Pazienti riferiti per chirurgia antireflux e / o a La riparazione di un’ernia iatalia sarà considerata per la registrazione. La valutazione preoperatoria standard includerà l’esofagogastroduodenoscopia (EGD) per valutare una patologia intraluminale, compresa l’esofagite, un esofago cilindrico evocativo di barrette esofago, masse intraalminale e per misurare la dimensione dell’ernia. I pazienti sottoposteranno anche un test manometry osofageo preoperatorio ad alta risoluzione con un’impedenza clinicamente indicata per la valutazione della motilità esofagea come valutata dalla classificazione standardificata di Chicago V3. La manometria a volte sarà evitata in pazienti con ernie para-esofagee senza disfagia significative o quelle che non si prestano alla manometria, con l’imaging della radiologia gastrointestinale superiore (UGI), che avrà festure parziali. L’UGI è anche una valutazione di routine preoperatoria. Inoltre, il test di pH per la valutazione dell’acido di reflusso sarà praticato in pazienti senza osofagite di grado c o d, ernia para-esofagea o conferma patologica dell’esofago di Barrett.

Pazienti appropriati per La registrazione sarà effettuata in ufficio. Preoperatoria Le valutazioni di base della gravità dei sintomi saranno valutate tramite l’indagine GERD-HRQL e il questionario di Mayo sulla disfagia. Verrà programmato l’intervento chirurgico e i pazienti saranno sottoposti a un intervento peroceratorio, il planimetry di impedenza con endoflip ottenendo misurazioni della sezione trasversale, la pressione del pallone, il diametro minimo, la conformità, la lunghezza del segmento ad alta pressione e l’indice di erogazione. EGJ usando un palloncino endoflip 8 cm. Le valutazioni sequenziali verranno eseguite a 30 ml e da 40 ml per un massimo di un minuto per ogni volume di distensione. Un iniziale la misura base sarà ottenuta dopo la creazione di pneumoperitoneo. Un secondo la misura si verificherà dopo la dissezione e la mobilitazione della comunità, ma prima della chiusura. Due misure aggiuntive saranno ottenute dopo la chiusura delle comunità e dopo la fundoplicazione.

Chirurghi non conosce i risultati endoflip per la metà dei casi, con i primi cinque casi ciechi e i 25 secondi con i chirurghi. Non fluire. Ci sarà un’analisi intermedia tra gli interventi chirurgici di entrambi i gruppi. Durante i casi ciechi, nessuna regolazione verrà eseguita una procedura chirurgica in base ai risultati endoflip perché il chirurgo operativo non verrà informato dei valori misurati. Dopo i primi 25 casi, i chirurghi saranno rilasciati e saranno in grado di determinare i valori di planimetria dell’impedenza oggettiva in base ai punteggi dei sintomi postoperatori del paziente. Nei successivi 25 casi non ciechi, il chirurgo può aumentare l’intenzione chirurgica basata sulle misurazioni endoflip, come l’aggiunta o la rimozione delle suture delle emissioni o della ripetizione fondamentale. I pazienti saranno ignorati con il tipo di procedura (cioè non cieco). I cateteri e il generatore endoflip saranno forniti da Medtronic, senza alcun costo per il paziente. Medtronic supporterà anche i costi associati all’endoflip (è utilizzato CPT 91040).

Assistenza clinica postoperatoria si terrà secondo il protocollo standard per la chirurgia dell’intestino precedente, con 1 visita di ufficio. Sintomatologia postoperatoria e la qualità dei rapporti sulla qualità della vita saranno effettuati, tramite il questionario GERD-HRQL e la Dyspagia Mayo durante il monitoraggio di 2 settimane di monitoraggio degli appuntamenti clinici e 6 settimane postoperatorie e con un ulteriore follow-up a 6 mesi. Il monitoraggio a lungo termine valuterà nuovamente i sintomi della qualità della vita attraverso il RGO-HRQL e la disfagia del questionario Mayo. La visita di follow-up di 6 mesi non è una pratica tipica e il costo per i pazienti questa visita sarà coperta da Medtronic. Secondo la cura standard clinica, la recidiva di sintomi o disfagia in qualsiasi momento può portare a ulteriori test postoperatori, tra cui UGI, EGD, PH Test, manometria osofagea, tomodensitometria o endoflip. Postoperativo Gerd-HRQL e Mayo I risultati del punteggio della disfagia saranno confrontati con le misurazioni endoflip intraoperatorie nell’intervallo finale e nell’analisi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *