Il content marketing è un business serio e non dimentichiamo di menzionarlo, competitivo. Per gli appaltatori o aziende che sono nuovi arrivati sulla scena del marketing dei contenuti, può sembrare intimidire accettare questa sfida senza alcuna strategia, strumenti o risorse.

Tuttavia, con gli strumenti giusti, anche il lavoro da creare, eseguire e valutare un’eccellente strategia di marketing non sembrerà così Ardu. Ci sono molti strumenti di vendita di contenuti che le aziende più vecchie come i recenti, dovrebbero sapere!

Mentre il mercato è così difficile da navigare, è importante comprendere gli standard del settore e come eseguire al meglio delle tue abilità a seconda di questi standard. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di fornire contenuti unici e interessanti ad un vasto pubblico, concentrandosi su nicchie di interesse. Sei curioso degli strumenti che puoi usare per andare lì? Continua a leggere!

6 strumenti di marketing del contenuto che dovresti sapere!

Che cos’è il contenuto marketing?

contenuto online_b2bquotes.com

Fonte: Unsplash

Mentre gli strumenti di marketing tradizionali perdono la loro rilevanza, il marketing dei contenuti inizia a prendere il comando. Ma cos’è esattamente il marketing dei contenuti? I partecipanti ai contenuti ritornano essenzialmente a promuovere un’azienda, un marchio o un’influenza attraverso un contenuto educativo divertente e informativo che aiuterà i consumatori a migliorare e arricchire le loro vite. A differenza dei metodi di marketing più tradizionali che coinvolgono molte tattiche forzate, il content marketing è fatto con finezza e sottigliezza.

Piuttosto che imporre un discorso del venditore a potenziali clienti, è una questione di presentare suggerimenti semplici come sfidare le emozioni e le esigenze degli individui in un mercato di nicchia. Lo scopo del content marketing è quello di creare e mantenere il contenuto del valore.

Content Marketing include tre aspetti principali, o raccontando una storia, ottimizzazione dei dati e un pensiero strategico. Con l’automazione corretta e i buoni strumenti analitici, è possibile creare contenuti evocativi.

Allora, come società in crescita, è essenziale comprendere il marketing per il contenuto dei contro Proprio come gli strumenti disponibili per rendere il processo un po ‘più facile per te!

qui ci sono 6 raccomandazioni degli strumenti di vendita di contenuti da provare!

buffer è un programma rispettato, popolare e testato che integra direttamente molti altri strumenti di marketing dei contenuti. Il buffer consente di automatizzare i tempi delle tue pubblicazioni sui social network al secondo, pur consentendo di standardizzare e organizzare i tuoi contenuti su più piattaforme. Il buffer rimuove permanentemente lo stress di dover effettuare pubblicazioni in modo che più tempo possa essere dedicata alla creazione di contenuti.

Questo strumento funziona bene con i principali strumenti di reti sociali: Facebook , Twitter e ancora di più. Per coloro che lavorano nei mercati di nicchia o dei social network più piccoli, il buffer è compatibile con alcune opzioni meno note.

Per ulteriori opzioni, leggi: cos’è uno strumento di social network?

2. ALMHIGHTY.PRESPRESS

Il numero di viste è un aspetto importante rispetto al content marketing e, per questo motivo, è relativamente importante provare a coprire un argomento prima degli altri fallo. Questo è particolarmente vero per il contenuto che potrebbe diventare virale. Cercando di navigare manualmente attraverso i soggetti e sapere come determinare se hanno il potenziale per diventare virale o non chiedere il tempo ed è un compito difficile. Per tutti questi motivi, Almighty.Press è uno strumento molto pratico.

Questa piattaforma mira a valutare e analizzare più di due milioni di pagine ogni giorno, determinando il contenuto che ha l’opportunità di diventare virale. Inoltre, è in grado di identificare qualsiasi contenuto virale per gli utenti entro 15 minuti dopo la sua pubblicazione e può tracciare la traccia di qualsiasi sito Web con un feed RSS.

questo La piattaforma va oltre l’analisi delle misure di fidanzamento e guarda l’essenza del contenuto virale.Se lavori all’interno di una particolare nicchia e stai cercando di praticare, può essere la piattaforma per te.

per ulteriori modi per creare contenuti virali: 10 suggerimenti per la creazione di virali virali soddisfare.

Hai un progetto di marketing di contenuti?

Contattaci per entrare in contatto con i fornitori certificati!

3. Contentful

telefono e caffè_b2bques.com

Fonte: UNSPLASH

Con il suo nome giocoso, Contentful è una piattaforma di sviluppo di gestione dei contenuti, che consente ai suoi utenti di integrare e creare contenuti singoli per tutti i dispositivi con API, Web , mobile o altro. Questa piattaforma ti consente di concentrarsi sulla creazione di contenuti invece di cercare di comprendere la tecnologia di distribuzione.

4. Crazy Egg

Crazy Egg è uno strumento di ottimizzazione, offrendo carte a discesa, carte sovrapposte e la relazione dei coriandoli, fornendo una panoramica delle prestazioni dei contenuti hanno già pubblicato Pazzo Egg offre una mappa di calore che illustra la posizione dei clic dei tuoi visitatori e dei luoghi in cui hanno corso la pagina. Le carte rotolanti offrono un’occhiata dell’interazione delle persone con il tuo contenuto web, proprio come anteprima del tempo che spendono su sezioni specifiche della tua pagina. Questa piattaforma può aiutarti a riorganizzare e ripensare l’ordine di priorità del contenuto, spostare il contenuto importante o il maggior impatto sulle pagine più popolari.

5. MailChimp

MailChimp è uno strumento di email marketing che svolge un ruolo importante nella strategia di marketing di contenuti di una società. Questo strumento viene utilizzato per automatizzare le e-mail e inviarli a un pubblico diverso, incluse le newsletter, le comunicazioni stampa e molti altri.

MailChimp è un buon strumento perché è capace di Targeting di diversi pubblici segmendando il tuo elenco di e-mail sulla base delle preferenze. Inoltre, questo strumento consente di inviare una newsletter ogni volta che il tuo blog viene aggiornato perché è presente un feed RSS direttamente collegato agli indirizzi e-mail. Infine, MailChimp ti consente di leggere lo stato della tua campagna di marketing.

6. Google Analytics

Questo strumento di vendita di contenuti può sembrare una scelta ovvia, ma fa parte di questo elenco a causa del fatto che è uno strumento essenziale per il monitoraggio del tuo sito web traffico. Google Analytics fornisce un’anteprima dei contenuti che gli utenti leggono, quanto spesso lo fanno, che lavora per portare il traffico verso il sito e cosa non funziona.

usando Google Analytics ti consente di accedere ai dati sulle pagine più popolari, le tue pubblicazioni e i tuoi contenuti più condivisi rispetto ai contenuti con cui i visitatori interagiscono più spesso. Questo strumento raccoglie dati dettagliati, riflettendo accuratamente la posizione geografica dei visitatori che costituiscono un’ampia porzione del tuo traffico. Infine, Analytics può essere utilizzato in tandem con altri strumenti di marketing dei contenuti.

Per ulteriori informazioni, vedere “Conosci tutto sul contenuto marketing” e “7 miti del content marketing” .

Il content Marketing è un universo vasto e ricco, soprattutto da quando Internet assume una parte così importante delle strategie di marketing in generale. In questo articolo, abbiamo raccolto esempi di campagne di vendita di contenuti di grande successo: 15 esempi di buone campagne di marketing contented.

di Amanda Harvey

Tradotto da Karine Datatemple

Alla ricerca di un fornitore di servizi di vendita di contenuti?

b2bques.com può aiutarti I tuoi passi per trovare uno specialista nella creazione di contenuti. Nel raccontare del tuo progetto, ti metteremo libero in contatto con contatti adeguati. Devi solo compilare il nostro modulo (solo in minuti) e puoi essere messo in contatto con aziende specializzate.

Contattaci al 1-844-410-1112 per parlare con uno dei nostri rappresentanti

Stai cercando qualcosa di altro ?

Questo articolo soddisfa le tue aspettative?

sì no

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *