La situazione non è ancora drammatica per il Vice -hambra, la cui riunione del 1 ° giorno contro il Munster aveva stato cancellato dopo la morte di Anthony Foley in un hotel nella regione di Parigi.

Ma una migliore scelta offensiva dello stesso alloggiamento, a dieci minuti dalla fine, avrebbe almeno dato loro il punto del bonus difensivo, così prezioso in un gruppo sollevato ed equilibrato 1.

Il cielo e il bianco hanno particolarmente lasciato un’impressione piuttosto noiosa. Sweeves a settimana prima di Glasgow (42-13), le Tigri hanno vinto una meritata vittoria, occupando per lo più metà della terra franciliana.

Express ABO'Express Abo
OFFERTA LIMITATA. 2 mesi per 1 € senza impegno

Iscriviti a

Le corse allineate, tuttavia, il retro che aveva fatto il campione della Francia in Giugno (Macheaud, Carter, Imhoff, Charcy, Goosen, Rokocoko, Dulin), con il ritorno della ferita dalla sua stella Carter, che brillava scrivendo il suo primo saggio in Coppa Europa.

E cosa prova! La doppia razione delle svaime anteriori verso l’esterno seguita da una ragna, per entrare appiattire quasi tra i poli (48e).

Ma anche il campione del mondo della Nuova Zelanda mancava anche al 70 ° minuto, in mancanza di pochi centimetri dalla linea in uno contro uno, invece di goderti un soprannome. Il test è stato logicamente rifiutato.

Le corse possono anche rimpiangere il davanti commesso da Yannick Nyanga a pochi centimetri dalla linea enfosita di Leicester (26), mentre il test è stato radicato al Hauts Club -de-Seine .

Gli altri mancati lasciano perplessi, come quello di Brice Dullen che, nel 32 ° minuto, fallì due volte per cogliere la palla.

L’inglese è stato più efficace. O’Connor ha dato la voce tono con un test d’angolo (5-0, 3e). Owen Williams ha poi approfittato della dominazione inglese mescolata per aggiungere due sanzioni (11-3).

Leicester ha poi ucciso il gioco su un coaching vincente. Ingresso al 53 ° minuto, l’apertura Half Freddie Burns ha segnato 16 punti in mezz’ora: tre sanzioni (62e, 65e, 77e) e un saggio dopo una gara da soli di 70 metri, consecutiva per l’intercettazione di un passaggio rischioso di Macheaud per Carter .

opinioni

ultimatum
Credito: Laura Acquaviva di Christophe Dare

i tasti della potenza
Francia, Parigi, 14 dicembre 2019, ritratto di François Bazin. di François Bazin

il meglio dei mondi
"Nous sommes tous les enfants de Babel, et nous cherchons sans cesse à reconstruire cette unité perdue." di Sylvain Fort

libri
Pierre Assouline, giornalista, scrittore, membro della Goncourt Academy e Chronistal dell'espresso.'Académie Goncourt et chroniqueur de L'Express. di Pierre Assouline

/ div>

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *