Pierre Combalzier

“Tu sei il Figlio di La tua era più del figlio di tuo padre “

infanzia

Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord nasce a Parigi il 2 febbraio 1754.

Richiedente Discendente da Adalbert, Conte di Périgord e Vassal of Hugues Capet Nell’anno 990, proveniva da una famiglia ad alta nobilita attestata da lettere Brevetti reali del 1613 e del 1735. I suoi genitori occupano accuse importanti presso la corte di Louis XV.

vittima di una malattia genetica, la sindrome della Marfan, e non una caduta accidentale della leggenda trasmessa da Talleyrand stesso, è un piede.

da questa infermità dipenderà dal suo destino.

Charles-Maurice è caduto dai suoi genitori del suo diritto di nascita. Quindi perde il titolo, la maggior parte dei beni e la possibilità di trasmettere ai suoi figli il patrimonio della famiglia. In una parola è dismesso. Si capisce perché Talleyrand Lira al Tribune dell’Assemblea, il giorno della morte di Mirabeau, il discorso del secondo sulla parità di azioni nelle successioni in linea che coinvolgono l’abolizione del diritto di nascita.

Talleyrand e la Chiesa

Entro il 15 del 1769, viene spinta verso il sacerdozio e l’anno successivo, entra nel seminario di Saint-Sulpice dove mostra bene poco desiderio. Visualizza una connessione con un’attrice della commedia francese.

In 1774 Talleyrand riceve ordini minori. L’anno seguente, Charles-Mauritius frequenta la Coronazione di Louis XVI dove suo zio è CoaDjutor dell’Arcivescovo officiano.

I suoi studi in Sorbona dove ottiene la sua laurea in teologia grazie al suo nome più che nel suo lavoro conduce ad essere ordinato un prete a 25 anni nel 1779.

In 1780 Talleyrand è nominato agente generale del clero e, nella sua qualità come segretario, nel 1785, per difendere i privilegi. I privilegi tasse dei privilegi Chiesa di fronte ai bisogni dei soldi di Louis XVI.

Dal 1783 a 1792 Talleyrand A per amante la contessa Adelaide di Flahaut. La coppia ha un figlio, nato nel 1785, nominato Charles, come il suo padre naturale. Questo Carlo de Flahaut diventerà in seguito l’amante della regina Hortense e il padre del Duca di Morny, fratello-fratello di Napoleone III III.

Charles-Maurice de talleyrand Périgord

gli anni rivoluzionari

en 1788, al Guarda la rivoluzione, l’abate di Périgord, seguendo la supplica con Louis XVI del suo padre morente, è nominato vescovo di Autun dal re. Charles-Maurice rimarrà un po ‘più di tre settimane a Autun, il tempo da eleggere MP per gli Stati generali.

Il 14 luglio 1789, il vescovo di Autun è nominato membro del Comitato. Costituzione dell’Assemblea nazionale in cui svolge un ruolo importante che moltiplicano movimenti. La Talleyrand sarà uno dei firmatari della Costituzione francese decretati dall’assemblea nazionale, accettata dal re del 14 settembre 1791.

il 14 luglio 1790, su Champs de Mars, Charles-Maurice festeggia La Messa alla Giornata della Federazione che commemora l’anniversario della Bastiglia presa.

Nel 1790 anche, il nostro vescovo è uno dei principali attori della confisca della proprietà della Chiesa da parte della rivoluzione. Ci vuole giuramento alla Costituzione civile del clero e sebbene abbia rassegnato rassegnato dal vescovo di Autun il 13 gennaio 1791, ha sacro a febbraio i primi due vescovi costituzionali che saranno chiamati i Vescovi Talleyrandist.

In 1792 L’ex vescovo viene inviato in missione diplomatica a Londra, responsabile della spiegazione della politica francese e del temperamento delle preoccupazioni della monarchia inglese.

Exile

Reddito in Francia a luglio, è gestito partire in Inghilterra con un passaporto firmato da Danton a settembre perché esorta l’arrivo del terrore. Poco dopo la Talleyland è accusato dalla Convenzione e viene emesso un decreto arresto. Grazie al passaporto di Danton, sarà in grado di affermare di non essere emigrato.

Nel 1794 Charles-Maurice viene espulso dall’Inghilterra e condividere negli Stati Uniti d’America dove sarà il Prospetto immobiliare Nelle foreste di massachusetts e broker in merci. Al suo ritorno nel 1796, a seguito del sollevamento del decreto dell’accusa della Convenzione, disegnerà un “saggio sui benefici per prelevare nuove colonie” seguendo una “memoria sui rapporti commerciali degli Stati Uniti con l’Inghilterra”

Il comitato esecutivo

nel 1797 Grazie alla buona cura di Madame de Staël con Barras, Talleyrand è nominato ministro delle relazioni esterne del comitato esecutivo per sostituire Charles Delacroix. Il nostro ex vescovo era l’amante della Madame Delacroix e del Padre di Eugène Delacroix, il famoso pittore?Questa paternità è sfidata da alcuni storici, trattenuta da altri a causa di una certa somiglianza. La Talleyrand incontra Bonaparte, vincitore dei ricavi della campagna italiana e progetta sulla fase pubblica grazie ad un ricevimento nei lounge dell’hotel di Gallifet, sede del ministero, suonando l’inizio della caduta del consiglio di amministrazione. Si rassegna dal ministero nel luglio 1799.

Il volo di Bonaparte e il consolato

Talleyrand ha una grande influenza nel successo del clottone 18 Brumire guidando i passi Bonaparte, dopo Il fallimento della spedizione dell’Egitto, di cui era uno degli istigatori. Era Talleyrando che si dimiseò Barlas dal suo posto del direttore e che mantenne i tre milioni di libri per Barras per persuaderlo a lasciare il potere senza resistere. Charles-Maurice troverà la sua posizione come ministro delle relazioni esterne sotto il consolato.

Bonaparte, nominato il primo console, conduce in realtà la politica estera della Francia e non lascia iniziative a Talleyrand. Il trattato di Mortfontaine, i negoziati (1800) quindi il trattato di Lunéville (1801) viene effettuato senza il suo intervento. Charles-Maurice, abbagliato dal primo Console, lascialo fare e approva anche con errori flagranti.

Sul piano personale, nel 1801, appare all’opbito nella vita di Talleyrand Madame Grand, Born Worlée, che diventerà l’anno seguente Madame de Talleyrand-Périgord. Charles-Maurice conosce questo grazioso francese, nato in India, dal 1798. Questo matrimonio pone un enigma agli storici: perché Talleyrande si sposa con Catherine grande sull’ingiunzione del primo Console che la riassume per lasciarla? Poiché i contemporanei sono generalmente feroci sulla bellissima Catherine “è la bellissima e la bestia riunita in una sola persona”.

Nel 1803 vediamo derivante con Talleyrand Charlotte una bambina di cinque anni nata da genitori sconosciuti. La Talleyrand la ama, le dà la migliore educazione e le darà un buon matrimonio. Charlotte è forse la figlia che Charles-Maurice aveva con sua moglie nel 1798 durante la loro connessione ininterrotta. La legge proibita al momento riconoscente i bambini nati dal matrimonio. Charlotte è stato uno dei motivi per il matrimonio di Talleyrand? È possibile.

Nel 1803, anche Talleyrand compra, per ordine del primo console e con la sua assistenza finanziaria, il Castello di Valençay, uno dei più grandi domini privati in Francia – 12.000 ettari di terreno -. Dal 1803, era solito venire periodicamente, prima, dopo la sua cura termica a Bourbon-L’Aarchambault. Talleyrand si prese cura della tenuta e della capitale che prosperava fino alla sua morte nel 1838.

The Valençay Castello

il caso du duke di enghien

arriva il 1804. 9 marzo Cadoudal, il capo Chouan, è arrestato a Parigi. Le trame di Royalist si moltiplicano.

Il Duca di Enghien è arrestato nella notte dal 14 al 15 marzo a Ettenheim sul territorio di Baden dal generale Ordéner e ha portato a Strasburgo e poi trasferito a Parigi. Il 20 marzo è giudicato, condannato a morte ed eseguito nei fossati di Vincennes di Savary. Questa abduzione in terra straniera e questo assassinio sono il lavoro di Talleyrand. È colui che è l’istigatore anche se è napoleone che ordina.

Come dice Jean Orieux, l’ex vescovo di Autun voleva “mettere tra i Bourbons e il napoleone un flusso sanguigno” perché voleva evitare Un riavvicinamento tra il primo console e il futuro Louis XVIII, riavvicinamento che sarebbe stato altamente pregiudizievole. È quindi un interesse personale che la capleyranda scivolò nel sangue dell’ultimo del Conde. Era durante tutta la sua carriera con la sua colpa. Il resto è accessorio. Se c’è un fatto per incolpare Charles-Maurice, non sono il suo tradimento, il suo rapporto con denaro o donne, è il suo ruolo nell’assassinio del Duca di Enghien. P.>

L’Impero

L’11 luglio 1804, Talleyrand è chiamato Grand Chambellan.

Talleyrand in Grand Abitudine Chambellana – Pierre-Paul Prud’Hon – Museo Carnavalet – Paris Story

2 dicembre 1804 Charles-Maurice frequenta la Coronazione di Napoleone, pochi mesi Dopo la promulgazione della costituzione dell’anno XII creando l’impero.

in 1805 Talleyrand è all’altezza del favore; Raccoglie i frutti della sua sottomissione, ma la guerra occupa l’Austria. È la travolgente vittoria ULM seguita due giorni dopo il disastro di Trafalgar compensato da Austerlitz il 2 dicembre. Charles-Maurice sta cercando i mezzi di una onorevole pace con l’Austria e la Russia, ma l’imperatore non lo ascolta. La Talleyland firma a malincuore il trattato del persbourg.

Nel 1806 Charles-Maurice è nominato Prince of Benevento, un piccolo principato portato al Papa. Il 12 luglio, il principe di Benevento firma il trattato che costituisce la Confederazione degli stati del Reno. La Talleyrand sta diventando sempre più opposta a Napoleone. La sua amicizia con Dalberg, famigerata spia, fatto che comunica informazioni ad Alexander 1st, Tsar di tutte le Russies, attraverso Dalberg. Il principe di Benevento riluttante la nuova guerra contro la Prussia, anche se continua a adulare Napoleone. Può essere considerato che dallo Offschool porta una maschera.

Seguendo la battaglia di IENA e la presa di Berlino, il blocco continentale è implementato; Blocco che impoverisce l’Europa e precipiterà i paesi terzi come Spagna in guerra. Guerra spagnola che sarà l’inizio della fine “.

La rottura

it 1807 Il principe di Benevento, residente a Varsavia da dicembre, un segno di tilsitt il trattato con il Russia e Prussia dopo aver preso Varsavia e la battaglia sanguinosa Eylau. A luglio, Napoleone lascia Tilsitt e tornò in Francia, preoccupato per l’affare spagnolo. Il principe di Benevento lo segue fermando a Dresda a Frédéric-Auguste, re della Sassonia. Questo è probabilmente lì che ha preso la decisione di lasciare il ministro delle relazioni esterne. Come dice Emile Dard “Non possiamo incolparlo per aver abbandonato l’imperatore nella sua caduta, si separava da lui in piena gloria”. Charles-Maurice sa che non ha alcuna influenza su Napoleone che conduce la Francia in una dittatura militare che fallirà. È nominato Vice High Elector e quindi giustifica la sua partenza dal dipartimento; Questa carica è incompatibile con la posizione del ministro.

La custodia spagnola – i principi della Spagna a Valencay

nel 1808 le truppe francesi entrano in Spagna e occupano il paese dopo molte difficoltà. Joseph Bonaparte escursioni la corona spagnola. La guerriglia è stata infattiva poiché i principi della Spagna sono stati catturati a Bayonne grazie ad un astuto di Napoleone. Questo è un ordine, in termini poco lusinghieri, che i principi della Spagna sono collocati in residenza ospitata al Castello di Valençay e quella Talleyrand li serve come “Jailer”. Charles-Maurice concorda ma sotto la sua maschera sempre impassibile, la rivolta si stringa. Il principe di Benevento lascia Valençay per Erfurt e vedrà solo il suo castello nel 1816. Durante questo periodo, molti eventi avranno cambiato il volto del mondo.

La conferenza di Erfurt

Il 27 settembre 1808 apre la conferenza di Erfurt con l’incontro di Napoleone e Alexander 1a. Per l’imperatore, è quello di prevenire un’alleanza tra la Russia e l’Austria rafforzando il trattato di Tilsitt. Infatti, occupato dalla guerra della Spagna, Napoleone non può permettersi una coalizione austro-russa, cioè l’apertura di una seconda fronte. François II, l’imperatore dell’Austria, è più male con la Francia e il Piano di Napoleone è un’alleanza con la Russia per condividere l’Austria. La Corsica Charge Talleyrand per convincere lo zar da molte interviste per alleato con lui, ma il principe di Benevento è per l’Austria e fa tutto per portare Alexandre 1a da Francis II. Succede lì.

L’intervista di Erfurt (Nicolas Big) – Talleyrand è appena al centro

Per Napoleone La conferenza di Erfurt era un fallimento; Non ha ottenuto nulla da Tsar a causa di Talleyrand. 14 ottobre 1808 fine della conferenza; Tutta l’Europa sapeva che aveva un alleato nella persona di Talleyrand all’interno dell’entourage dell’imperatore. Così iniziò il siluro dell’Impero.

La “scena” del 28 gennaio 1809

Il ritorno di Erfurt Talleyrand incontra più volte Fouche, ministro della polizia. I due uomini odiano. Il principe di Benevento non può resistere a questo ex-orratorian, regicamento convenzionale e autore dei massacri di Lione. Tutto si oppone loro, il loro modo di pensare, agire. Vengono da due mondi diversi, ma gli eventi si prenderanno cura di avvicinarli. Fino a prendere in considerazione l’assassinio di Napoleone.

20 dicembre 1808 Talleyrand dà una grande reception. FOUCHÉ è l’ospite d’onore. Tutta l’Europa capisce che entrambi gli uomini si uniscono all’imperatore. Questo, informato, affrettato dalla Spagna e convoca, il 28 gennaio 1809 all’alba, un piccolo consiglio. Talleyrand è presente.

Napoleone accusa il principe di Beneventle di Toshison e lo inserisce approssimativamente; È la parola famosa “Sei una merda in calze di seta”. Lo soddisferà dal suo luogo di Grand Chambellan, rimuovendo così il privilegio di entrare in ogni momento nel suo cabinet.

Talleyrand avvia apertamente al servizio dell’Austria.

Talleyrande attende il suo tempo

nel 1810 Joséphine de Beauharnais non può più avere un bambino è ripudiato dall’imperatore. Il principe di Benevento ha approvato il matrimonio di Napoleone con l’Archiduchese Marie-Louise d’Austria, ma non entra in grazia. La Talleyrande si confronta con grandi difficoltà finanziarie e richieste di sussidi ad Alexander 1 che si rifiuta. Charles-Maurice deve vendere di nuovo la sua biblioteca.

Il tempo si esaurisce. Le vessazioni dell’imperatore continuano seguite da tentativi di riconciliare.

1812 è l’anno della campagna russa che finisce con il pensionamento fatale.

1813: fine della guerra spagnola. Dal trattato di Valençay dell’11 dicembre 1813, i principi della Spagna copre la libertà. Talleyrand rifiuta di ripetere il ministero delle relazioni esterne.

Questa offerta di Napoleone mostra la stima e il riconoscimento dell’imperatore per le capacità diplomatiche di Talleyrand nonostante il “tradimento” di quest’ultimo.

1814: L’anno della fine

10 gennaio 1814 Napoleone fa una nuova scena al principe di Benevento, rimproverandogli le osservazioni che detiene nei saloni; Ciò che non impedisce all’Imperatore di offrirgli pieni poteri per affrontare gli alleati. Charles-Maurice si avvicina ai Borboni e diventa il consigliere del futuro Louis XVIII.

Marzo 1814 Gli eserciti nemici sono alle porte di Parigi; L’imperatrice e il re di Roma lasciano la capitale. I 31 alleati entrano. Talleyrand riceve lo zar Alexander 1st nel suo hotel da St. Florentin Street e aumenta la Louis XVIII sul trono.

Talleyrand governa Malgre Louis XVIII

1 aprile 1814 Il principe di Benevento è eletto dal presidente del Senato del governo provvisorio. Il 10 aprile, il principe di Benevento svilupperà la Carta costituzionale che sarà accettata dal re nonostante la riluttanza di esso. Charles-Maurice incontra Louis XVIII nel suo ritorno da Gand. Il contatto è piuttosto freddo; L’entourage del re è molto ostile verso l’ex-vescovo.

Il 23 aprile è firmato un accordo di armistizio tra la Francia e gli alleati. Il paese trova i suoi confini del 1792. Il 13 maggio, Talleyrand è nominato ministro degli affari esteri per la terza volta dalla rivoluzione.

30 maggio Il trattato di Parigi finisce ufficialmente con la guerra. Due mesi dopo devono aprire i negoziati per ricostruire l’Europa sulle macerie dell’impero.

louis XVIII (François Gérard)

Il 4 giugno, Charles-Maurice riceve il titolo di Prince of Talleyrand ed è chiamato Pair de France.

Talleyrand salva la Francia con il Congresso di Vienna

Il principe di Talleyrand condividi per Vienna il 16 settembre 1814. La posizione della Francia è molto delicata. Non è consentita il tavolo dei negoziati. Grazie al suo allarme, Talleyrand riesce a essere accettata. A Vienna il principe di Talleyrand è accompagnato da Dorothée de Courland, moglie del suo nipote Edmond de Périgord. Dorothée rimarrà con il principe fino alla morte di questo come amante e amministrazione della sua casa. Dorothée darà alla luce una ragazza di nome Pauline, di cui Talleyland si prenderà cura di un padre; Paternità che lo sarà attribuita da alcuni, senza prove reali.

Il Congresso di Vienna ( Isabey)

Prussia e la Russia vogliono privare l’Europa annesse la Sassonia e la Polonia. Il progetto non riesce a seguire l’opposizione di Metternich e Charles-Maurice. Talleyrand è così bene che l’Inghilterra, la Francia e l’Austria firmano un grande segreto il 3 gennaio 1815, un trattato di alleanza contro la Prussia e la Russia; Ma Londra consente alla Prussia dell’allegato la Renania che mette i prussians a 220 chilometri da Parigi.

26 febbraio 1815 Napoleone lascia l’isola di Elba sull’ultista con 900 uomini: direzione Francia. Questa “fuga” viene effettuata con la comicità probabile ma non comprovata dell’Inghilterra.

Il 4 giugno Benevento è reso presso la Santa Sede.

9 giugno Talleyrand firma la legge finale del congresso di Vienna. Il 18, è il waterloo e la fine del cento giorno.

Il secondo restauro

a Parigi, che Napoleone foglie il 29 giugno, rabbia Rands; C’è il rischio di rivolte e della guerra civile.

9 luglio Il principe di Talleyrand è nominato presidente del Consiglio dei ministri e del ministro degli affari esteri. Ha nomina il ministro della polizia di Fouche a mantenere l’ordine a Parigi.

Ma la situazione è un intervento chirurgico in Francia; Gli ultrarelloasalistes rendono il terrore bianco nella provincia, gli eserciti di occupazione si impegnano in molti abusi. Il ministero della Talleyand è notato dalla sua mancanza di desiderio d’affari.I requisiti degli alleati sono enormi; Vogliono caricare la Francia a sostegno del napoleone durante i cento giorni. Il 24 settembre Talleyrand, impotente, rifiutando di negoziare sulle basi imposte dagli alleati, è costretta a dimettersi da Luigi XVIII che nomina Grand Chambellan. Non firma il secondo trattato a Parigi.

Il ritiro politico del Principe di Talleyrand

Richelieu sostituisce Talleyrand come presidente del Consiglio dei ministri.

Amer Charles-Maurice prende più volte il pavimento alla Camera Peer per criticare il governo. Assiste come Grand Chambelllan al matrimonio del Duca di Berry Second Riconante del Trono del Trono della Francia, assassinato alcuni anni dopo.

Nel 1816 Talleyrand si separa da sua moglie facendola esultare temporaneamente a Londra. Continuando a Medière de Richelieu, in particolare a una serata all’Ambasciata dell’Inghilterra, Louis Xviii lo proibisce di apparire alle Tuileries per molto tempo.

31 agosto 1817, Talleyrand è elevata alla dignità di Duc e il 2 dicembre 2 dicembre, Ferdinando, re di Napoli, gli dà il titolo di Duc de Dino, trasmesso immediatamente a suo nipote edmond ciò che rende Dorothée diventa Duchessa di Dino. È sotto questo nome che tornerà nella storia.

The Dino Duchess. François Guizot.

Gli anni passano. Ad ogni cambiamento del ministero, Talleyrand spera di andare in valentù in grazia. Il tribunale ultrarello non lo vuole.

24 luglio, 1821 Talleyrand loise la libertà della stampa dalla cima del tribuno della camera peer e si oppone alla censura.

Nel 1823 Savary , Duke de Rovigo ed ex ministro della polizia di Napoleone, pubblica una brochure che coinvolge Talleyrand nell’assassinio del Duca di Enghien, ma seguendo l’intervento di Louis XVIII, Charles-Maurice non è preoccupato.

in Settembre 1824 Louis XVIII muore. Charles X lo sostituisce ed è sacro il 29 maggio 1825 in Reims. La situazione per Talleyrand non migliora. I soggiorni a Valençay e Borbon-L’Aarchambault lo seguono. Molte bevande per colpire l’entourage del principe.

Charles x è sotto il taglio degli ultras. Il Ministero di Villèle moltiplica le misure reazionarie: leggi del sacrilegio, miliardi di emigranti, tentano di ripristinare il diritto di nascita. Il ministero di Martignac cerca una politica più liberale, ma è sostituita nel 1829 dal Dipartimento di Polignac: trionfo degli ultras. Il governo è molto impopolare.

La rivoluzione del 1830 luglio

i liberali si rivolgono al duca di Orleans. Charles X, scarsamente raccomandato da Polignac, commette l’errore di pubblicare i 4 ordini reali che scatenino l’insurrezione del 27 luglio 28 e 29. Questi sono i “gloriosi”. Parigi si alza. Gli insorti guadagnano il gioco. Charles X Condividi per l’Inghilterra. Louis-Philippe prende il potere del balcone del municipio brandendo la bandiera tricolore sotto l’acclamazione della folla. Diventa quindi il “re del francese” e adotta una carta più liberale.

Il principe di Talleyrand esce dal suo ritiro e ritorna a Londra

l’insurrezione nelle strade di Parigi ricorda cattive ricordi con preoccupazioni europee preoccupate per vedere i liberali prendono il potere dalle armi. Louis-Philippe, molto in modo intelligente, riesce a convincere il principe di Talleyrand, di età compresa tra 76 anni, per accettare la posizione dell’ambasciatore a Londra. Questo appuntamento rassicura le capitali mentre i belgi si rivolgono contro gli olandesi chiamando la loro indipendenza.

25 settembre 1830 Il principe di Talleyand foglie per Londra dove è accolto con favore favorevolmente dalla Corte d’Inghilterra.

Talleyrand e l’indipendenza del Belgio

Belgio, dal Congresso di Vienna, è sotto il dominio dell’Olanda. L’indipendenza belga ha distrutto l’equilibrio costruito al Congresso del 1815 e preoccupato Prussia e Inghilterra che temeva un’annessione del Belgio in Francia, l’annessione desiderata per parte dei Belgi.

Talleyrand ha convinto Wellington del non-intervento della Francia . Hanno creato la conferenza di Londra per risolvere il problema belga. La conferenza è stata aperta il 4 novembre 1830 dalla cessazione delle ostilità tra l’esercito olandese e gli insorti. È un riconoscimento del Belgio come uno stato indipendente.

Il principe Leopoldo del Saxe-Cobourg è stato eletto re dei Belgi dal Congresso il 4 giugno 1831 e dopo alcune difficoltà il trattato che ratifica l’indipendenza è stata firmata a novembre 15, 1831; Il re di Hollande Guillaume 1st che termina evacuante Antwerp il 23 dicembre 1832.

Talleyrand lavora da vicino all’Inghilterra dalla Francia fino alla fine della sua Ambasciata nell’agosto del 1834 dalla firma del Trattato della Quadrupla Alleanza tra Spagna, Portogallo, Inghilterra e Francia il 22 aprile 1834.

TALLEYAND alla fine della sua vita

talleyrande lascia la scena politica

Talleyrand, tornata in Francia, è sopraffatta da insulti da parte di legittime e repubblicani mentre per 4 anni, a Londra, la sua azione ha rafforzato la posizione della Francia ottenendo il sostegno di Inghilterra e indebolendo la Sainte-Alleanza tra Prussia, Austria e Russia. Conserva la fiducia di Louis-Philippe.

Talleyrand si ritira a Valençay, accompagnato da Duchess de Dino. Gli ultimi anni fluiscono in mezzo alle sue terre e alle 10.000 opere della sua biblioteca. Si conclude la scrittura dei suoi ricordi e ogni inverno lo vede tornare al suo hotel da St. Florentin Street.

La principessa di Talleyrand muore a Parigi il 10 dicembre 1835. Talleyrand non è più sposata!

La conversione e la morte del principe Duc de Talleyrand

nel 1837 Talleyrand correcchia una nuova volontà e lasciano definitivamente Valençay in autunno.

3 marzo 1838 Il principe di Talleyrand fa un’ultima apparizione pubblica pronunciando al Royal Institute of France, l’elogio del conte di Reinhard.

Per Charles-Maurice, si tratta di finire onorevolmente la sua lunga vita. Rimane per sistemare il suo contenzioso con la Chiesa. Vescovo apostata agli occhi di Roma, se non dà l’emendamento on. Talleyrand non può avere una sepoltura religiosa.

La sua nipote Dorotothée fa ogni sforzo con Monsameur de Quélen e padre dupanloup per ottenere il principe un ritiro pubblico Lettera in cui riconoscerà i suoi errori del passato. Gli ultimi due mesi della sua vita sono occupati dai rapporti sul contenuto e lo sviluppo di questa missiva, l’ultimo atto della vita di Talleyrand.

17 maggio 1838, è in agonia. Alle 6 del mattino, Talleyland ha finalmente firmato la sua lettera di ritiro, accompagnata da una lettera a Papa Gregory XVI. Alle 8, Louis-Philippe, accompagnata da sua sorella Madame Adelaide, lo ha visitato per un ultimo addio. Il re sapeva che aveva il suo trono al principe e gli diede così il tributo più bello. Alla fine della mattinata, padre Dupanloup riceve la sua confessione. La Talleyrande esce a 3 ore 35 nel pomeriggio, lo stesso giorno.

22 maggio dei funerali ufficiali e religiosi vengono restituiti a lui. Il 5 settembre, il funerale si svolge a Valençay in una cappella vicino al castello.

conclusione

Quindi finisce la vita del più illustre dei diplomatici che la Francia ha mai conosciuto. Quest’uomo, che non ha mai smesso di nutrire l’odio e le controversie, trascorse la sua esistenza per amare la Francia, di difenderla con tutta la sua forza nel periodo più travagliato della sua storia. Europeo Prima dell’ora, desiderando sviluppare commercio, pace e istruzioni, Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord, attaccato alle maniere del vecchio regime, è stato in realtà un uomo moderno sempre rivolto verso il futuro. Questa è la minima delle sue contraddizioni.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *