L’intervista con Benoit Duverneuil è leggere assolutamente se si ha un progetto di implementazione negli Stati Uniti

Benoit è un attore impegnato della vita economica e associativa in Florida

L’errore nel progetto imprenditoriale non è una fatalità, tuttavia, per avere successo richiede un’attenta preparazione e soprattutto per incontrare gli attori che lavorano nella stessa direzione di te.

l l’arte del successo è sapere come circondare il meglio. JFK

– Potresti descrivere la tua attività?
Il mio lavoro è dedicato alla strategia digitale dei grandi gruppi americani con forti competenze sull’intelligenza digitale e in particolare i grandi dati, l’analisi predittiva, l’automazione della marketing, e intelligenza artificiale.
Quindi, sono stato in grado di lavorare con aziende come Ford, Nissan, Norwegian Cruise Line, a & T, Comcast, Verizon, Boeing …
Appassionato per imprenditorialità e tecnologie, sono stato creato e accompagnato da molte startup, specialmente nella posizione della loro offerta negli Stati Uniti e in Asia.

Inoltre, sono molto coinvolto nella comunità locale e Politica locale. Sono in particolare il centro della francofonia della Florida e lo scopo di creare ponti tra i francofoni della regione, ed essere un catalizzatore culturale, educativo, sociale ed economico. In quanto tale, accompagnerò gli investitori e i leader del progetto, nel loro primo passo negli Stati Uniti, come nella ricerca di vettori di sviluppo oa volte purtroppo nel fermare le loro attività.

Ci sono più di 2 milioni di francesi Altoparlanti negli Stati Uniti, circa il 2% della popolazione totale. I francofoni sono presenti principalmente nel New England, nella Louisiana e nel Southern Florida. In Florida, stiamo affrontando una comunità di quasi 20.000 francesi, circa 70.000 canadesi, oltre 500.000 haàtiani e molti gruppi di centinaia o mille diffusori francesi. Nello spazio Caaà Abs, è quasi 10 milioni di persone che parlano francese. Sottovariamo, spesso il peso economico della francofonia. Qui in Florida, è una vera opportunità per lo sviluppo.

– Quali sono le ragioni che ti hanno spinto a stabilirti in Florida?

Ho scoperto gli Stati Uniti all’inizio della mia carriera, quando ho accompagnato le società internet regionali nel loro sviluppo internazionale. Infine, è per ragioni familiari che ho stabilito in Florida nel 2006. Accidenti, nel mio settore di attività, ci sono molte opportunità nella valle di Sillicon, o New York e nella maggior parte dei principali hub tecnologici del paese. Tuttavia, la qualità della vita, la bassa concorrenza, la prossimità con l’Europa (6 ore di differenza di tempo contro 9 sulla costa occidentale), e il Sud America … sono tutti beni che mi hanno permesso di installare per più di 10 anni In questa regione del mondo.

– Quali sono i vantaggi da installare qui?
Ovviamente, la Florida e Miami sono prima noti per essere destinazioni turistiche, ma sono per lo più territori favorevoli allo sviluppo economico. GIUDICE-Prece: Florida è una crocevia geografica, commerciale, logistica e finanziaria tra il Nord America, l’America Latina e il Caraà Abs. È anche un hub diplomatico che ospita consolati di oltre 80 nazioni e tante camere di commercio di commercio. Lo stato ha una delle infrastrutture di trasporto più completa del mondo con diversi aeroporti internazionali, 14 porti d’acqua profondi attraverso i quali centinaia di milioni di tonnellate di merci e le reti autostradali e ferroviarie servono le principali città.. La Florida è anche la seconda rete commerciale statunitense con l’Internazionale.

Stato del sole è il secondo stato dietro la California in esportazione con oltre 58.000 aziende che distribuiscono prodotti in tutto il mondo.
Il mercato interno è anche In forte crescita e la popolazione dovrebbe raggiungere 26 milioni di residenti entro il 2030.

costi del lavoro, terra e tassazione del capitale sono inferiori. Rispetto alla California o a New York. Le prestazioni fiscali e le esenzioni fiscali della Florida sono numerose e non vi sono tasse, solo la tassa federale.

Con un tasso di pagamento del solo 4,5% e nonostante 9,7 milioni di professionisti, potrebbe essere difficile trovare una forza lavoro altamente qualificata, in particolare nel settore delle tecnologie, ma le cose stanno cambiando perché la Florida diventa tecnologica Hub e attira i talenti di questo settore. Ci sono ora circa 270.000 professionisti della tecnologia locale, che pone in Florida nella quinta gamma di stati degli Stati Uniti per l’alta tecnologia.
Secondo i numeri degli Stati Uniti. Census Office, circa 5 milioni di professionisti parla almeno un’altra lingua oltre all’inglese. La forza lavoro è globalmente più diversificata che altrove negli Stati Uniti e in grado di dare un vantaggio competitivo alle aziende in un ambiente sempre più globalizzato.
Florida ha una dozzina di università pubbliche e molte università private che lo permettono di essere tra i più efficienti Stati in ricerca e sviluppo, trasferimento e commercializzazione di tecnologie.

Infine, la Florida è uno dei primi stati americani in termini di attrattiva per gli investimenti stranieri. Il programma Visa EB-5 per gli investitori e fornisce una residenza permanente negli Stati Uniti ha ulteriormente aumentato questa capacità di attrazione.

– Perché hai scelto Miami?

Miami è una città collegata al mondo e offre tutto ciò che un imprenditore nelle nuove tecnologie può sognare.
Florida è uno dei primi 5 hub Telecom nel mondo, che ci garantisce ad alta velocità e alta -Speed Servizi di qualità e ad un costo ragionevole. Beneficiamo anche di alcune delle reti wireless più veloci e più efficienti del paese.

Miami è diventato la seconda città del paese in termini di creazione di avvio. Gli imprenditori di tutto il mondo e gli investitori attraggono talenti e inietta milioni di dollari nella regione.
Google, Facebook, Twitter, Uber e Lyft, Airbnb e altri leader web sono presenti e anche la rappresentazione degli uffici aperti per il mercato locale ma anche sviluppare il loro mercato nelle auto e nel Sud America. I costi di installazione sono tra i più convenienti e la tassazione è relativamente lievi con il 5,5% sulle società.

L’innovazione tecnologica è particolarmente fiorente nel settore sanitario. Con 8 ospedali, 3 università che ospitano laboratori di ricerca e grandi aziende dei settori, startup specializzate sono ora Legion in questa regione che ora è soprannominata Silicon Beach. Nonostante la politica climata-scettica di Donald Trump, i Floridiani affrontano una vera minaccia, quella dell’aumento delle acque e delle alluvioni frequenti. Molte startups sono quindi basate sul settore tecnologico pulito e sulla protezione ambientale.

Incubatori, vivai e acceleratori moltiplicati e offrono rapidamente un’offerta diversificata e competitiva con oltre 20 posti sull’agglomerazione di Miami, che contribuisce ancora a Piccolo più per attirare giovani germogli e talenti provenienti da tutto il mondo alla ricerca di un ambiente creativo.
Con Venture Capital disponibile sul sito, Miami ora ha un ecosistema. Completo favorevole alle startup. Non c’è bisogno di andare a Palo Alto o New York per compensare lo sfondo e farlo ingrandire la sua startup.

Infine, con una temperatura media di 27 ° C e un sole tutto l’anno, una natura lussureggiante e a Ampia varietà di servizi e intrattenimento, la qualità della vita è unica. Negli Stati Uniti, i giorni lavorativi sono molto lunghi e di solito prendiamo pochi congedi (massimo due settimane all’anno), allora il saldo personale-vita-vita è importante. Il costo della vita può variare molto a seconda del luogo della vita, anche l’imposta sul reddito dei consumatori varia da un conto all’altro. Oltre a Miami, il costo della vita è abbastanza ragionevole.

– Che consiglio daresti al francese che desideri sistemarsi lì?

Un buon piano aziendale per l’immigrazione degli Stati Uniti non è necessariamente a Business Plan che garantirà il successo del tuo progetto. Soddisfare i criteri della politica economica e l’attrattiva del capitale e del talento è una cosa, un impianto di successo, adattare i suoi prodotti al mercato locale, deve anticipare la crescita e avere una catena di fornitura solida e flessibile … è un’altra.

Ovviamente, quando gli Stati Uniti scelgono per la destinazione, il problema del visto diventa rapidamente centrale.Il visto degli investitori che consente di rimanere 5 anni nel territorio richiede un capitale significativo, o $ 500.000 e i fondi proposti da possibili investitori degli Stati Uniti non vengono presi in considerazione dai servizi di immigrazione. È sempre possibile cambiare un visto una volta negli Stati Uniti, ma è un processo costoso in legge freschi. Inoltre, il rinnovo dei visti non è automatico, è necessario dimostrare il successo dell’azienda e la sua capacità di creare posti di lavoro.

Globalmente, anche se possiamo immigrare tecnicamente con poco capitale, è meglio avere forti capacità finanziarie. Il costo della vita, del settore immobiliare, dell’iscrizione scolastica, degli stipendi qualificati del personale, dei costi astronomici della salute, del finanziamento della sua previdenza … Tutto è molto costoso negli Stati Uniti e il risparmio può scomparire in modo molto rapido, e soprattutto te lavorare senza rete. È necessario avere riserve sufficienti per essere in grado di rimbalzare in caso di fallimento del progetto.

Startup e aziende che vogliono crescere negli Stati Uniti sono obbligate a reclutare dirigenti locali e questo Non è facile perché molti saranno scioccati dallo shock culturale. Il mercato del lavoro è molto competitivo ed è molto difficile mantenere i fotogrammi a medio e lungo termine. Le aziende possono facilmente separarsi dai loro dipendenti, ma possono fare lo stesso. Spesso è un dato che gli imprenditori francesi non hanno tenuto conto.

Il pericolo principale per gli imprenditori che sono già riusciti in Francia e / o all’estero e pensare che nella duplicazione di un modello esistente, può esaggere gli stessi risultati. Non è perché la cultura americana esporta piuttosto in Francia che comprendiamo le specificità del mercato e della cultura della Business locale. Devi sapere come reinventare costantemente e dimenticare le sue certezze. Non è perché un prodotto o un servizio funziona in Francia che funzionerà qui. Da uno stato all’altro, i risultati possono variare notevolmente.

Devi anche sapere come circondare e non esitare a confrontare. Imprenditori e investitori mettono il loro destino nelle mani degli avvocati dell’immigrazione, degli agenti aziendali, degli avvocati commerciali e dei contabili. Alcuni preferiscono francofoni, altri anglo-sassoni. Alcuni sono molto professionali, altri hanno tassi di fallimento molto elevati.
È importante essere molto vigili sulla firma di un leasing commerciale o sul recupero di un’azienda. I professionisti devono aiutarti a negoziare i tuoi contratti e rivelare l’esistenza di possibili crediti nascosti

proprietà intellettuale è spesso sottostimata, gli Stati Uniti rimane un paese molto procedure ed è facile essere in tribunale per le storie di marchi o brevetti.

Verrà anche testato la capacità di integrazione del contraente. Sebbene sia allettante rimanere tra francofoni è essenziale immergerti completamente nella cultura americana, per comprendere i codici per i maestri migliori.

Infine, qualsiasi progetto di immigrazione. È un progetto di vita. Negli Stati Uniti, il lavoro passa davanti alla famiglia e al resto, ore di lavoro sono lunghe e il burnout non è mai lontano. È quindi necessario garantire che il suo coniuge condivida pienamente gli obiettivi della vita e il quotidiano che sarà il (A) suo (NE). Sebbene i bambini generalmente abbiano una maggiore adattabilità degli adulti, deve essere garantito che avranno accesso all’istruzione di qualità e che fioriscono nella società americana.

Grazie Benoit Duverneuil

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *