Questa volta, sembrava buono per Yamaha. Presentato al Motor Show di Tokyo, in un tempo lontano in cui i saloni erano ancora un’opportunità per scoprire le novità di tutti i produttori (nel 2019 pertanto), la Yamaha E01 era ancora solo un concetto di veicolo elettrico.

Meno di due anni dopo, sembra che l’E01 sia eletto per Yamaha. Quello che segnerà l’arrivo di uno dei camion dell’industria motociclistica sul mercato della mobilità elettrica equivalente 125 cm3 e altro ancora. Questo Scooter Zero Emissione equivalente 125 cm3 ha effettivamente visto il suo nome e il suo design depositato ufficialmente dal marchio con le tette per il prossimo marketing.

100% elettrico, lo Yamaha E01 concretisce così la ricerca. E lo sviluppo di Yamaha nel settore della mobilità elettrica. Un’area in cui sentiamo ancora i più grandi produttori globali esitanti, ad eccezione della BMW che hanno fatto avanti il suo scooter elettrico di evoluzione.

Anche se Yamaha vende il piccolo e-vino (equivalente 50 cm3) può essere considerato che il futuro E01 sarà considerato Segna un passo decisivo in gara per la mobilità di domani. La Yamaha E01 potrebbe non, tuttavia, essere il primo scooter elettrico di uno dei caduttori giapponesi. Suzuki, e il suo Burgman elettrico attualmente in fasi di finalizzazione, potrebbe venire a stilare tutti nel post.

In ogni caso, lo scooter elettrico Yamaha E01 potrebbe anche essere il primo di una nuova gamma elettrizzata. Yamaha ha effettivamente presentato anche il nome EC-05. Un concetto di scooter con batterie intercambiabili.

Il mercato dell’elettricità si muove decisamente nei prossimi mesi!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *