Summary: l’uso di innesti arteriosi (arteria interna toracica (ATTI)) e / o VENO È normale durante i briefing coronarici.1) Iperplasia intimale (Ciao) di una vena è un meccanismo adattivo quando la vena è sottoposta a un flusso arterioso. Alcune soluzioni di conservazione sembrano limitare questo ciao in studi in vitro. 2) Possono essere utilizzati due tipi di circolazione dell’aria (CEC): CEC centrifuga chiamata non pulsata e CEC con ciottoli pulsati. L’assenza di pulsatilità è all’origine di una reazione infiammatoria sistemica e ha creato un’alterazione del tono miogenico delle arterie intermedie nel ratto. L’obiettivo di questo lavoro è stato: 1) confrontando i solutazioni di conservazione sulle vene situate nella posizione aortica nei ratti. 2) Valutare l’impatto dei flussi generati dalle pompe CEC sulla funzionalità endoteliale dell’ATIS e dalla reazione infiammatoria sistemica. 1) L’impianto di un innesto venoso conservato nel siero eparurato sangue o sangue autologo eparina o in una soluzione anti-ossidante di tipo di gala è stata all’origine dell’iperplasia intimale con conseguente occlusione dell’innesto in oltre il 50% del caso. Una reazione interflamatoriale importante è stata trovata presso la vena e aorta addominale distale. 2) La reattività vascolare è stata mantenuta indipendentemente dal tipo di pompe. Si osserva una risposta infiammatoria sistemica mentre il livello di infiammazione non è stato cambiato nelle arterie. In conclusione, 1) l’uso di una soluzione antiossidante non riduce significativamente il rischio di iperplasia intima quando l’innesto venoso viene impiantato nella posizione arteriosa 2) l’esposizione di un ATI a una pompa centrifuga e con ciottoli non cambia reattività vascolare o endoteliale Funzionalità.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *