Dalla sua scoperta ci sono millenni, il cioccolato fondente continua a prosperare le nostre papille gustative. Un cioccolato è stato detto nero, in quanto contiene tra il 40% e il 100% di cacao. Il suo assaggio di amarezza è particolarmente supportato quando questa percentuale di cacao è almeno dell’80%. A questa ricchezza nel cacao viene aggiunto altri componenti essenziali alla sua buona reputazione, così bene gourmet come buono da un punto di vista nutrizionale.

Perché è un dato di fatto, anche se ammesso in tutto il mondo, cacao, cacao Il burro e la pasta di cacao presenti in prodotti al cioccolato fonti sono noti per i loro effetti positivi sul corpo. Questo effetto vantaggioso è dovuto a una forte presenza di molecole interessanti come teobromina o feniletilammina quindi molte altre sostanze. Comprendere i notevoli beni di un cioccolato di qualità per il corpo umano, è interessante affrontare questo argomento sollevando la composizione chimica del cioccolato fondente in modo più dettagliato.

Composizione chimica di cioccolato fondente

ingredienti scelti delicatamente

Per cogliere la natura del cioccolato fondente, è soprattutto per mettere il dito sui suoi ingredienti necessari alla sua composizione. Il cioccolato fondente deriva da una macinazione di fagioli di cacao, i semi trovati nei corpi dell’albero del cacao. Questo è l’elemento dominante di tablet e prodotti al cioccolato.

Una volta che questi fagioli di cacao sono schiacciati, burro di cacao, polpa di cacao e zucchero. Più alto è il tasso di cacao, inferiore la dose di zucchero e quindi renderà il suo interessante nutriente. I puristi accettano di affermare che un squisito cioccolato fondente risiede nel suo alto grado di intensità e quindi amarezza. Dovrebbe essere noto che 30 grammi di cioccolato fondente, 3 quadrati al cacao del 70%, corrispondono a un apporto energetico è di 160 calorie o il 10% delle nostre esigenze di ferro.

Cioccolato fondente: una composizione per il positivo Effetti sulla salute

Il cioccolato di copertura si distingue per la presenza di molti elementi con gli effetti essenziali sul corpo umano. Un cioccolato fondente ricco di cacao sarà certamente più concentrato in lipidi, ma sarà molto meno dolce del latte o del cioccolato bianco. La molecola chimica del cioccolato nero è la seguente:

  • Proteine: di origini vegetali, provengono da polpa di cacao e una possibile aggiunta di latte in polvere. Da 5 a 10% di proteine devono essere sollevati.
  • lipidi: sono presenti ad altezza del 30-42% o una quantità direttamente correlata al contenuto di cacao, ma anche il latte in polvere. Viene aggiunto nel ricetta. Dovresti sapere che il cioccolato fondente contiene piccolo colesterolo e persino eliminando, rilasciando più del 70% di acido oleico.
  • carboidrati: questi elementi provengono da aggiunte di zucchero durante il design e hanno una proporzione equivalente al 33-58% .
  • Le fibre: per 100 grammi di cioccolato fondente, sono presenti da 7 a 13 grammi di fibre. Questi sono essenziali poiché i loro effetti contribuiscono alla regolazione del transito intestinale.
  • Contributi minerali: forniscono molti profitti al corpo umano. Potassio, magnesio, ferro, fosforo e selenio sono elencati nel cioccolato fondente. Ciascuno dei suoi soggetti consente il mantenimento della buona salute del corpo.
  • Antiossidanti: acconsenti a neutralizzare i radicali liberi responsabili per l’ossidazione, proteggendo il nostro corpo. I principali antiossidanti identificati in cioccolato fondente sono rame, zinco, manganese e flavonoidi.
  • Vitamine: quantità modeste di vitamine A, B ed E sono presenti anche nel cioccolato fondente.

Un materiale come la teobromina è anche una molecola evidente del cioccolato fondente, sia il suo effetto è positivo sull’umore. Oltre al suo da piacere, il cioccolato fondente ha molto da portare al corpo umano in vista della grande ricchezza nutrizionale.

Raccomandiamo queste altre pagine:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *