Siamo stati finora programmi scritti utilizzando tipi float o booléan. Una scatola di tale tipo contiene un valore formato da un singolo numero (codificato su uno o più bit).

In molte situazioni dobbiamo usare valori che, come le catene di caratteri, suoni o Le immagini sono formate da diversi numeri. Questi valori sono chiamati tipo composito.

str

I valori sono un primo esempio. C’è anche il tipo list che descriveremo in ciò che segue vuole utilizzare una scatola che contiene dieci numeri interi, ad esempio i primi dieci decimali del numero π, useremo in il programma una variabile t digita list.

per aggiungere una casella tale all’esecuzione del programma D. La costruzione è utilizzata: l’indennità. La casella associata con t Elenco inizia essendo vuoto quindi riempie con il maggior numero di valori assegnati dal programma, ciascun valore che occupa una nuova “sottopelobella”.

Avvia il programma

L’istruzione t = Crea un elenco vuoto.

L’istruzione t = crea 10″ Sub-box “della casella t Tutto associato con 0.

Scatole della lista T

Con questa nozione di assegnazione di una lista appaiono pertanto le nuove nozioni di riferimento di una scatola. Quindi queste due costruzioni (indennità e riferimento) consentono l’assegnazione di un valore a una scatola, ma anche accedere a una scatola.

per un elenco L di n elementi , l’istruzione L = expression dove p è un’espressione il cui valore è compreso tra 0 e N – 1 consente di sostituire l’elemento indice p dall’elenco L dal valore di espressione.

Per esempio se vogliamo sostituire il valore di L’elemento indice 3 dell’elenco t da 4, comprereremo la “istruzione seguente:

Avvia il programma

Attenzione: gli elementi sono numerati da 0 a n – 1. Quindi il il numero 3 è infatti in 4a posizione nell’elenco.

Per quanto riguarda le suite numeriche sono il primo termine è u0, c’è un turno. 1 tra il r Ang e indice.

Puoi anche immettere le istruzioni:

Avvia il programma

Assegniamo l’elemento indice 1 (il 2 °) il valore 6 (3 + 3).

Nota: una stringa integra anche la nozione di riferimento I suoi elementi sono quindi raggiungibili ma non mutabili. Pertanto, il seguente script genera un errore:

chaine = "bonjour"print(chaine)#La lettre "b" s'afficherchaine = "p"#Erreur : l'élément n'est pas mutable

Esercizio 1

  1. Scrivi una lista contenente I primi 20 numeri naturali non zero.
  2. Scrivi un elenco contenente i cubi dei seguenti numeri precedentemente registrati nell’elenco LL =
  • una traccia?
  • soluzione?
Uso Una fibbia for.

1 ° /

entiers = print(entiers)

2 ° /

L = print(L)cubes = print(cubes)

Esercizio 2

Costruisci una directory Associazione di cinque numeri di telefono a cinque nomi.

Per creare due elenchi di catena vuoti e riempire i due elenchi assegnando un valore (stringa) a ciascuno degli elementi nel Elenco.

Quindi creare uno script che consente a un utente di cercare il numero di telefono associato a un nome che avrà sequestrato.

  • una traccia?
  • soluzione?
Crea due elenchi vuoti nom e tel e riempirli dell’elemento elemento.
nom = tel = nom = "Alice"tel = "0606060606"nom = "Paul"tel = "0606060707"nom = "Bérangère"tel = "0606060809"nom = "Arthur"tel = "0605060406"nom = "Marine"tel = "0601106060"s = input("Saisir le nom de la personne dont vous recherchez le numéro de téléphone : ")k = 0while k 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *