I messaggi generati durante un ciclo di controllo vengono registrati nel database dei messaggi e visualizzati nella finestra di dialogo Gestione dei messaggi – < Nome del progetto >. Per ogni messaggio, ricevi un breve testo descrittivo. Tramite il sistema di guida, è possibile richiedere una descrizione più accurata della causa come possibile soluzioni.

È possibile regolare i criteri per verificarli e salvarli in un diagramma. Puoi anche esportare un diagramma per l’uso per altri progetti.

sono controllati i dati del componente come le carenze nelle definizioni (terminali, connettori, cavi, apparecchi, API, ecc.), Componenti multipli (senza riferimenti incrociati ) o componenti non più esistenti. Inoltre, devono essere eseguiti controlli specifici per le funzioni, ad esempio. Cortocircuiti, collegamenti loop, riferimenti incompleti incrociati o punti di rottura, definizioni potenziali errate, ecc. Inoltre, hai la possibilità di controllare i dati di base dell’articolo registrati nel database degli articoli.

Tipi di controllo

Per i cicli di controllo, è possibile impostare i cosiddetti tipi di controllo. Il tipo di controllo specifica se il criterio di controllo deve essere utilizzato e come. Gestione dei messaggi fornisce le seguenti opzioni di impostazione del checkpoint:

  • No: il ciclo di controllo non viene eseguito e nessun messaggio è generato.
  • offline: i messaggi non sono scritti direttamente durante il trattamento ma Solo dopo un ciclo di controllo nella gestione dei messaggi. Se i cicli di controllo relativi alle connessioni sono attivati anche nello schema del ciclo di controllo selezionato, le connessioni vengono quindi aggiornate automaticamente prima di un ciclo di controllo offline (sia per singole pagine che per l’intero progetto).
  • online / offline : I messaggi sono scritti non appena appaiono (così “online”) nella gestione dei messaggi. Per questo, la finestra di dialogo Gestione dei messaggi – < Nome progetto > deve essere aperto. I messaggi elaborati non vengono cancellati automaticamente, devono essere cancellati dalla gestione dei messaggi tramite un ciclo di controllo (“offline”). Per mantenere l’anteprima quando l’elaborazione, è possibile, tuttavia, contrassegnare i messaggi come trattati e filtrarli da questa proprietà.
  • Prevenire errori: se una modifica effettuata costituisce una violazione del criterio di controllo si è stabilito, questo cambiamento è annullato dopo la convalida dei dati. La pagina, la DDC e la posizione della funzione errata sono dilettate in aggiunta al testo del ciclo di controllo.
  • A seconda del modulo: Oltre alla gestione dei messaggi, altri moduli eseguono anche controlli e Visualizza i propri messaggi nella finestra di dialogo Gestione dei messaggi (ad esempio nel caso della generazione automatica di cavi di ingresso o indirizzamento e / o uscite dell’API). Questi controlli sono nella finestra di dialogo Impostazioni: Messaggi e correttori nella colonna Tipo di controllo con l’ingresso “A seconda del modulo”. Se il controllo del modulo non deve essere eseguito, selezionare l’impostazione “No” come tipo di controllo.

Vedi anche

Configura i cicli di controllo

Controllare i progetti

Controllare i dati del progetto online

Controllare i dati di base dei dati

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *