Cos’è un hashtag #?

Un hashtag è una parola o un’espressione senza spazi preceduti dal carattere #. Svolge il ruolo di un’etichetta principalmente sui social network. Scopriamo attraverso questo articolo il potere degli hashtags.

Cos’è un hashtag?

Questo piccolo “carattere speciale” è conveniente. Ha un doppio cap : Serve sia un filtro di ricerca e aiuta Raggiungi il tuo pubblico di destinazione e dall’altra parte aiuta il tuo pubblico di destinazione a trovarti.

Questo # svolge un ruolo chiave nella reputazione della tua attività, del tuo marchio o del tuo prodotto sui social network e per il Progresso della tua comunità .

Questo famoso Hashtgag viene utilizzato per identificare rapidamente tutti i messaggi relativi allo stesso argomento, l’hashtag consente anche di federare la tua comunità attorno a discussioni e interessi comuni.

Quattro tipi di hashtags

Ci sono 4 tipi di hashtag con cui devi destreggiarti nelle tue pubblicazioni.

# di definizione Puoi utilizzare Hashtag per definire le tue attività, i tuoi prodotti o servizi. Raggiungerete facilmente le persone in cerca di ciò che offri. Aggiungendo la tua città , si specifica anche da dove offri il tuo prodotto. Ad esempio, il signor Lucien ha adattato Twitterle Hashtag #Socialmedia e #Web.

# Contenuto
Content Hashtags sono parte integrante della tua pubblicazione. Mostrano un’espressione, le parole chiave potrebbero attirare l’attenzione sulla tua pubblicazione. Un esempio di contenuto hashtag può essere il nome di nuovi piatti che vuoi presentare alla tua comunità #avocadototoast, #Pinktoast .

N. di tendenza
Questo riguarda l’adozione di hashtag relativi a notizie o eventi e chi rende il ronzio (ex: #Gameoftoftthrone). Ti piace il ronzio esistente e rinforzi la tua visibilità. Ma stai attento, devi usarli saggiamente e portare un valore aggiunto alla conversazione per l’utente.

# Brand
# of Brands sono unici e specifici. L’obiettivo di questi # è quello di conservare il tuo pubblico al tuo marchio, da seguire su un evento o per consolidare la tua notorietà. Alcuni esempi di hashtags usati da uno yoga club Olybe: #olybe, #olybees, #olybeshine, #olybeyoga.

Come utilizzare un hashtag?

Una scheda di amici: evitare Metti troppi hashtag nei tuoi testi perché altrimenti i tuoi post diventano rapidamente illeggibili e rischi di essere stanco e fastidioso la tua comunità

uno o due # sono ampiamente sufficienti. Sarebbe troppo facile spiegare una regola comune per tutti i social network. Ogni rete ha la propria regola di #;

alcuni suggerimenti validi su tutti i social network:

  • gli accenti possono essere utilizzati perché rendono la lettura del #. Tuttavia, è necessario proibire i segni di punteggiatura (ad eccezione del trattino “Indessore”) perché impediscono il funzionamento del collegamento.
  • Le parole devono essere contigue. È possibile mettere una lettera maiuscola se vengono inserite diverse parole nello stesso #. Es: #GameOfthrons
  • Ogni # deve essere concreto, corto e facilmente memorizzabile. Non deve essere stato referenziato da un’altra società o segno perché sarebbe confuso e penalizzante per il lettore.
  • La presenza di # sulle reti deve essere costante perché sono efficaci a lungo termine.

Consiglio un Hashtagify per guidarti nella scelta del tuo # # e conoscere la loro notorietà.

un uso dell’Hashtag che varia in base al social network

Facebook

Il # deve essere breve perché il tuo post non deve superare più di 80 caratteri per massimizzare il proprio impegno. Le pubblicazioni di meno di 80 caratteri ricevono circa il 66% in più di fidanzamento.

# su Facebook sono appropriati:

  • per sviluppare il pubblico di una pubblicazione perché viene utilizzato il motore di ricerca di Facebook da milioni di utenti di internet ogni giorno.
  • per aumentare le interazioni della tua pubblicazione.

Ecco un esempio di A # # utilizzato per un post di Facebook: # #InFamilize

twitter

Twitter è precursore nell’uso di #. Ha lanciato il primo hashtag nel 2007. Facebook adotterà l’hashtag nel 2013, seguito da altri social media: Pinterest, Instagram.

su Twitter, il # è fondamentale.L’ideale non deve superare i due # per Tweet. Ogni volta che un utente scatterà su un # inserito in un post Twitter, accederà istantaneamente tutti i tweet relativi a questo #.

A Suggerimento: utilizzare solo hashtag adatti e strettamente correlati al tuo argomento …

Un buon esempio per illustrare l’uso di # su Twitter. Segui i #GameSoftware che appare nella # più tendenze.

Cliccando su questo #, accedi a tutte le pubblicazioni relative a GamesOftthronones. Un modo eccellente per identificare rapidamente tutti i tweet relativi alle notizie, tema comune.

Instagram

Questa rete ha l’aumento del suo momento: più di 500 milioni di persone lo usano ogni giorno al mondo e continua a cessare i progressi. Insta, è il regno di “hashtagers” . Possiamo in teoria ha messo fino a 30 hashtags in un post, ma non esaurire una dozzina di hashtags più spesso.

Devi in particolare scegliere gli hashtag prendendo in considerazione la loro originalità. Per impostare l’elenco dei tuoi #, siti come tagsforlikes.com o instatag.net può ispirarti. Un trucco per risparmiare tempo durante le pubblicazioni, impostare l’elenco dei principali hashtag su misura per il tema dei tuoi contenuti. Questa lista deve svolgere lo stesso ruolo di parole chiave e verrà riutilizzata durante ciascuna delle tue pubblicazioni.

Ecco un esempio di pubblicazione su Instagram che utilizza Hashtags di marca (#jooneparis, #lavieenjune), definizione (#cleanbeauty , # Babycare, # incinta), tendenza (#madeinfrancia).

LinkedIn

Questa è la rete di professionisti. Il # dovrebbe essere usato per ottimizzare l’immagine della tua attività, il tuo marchio, i tuoi prodotti o servizi. Su LinkedIn, è auspicabile posizionare gli hashtag preferibilmente alla fine dei testi e limitarti a tre o quattro hashtag per pubblicazione. Un piccolo suggerimento, non dimenticare di tenere conto degli hashtag dei tuoi concorrenti e di coloro che ti suggeriscono da LinkedIn.

Da ora, i famosi hashtag non hanno segreti per te. Sono diventati ineludibili sui social network. Tuttavia, è fondamentale sapere come usarli e adattarli in base al social network. Usando i “buoni” hashtags, avrai risultati più mirati e in tempo reale. Quindi è molto più potente per l’utente che una ricerca di parole chiave in un motore di ricerca.

E i benefici di un hashtag vanno lontano oltre una semplice ricerca di informazioni o standby. Alcuni hashtag ti permettono di seguire un evento professionale, sportivo o politico, un concorrente … e connettersi a una comunità di fan o esperti.

E tu? I tuoi hashtag preferiti sono i tuoi hashtag preferiti?

Scopri anche i trucchi per uscire dai social network di Mercato.

Buona lettura!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *