Quali metriche dovresti misurare per analizzare le prestazioni del tuo contenuto marketing? La creazione di contenuti rilevanti, qualitativi e mirati ha molti vantaggi per la tua attività: referenziazione, acquisizione di piombo, aumento delle vendite, sviluppo del coinvolgimento dei social media, creazione o aumento credibilità nel tuo settore.

In effetti, i contenuti i marketer vincono sempre Più popolarità e sarà sicuramente uno dei punti salienti del 2015. Con un probabile aumento dei budget per questa posizione, è tanto più importante sapere come misurare il re di una strategia di marketing di contenuti.

Econsultanza E @ Alakey ha recentemente prodotto un tavolo metrico e KPI distribuiti in 4 categorie: Metriche di base, Metriche per il coinvolgimento, metriche per il posizionamento e il KPI. A seconda dei tuoi obiettivi, privilegi lo studio di alcuni elementi. Ad esempio, se stai cercando di attirare l’attenzione sul tuo business (o prodotto), analizzerai il numero di visualizzazioni di pagina, il numero di visitatori unici, il tempo trascorso sul sito, il numero di link, commenti ecc.

Come Chris Lake ha indicato nel suo biglietto, è possibile cambiare questa tabella sviluppando determinate metriche o KPI. Ad esempio, sarai in grado di studiare il tasso di fedeltà, soddisfazione, la frequenza di acquisto, ecc. Per misurare la ritenzione.

Contenuto della tavola metrica di marketing

Contenuto della tavola di marketing metrico

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *