la basilica di Sainte-Marie-Major e la colonna della pace, di Giovanni Pannini, 1744.

La Basilica Sainte-Marie-Majeur (in italiano: Santa Maria Maggiore) è uno dei quattro principali Basilici di Roma, tutti dipendenti direttamente dal Vaticano.

L’altra basilica principale è:

  • The St. Peter Basilica;
  • The St. John’s Basilica;
  • The St. Paul-off-les-les-wall basilica.

cronologia

Costruzioni da La Chiesa probabilmente ha iniziato subito dopo la fine del Consiglio di Efeso nel 431. Poi è stato profondamente modificato, fino alle facciate e alle cupole barocche che possono ancora essere visti al giorno d’oggi.

Architettura

Esterno

La facciata, con la sua loggia con tre arcate, è una creazione barocca del XVIII secolo. Cinque porte si aprono sulla facciata principale, alla maniera di quelle della Basilica di San Pietro.

Il campanile (campanile), alto 75 metri, risale al Medioevo. È uno stile romanzo.

Sul piazzale si trova una colonna corinzia dalla basilica di massima, sul forum romano, mentre nella parte posteriore della Basilica estende un’altra parcheggio ornata di un obelisco rosso in granito rosso egiziano, che Una volta ha segnato l’ingresso al Mausoleo di Augusto, sul campo di marzo.

  • facciata barocca dalla basilica
Castelli della Basilica , con l’obelisco egiziano dell’esquilino
  • il romanzo campanile della basilica
  • interno

    Il piano della Basilica Sainte-Marie-Majeur è quello di una basilica romana di dimensioni molto grandi. Il NEF ha mantenuto le sue colonne ioniche originali, ma i mosaici, le cappelle policrome della contro-riforma sono arrivate per aggiungere i secoli.

    • la navata centrale , con colonne ioniche originali
    • mosaici arc trionfali
    il coro e il baldacchino

    Portale d’Italia – Tutti gli articoli sull’Italia.

    Portale cristianesimo – Tutti gli articoli relativi al cristianesimo.

    Leave a comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *