere nella madre Natale alla Parata Municipale era lontano dal sospetto che avrebbe potuto innescare una vera guerra di agenti segreti in tutto il paese. Oltre a una bella realizzazione di Renny Harlin, che sfrutta tutto il mondo visivo di Natale senza cadere in profondo neisery, il ritmo sostenuto da scene di perfezione di azione e sceneggiature sceneggiate. Tour Nel 1995, il film è anche stranamente visionario dell’attuale attività terroristica globale.

22 dicembre: il quinto elemento

22

di Thomas Perillon, il sito il blu dello specchio

“Aziz, Light!” Favolosamente Kitsch Il quinto elemento è parte di questi elementi essenziali che siamo spesso tentati di rivedere nelle festività natalizie. Fa freddo fuori, hai già visto l’amore in realtà innamorato e mamma ho perso l’aereo con percorsi familiari e DVD sullo scaffale magro del salotto. Tutti sono a letto, è importante arricciare il trittico mentre tuo fratello finisce l’ultimo flauto di campo. Con Bruce Willis in cima alla sua forma, un Tucker Chris Tucker Saurosamente Burlesque e un Gary Oldman Genariamente Cabotin, questo Punk Cyber Cyber non è la credibilità, ma piuttosto sostiene l’auto-derisione e la caricatura per uno (RE) Visualizzazione divertente. Gli addetti ai lavori aspetteranno alcune scene di punta (il salto dell’angelo, la canzone della diva, i cinque elementi, ecc.) E rimarrà alla ricerca delle repliche di culto di Korben Dallas e Rhod rubino. Blockbuster stravagante e catturato carino, questo lusso “nanar” si adatta perfettamente a chi vuole cambiare le idee senza prendere il comando. È verde? Super Green.

23 dicembre: trappola di cristallo

23

Nicolas Gilli, il sito della Filmosphere

in un mondo perfetto, “Yippee ki-yay, figlio di puttana!” Sostituisci il tradizionale “Buon Natale”! In effetti, dimentichiamo un po ‘che se Bruce Willis non ha mai avuto l’impianto capillare di Babbo Natale, e che se il cristallo è probabilmente il miglior film d’azione nella storia del cinema (con Die Hard 3), che se è pieno di Decessi, il capolavoro di John Mcternan è anche una meravigliosa storia di Natale. Una coppia che si trova, un uomo che finalmente si fida di lui, simboli di alienazione e odio che cade uno dopo l’altro, tutto in questo gigantesco camino battezzato Nakatomi Plaza, la cui fiamma rimane alimentata da una successione di “esplosioni sempre più impressionanti … Davvero, oltre a vincere come lezione cinematografica, ritmo e narrazione, muori duri sono i regali di Natale più belli.

24 dicembre: chi vuole la pelle di Roger Rabbit?

24

di Wade, dal sito nato per guardare

Come riunire tutta la famiglia intorno a un eccellente film di culto? Prendi una dose di toons per il più giovane, l’Hilart Roger Rabbit e il suo compagno Jessica, entrambi animati alla perfezione da parte del Maestro British Richard Williams. Aggiungi alcune telecamere che seduteranno gli amanti dei cartoni animati vintage: Titi, Droppy, Betty Boop, ecc. Mescolare tutto presso la salsa di film nera introducendo un detective privato alcolico e malbumard, ma meno accattivante nella persona di Eddie Valoiant (Bob Hoskins). Alla fine, aggiungi una dose di Gore (ricorda, le piccole auto si sono sacrificate da un terrificante Christopher Lloyd) e otterrete un mix scienziato di polare, commedia pazza e animazione, orchestrata da un Robert Zemeckis in cima alla sua arte, tutti prodotti di Steven Spielberg.

Grazie alle belle piume che si prestano al gioco e buon Natale a tutti!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *