Dopo una competizione approssimativa e feroce tra ex Nbaers e giocatori alla fine della carriera, conosciamo finalmente la grande finale di la Big3 League. Mostrerà questo venerdì a Brooklyn il team numero 1, portato via da Glen “Big Baby” Davis, a quella classificata numero 3, guidata dal suo omonimo, Baron Davis. Ci sarà qualcosa da ridere, buona pallacanestro, e inoltre, dato i tipi presenti sul pavimento, c’è modo che si discosta.

la lega estiva in tre Versi Tre Rapper Ice Cube attrae tutti gli occhi dai fan della NBA nella mancanza della loro dose quotidiana (nastro di tossicodipendenti). Ogni anno, l’altopiano sta diventando più piacevole, e il buon spirito così come il divertimento lasciano rapidamente il posto nella feroce competizione. I giocatori sono andati bene, o un livello un po ‘meno minore di quello della Grande Lega, non ha meno competitivo. Guarda alcuni estratti da questi confronti a mezza terra in 50 punti per capire che non ha un tempo per lasciare un campo fisso all’esterno. Le semifinali di questa competizione si sono svolte il venerdì scorso e vide il potere della squadra portato via da un generoso glunner chiamato Glen Davis per vincere da 51 a 49 anni, alla fine della suspense, contro il team di Tri-State di Amar ‘e Stoudemire . Nell’altra riunione, la compagnia di Baron’s 3 che è stata facilmente imposta, da 50 a 28 a scapito dei 2 mostri diretti di Reggie Evans. La finale della Big3 League prenderà il taglio di Davis, tranne che questa volta, non sarà Lucas Poule e Steve Darcis che competerà, o addirittura Paul-Henri Mathieu e Mikhail YouZhny (rimane attraverso la gola). No, sono due squadre molto competitive, con giocatori in forma e veterani esperti. E anche se l’idea di vedere una racchetta nelle mani del bambino grande sembrava attraente, preferiamo vedere il Mastodon con i dolci papatti, i suoi compagni di squadra e i suoi avversari competono con un grande proiettile arancione piuttosto che con un piccolo giallo. Dai, revisione della forza lavoro.

La squadra che trasporta la etichetta preferita, dalla squadra da battere, è potere. Il casting fa sogno: sulla panchina, troviamo il vecchio giocatore, Hall of Fame e Coach Nancy Lieberman. Assistente assistente di coaching ai re di Sacramento, il vecchio playmaker ha pesantemente in gestore. Iniziamo almeno conosciuto alla sfera NBA, nella persona di Xavier Silas. Due piccoli giochi in NBA nel 2012 con i serate, preceduti da pochi mesi con (cocorico) la ghiaia BCM. Niente di brillante, ma ha solo 30 anni. È accompagnato da Ryan Gomes, l’ex Boston e il Minnesota, che è stato ritirato dal 2016. Il tipo di giocatore che amiamo ridere, ma chi ha fatto alcuni anni pura in NBA. Dai, andiamo a cose serie. Tra i giovani pensionati (pre) troviamo Glen Davis. L’eroe delle semifinali che ama un po ‘troppa erba e gli hamburger è al suo peso di forma, o 225 chili. La sua imponente popotina è un’arma solida, e il suo tocco argenteo è sempre così prezioso. Nella stessa categoria, qui arriva il Birdman. Qualsiasi giovane pensionato, Chris Andersen è ancora pieno di energia e porta un grande impatto fisico sulla sua squadra. Qui, peso, robusto. A 38 anni, non dobbiamo sottovalutare un certo qrich. Le signore dei Gentlemen di Quentin Richardson, la vecchia gloria dei tagliatori, è ancora in buona forma, anche se non l’abbiamo visto in un parquet della Grande League dal 2013. È questo stesso anno un’altra figura dei tagliatori, una delle migliori dirige La storia del franchising è in pensione. E sì, anche Corey Magget è parte per il potere. AGGIUNGI A QUELLO Un’esodo Angelino Angelino, che ha sperimentato le sue ore di gloria a Houston a fianco di Steve Francis … Sì, è un buon cuttino mobley che è. A 42, non ha più la forma di Yesteryear, ma è prezioso in questo roster all-stella.

Per i loro avversari, l’altopiano elenca leggermente meno tintinnio , ma i giocatori sono ancora ben esibiti. Nella squadra gestita da Michael Cooper, l’ex Lakers Player Magic Johnson Era, troviamo Andre Emmett. Questo nome non significa niente per te? Il ragazzo è un globo-trotter, che ha giocato solo 14 piccoli giochi in NBA. Ha trascinato la sua frase in tutto il mondo, Venezuela, Pau-Orthez, Lituania, G League, Cina, Belgio, Messico e Libano … Ed è un MVP del Big3 League quest’anno, grazie in particolare ai suoi 27 punti nella semifinale. Al suo fianco, troviamo Dermorarr Johnson.Il più attento a voi potrebbe averlo notato durante le sue sette stagioni in Lega come sostituto, incluso Denver tra il 2004 e il 2007. Altrimenti, troviamo teste ben note del nostro NBA preferito, giovani pensionati. O semi-pensionati come Drew Gooden , questo buon Big Jason Maxiell o il MVP di tutti i tempi nel cuore dei fan, DAhNtay Jones. Ma l’attrazione principale del roster della compagnia 3 è un gentiluomo che ci piace molto. Oh sì, lo amiamo il nostro barone davis, e lo rende così tanto piacere vederlo da un parquet. Coloro che dovrebbero calpestare il parquet del Barclays Center questo venerdì è il barone, Emmett, Johnson e Gooden, mentre i loro avversari dovrebbero allineare il Big Baby, Birdman, Maggette e Mobley. Se il talento sembra essere leggermente più alto sul lato del team di potenza, le medie età sono equivalenti tra i due rostes: 36.4 per il team dell’ex Pachyderm dei Celtics, rispetto a 36.6 per il Tam de B -Diddy. Nulla viene giocato in anticipo, specialmente con la specificità della Big3 League, i punti a 4 punti, che possono ribaltare una riunione in qualsiasi momento.

il successo insolente, L’outreach di Emmett del parcheggio potrebbe fare la differenza a favore della compagnia 3. Ma per vincere, dovranno spendere sul corpo di Glen Davis. Dal momento che la finale avviene il venerdì, è meglio che iniziano ad andare in giro domani, se hanno accesso al cerchio un giorno. Le udienze dovrebbero essere al Rendezvous e superare i 1.47 milioni di spettatori delle semifinali. Un piccolo cestino che respira nel mezzo dell’estate, ci vuole. Questo incontro del venerdì è un’opportunità per vedere le vecchie glorie, e Kiff un buon colpo prima di tornare in ibernazione. Non è da non perdere, specialmente per vedere Boom Dizzle Crush Dozzine di pancake sulla testa del Big Baby (non in bocca, altrimenti mangerà tutto).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *