stuttgart / las vegas. Daimler Trucks investirà 500 milioni di euro (circa 570 milioni di dollari USA) nello sviluppo di camion altamente automatizzati (SAE Livello 4) nei prossimi anni. Daimler Trucks creerà anche circa duecento nuove posizioni per promuovere il graduale marketing dei camion altamente automatizzati nei prossimi dieci anni. Questo è annunciato oggi la divisione DAIMLER TRUCKS presso lo spettacolo di Electronics di Las Vegas Consumer Electronics. La guida altamente automatizzata implica che i camion autonomi si spostano automaticamente in aree definite e tra crocevia definita, il sistema non si aspetta che il driver risponda a una richiesta di intervento. Nel settore dei trasporti, il livello 4 è il prossimo passo logico dopo il livello 2 per aumentare l’efficienza e la produttività del cliente e ridurre significativamente i costi per chilometro. Daimler Trucks cambia così la fase intermedia del tubo automatizzato condizionale (livello 3). Il livello 3 non offre un vantaggio reale per i clienti dei camion rispetto alla situazione attuale, poiché non vi è alcuna lamentazione dei maggiori costi generati dalla tecnologia.

Il nuovo Freightliner Cascadia offre funzioni di semirimorchio. -Eutomatizzato (livello 2), rendendolo il primo camion semi-automatico sulle strade nordamericane. È anche a preavviso oggi nella presentazione dei camion Daimler al CES.

Per molti anni, Daimler Trucks è un pioniere nello sviluppo di camion automatizzati. Nel 2014, il più grande produttore di camion del mondo ha presentato il camion futuro Mercedes-Benz 2025, l’unico camion automatico del mondo fino ad allora, dimostrando esclusivamente opportunità tecnologiche e il grande potenziale per l’economia e la società.

“tra I leader del settore, siamo stati i pionieri dei camion automatizzati. Nel 2015, il nostro camion di ispirazione di Freightliner è stato il primo veicolo commerciale automatico per ricevere un’omologazione stradale. Oggi portiamo l’automazione dei camion ad un livello più alto: nel 2019, Mandalmente commercialeremo il primo Sreatliner Cascadia semi-automatizzato e il passo successivo sarà quello dei camion altamente automatizzati. I carrelli altamente automatizzati migliorano la sicurezza, aumentano le prestazioni della logistica e offrono agli ospiti di grandi benefici contribuendo con un contributo significativo per un futuro sostenibile per il settore della logistica “, Dice Martin Daum, membro del consiglio di amministrazione di E Daimler AG e responsabile dei camion Daimler & ugelli.

Il livello automatico del livello 2 diventa una realtà nel nuovo Freightliner Cascadia

Con assistenza alla guida attiva (Mercedes-Benz Actros, Fuso super fantastico) o l’assicurazione Detroit 5.0 con assistenza per mantenere la traiettoria attiva (New Freightliner Cascadia), i camion Daimler introducono nei suoi veicoli delle funzioni di guida semi-automatico. Il nuovo sistema può frenare, accelerare e girare autonomamente. A differenza di altri sistemi che intervengono solo a una determinata velocità, l’ACTIVE ASSIST ASSIST / DEROIT ASSICURANCE 5.0 consente un tubo semi-automatico in tutte le gamme di velocità da un camion della serie. La guida laterale attiva e il collegamento del controllo longitudinale o laterale in tutte le gamme di velocità sono nuovi grazie alla fusione intelligente del radar e delle informazioni della telecamera.

Daimler Trucks rivaluta i vantaggi del plotoneing

ome Parte della continuazione dell’attuazione della sua roadmap di innovazione, i camion Daimler rivalutano la sua visione del plotone. Daimler Trucks definisce la plotone come accoppiamento elettronico di due o più camion a distanze molto vicine l’una dall’altra. In teoria, migliora l’aerodinamica per l’obiettivo dichiarato di ridurre il consumo di carburante. Daimler Trucks ha testato plotone per diversi anni, principalmente negli Stati Uniti, dove i benefici dovrebbero essere i più importanti. I risultati mostrano che anche in condizioni ottimali di plotone, i risparmi effettuati nella pratica sono inferiori alle previsioni.E sono ancora meno importanti quando il Peluton è disconnesso ei camion devono recuperare per riconnettersi. In effetti, il consumo di carburante aumenta e il potenziale per l’economia è ridotto. Non esiste un modello economico, almeno nel traffico a lungo raggio negli Stati Uniti, per i clienti che stanno facendo camion molto aerodinamici per guidare nel pacchetto. I camion Daimler continueranno ovviamente a essere coinvolti in tutti i progetti partner attuali.

Guida altamente automatizzata: più sicurezza, efficienza e competitività

Autocarri altamente automatizzati (Livello 4) offrono vantaggi enormi in molte aree Contribuiscono in modo significativo a rispondere alla crescente necessità della società ad avere percorsi più sicuri e soluzioni di trasporto più sostenibili. I sistemi ridondanti e un gran numero di sensori e sistemi che non si stancano mai o non sono mai disattenti nella base, perché oggi oggi, la stragrande maggioranza degli incidenti è dovuta agli errori umani. I camion altamente automatizzati (livello 4) migliorano anche l’efficienza e la produttività perché possono essere utilizzati praticamente 24 ore al giorno. Possono anche circolare in un periodo di traffico basso, ad esempio di notte, e quindi evitare ingorghi di traffico grazie alla gestione intelligente dei percorsi. L’effetto è positivo per i clienti dei camion e l’economia nel suo insieme, perché la competitività di un’economia dipende anche dall’efficacia della logistica. In caso di raddoppiamento del trasporto stradale globale di merci tra il 2015 e il 2050, questo aspetto non è non importante.

Duecento nuovi lavori per ingegneri e specialisti robotici con competenze in informatica e programmazione

Daimler Trucks creerà duecento nuovi posti di lavoro nel campo della guida altamente automatizzata (livello 4). Le nuove posizioni saranno principalmente affidate agli ingegneri meccatronici e agli specialisti della robotica con abilità informatiche e programmazione. Il sito principale è il nuovo “ricerche automatico del camion & centro di sviluppo (centro di ricerca e sviluppo del camion automatizzato)” Daimler Trucks & Ugelli a Portland in Oregon negli Stati Uniti. Gli esperti del Centro di ricerca e sviluppo sono principalmente coinvolti nello sviluppo, test e convalida dei veicoli automatici. Gli ingegneri di Portland funzionano a stretto contatto con i loro colleghi dei camion Daimler di Stoccarda (Germania) e Bangalore (India) e creano una rete globale. Le persone interessate possono richiedere https://daimler-trucksnorthamerica.com/lead/ o direttamente all’indirizzo [email protected]

Guida altamente automatizzata per auto e camion: requisiti completamente diversi

Un sistema strettamente coordinato è un fattore di successo decisivo nello sviluppo tecnologico per garantire la sicurezza e l’affidabilità di un camion altamente automatizzato (livello 4). Daimler Trucks si affida alla vasta conoscenza acquisita in molti anni di esperienza nello sviluppo dei sistemi di assistenza per la guida mentre il trasferimento della conoscenza all’interno del Gruppo Daimler è la base per la rapida innovazione. Grazie al suo portfolio globale, le autovetture con autobus e camion, Daimler è perfettamente competente per tutte le applicazioni importanti della guida automatizzata. Le soluzioni scalabili sono già disponibili. Qualunque sia applicazione, la Società è guidata da un approccio chiaro per offrire solo sistemi sicuri, affidabili e maturi.

Daimler Trucks occupa gli sviluppi della divisione Auto Mercedes-Benz che sono anche adattati. Ai bisogni di Aziende di trasporto. I sistemi di livello 2 già disponibili saranno convertiti in Livello 4 attraverso l’innovazione e la riaggiustazione dei sistemi esistenti. Nonostante tutte le somiglianze, i requisiti imposti sulla condotta altamente automatizzati differiscono considerevolmente tra auto e camion. La dimensione semplice del camion impone requisiti tecnologici più elevati rispetto a quelli delle autovetture, tra gli altri per iniziare una curva o un marciapiede. I sistemi mobili come quelli dei camion articolati sono anche più esigenti. Inoltre, le condizioni d’uso nel settore dei trasporti sono molto più difficili.I veicoli devono essere in grado di essere utilizzati il più a lungo possibile per impostare processi di consegna efficienti e rispondere alle rapide richieste di consegna dei clienti, che non dovrebbero comportare disponibilità o restrizioni di affidabilità, anche nelle condizioni climatiche più appropriate. Varie o in caso di vibrazioni estreme . Infine, l’accettazione sociale svolge anche un ruolo chiave nel successo dell’integrazione dei sistemi di livello 4 nella catena del valore.

Due sensori sono attualmente utilizzati nel livello 2. Veicoli nella fase successiva dello sviluppo del livello 4 , saranno molto più numerosi ed efficienti. Ciò si traduce in un volume di dati abbastanza nuovi, ma anche requisiti estremamente elevati in termini di qualità di elaborazione della qualità. L’obiettivo è simulare e sostituire la percezione del conducente con traffico e situazioni di guida completamente registrate con un’ampia varietà di tecnologie del sensore. Grazie alle sue proprietà specifiche, ciascun sensore contribuisce alle prestazioni generali e alla sicurezza dei camion altamente automatizzati. Tre diversi approcci tecnologici sono la base di questo approccio: il radar, la fotocamera e il lidar.

La sicurezza, la precisione e la disponibilità permanente dei sistemi svolgeranno già un ruolo centrale quando si imposta sul mercato. Come con gli aeromobili, tutte le funzioni essenziali per la sicurezza avranno sistemi ridondanti. In caso di fallimento del sistema di controllo primario, inizieranno in modo trasparente e assumerà la loro missione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *