Microsoft ha appena annunciato l’arrivo di una nuova funzionalità all’interno dell’ufficio: uno strumento di trascrizione. Se fosse già possibile dettare le frasi in Word, la nuova funzione supporta i file audio e li carica automaticamente nel testo. Cosa guadagna un sacco di tempo. Gli studenti, i giornalisti o le altre registrazioni audio adeguate dovrebbero certamente essere deliziati con questa novità.

Attualmente, la nuova caratteristica è piuttosto limitata, ma rimane molto promettente. Non è disponibile solo sulla versione online di Word ed è purtroppo non gratuita da allora, per sfruttarlo, sarà necessario avere un abbonamento Microsoft 365. Inoltre, l’uso di questa funzione è per l’istante ancora limitato , 5 ore di audio al mese.

Il processo rimane abbastanza semplice. Basta selezionare lo strumento “Dictate” dal menu orizzontale e selezionare l’opzione “Trascrizioni”. È quindi possibile selezionare e aprire un file audio nel formato .MP3, .MP4, .wav o .m4a di massimo 200 MB. Il software di elaborazione delle parole sarà quindi responsabile della conversione del file in testo. Una conversione che sarà in porzioni o a seconda dei diversi interlocutori per chiarezza.

una funzione promessa a un futuro luminoso

Questa nuova funzionalità dovrebbe veramente risparmiare tempo al suo tempo. Utenti, Ma non aspettarti miracoli. È tutt’altro che perfetto da quanto a seconda della qualità audio, l’accento delle persone, sarà in grado di commettere errori. Sarà quindi necessario leggere per garantire la coerenza del testo.

Puoi facilmente immaginare che nei prossimi mesi o anni, la funzionalità è migliorata. Potrebbe essere offerto sulla versione offline della parola e senza limiti di utilizzo mensili. Può anche essere immaginato che la funzionalità sia compatibile con più lingue da quando, per ora funziona solo con l’inglese.

Jennifer Mertens per 20 minuti

  • Tech
  • Tecnologia
  • Computer
  • Microsoft
  • software

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *