obiettivi di certificazione

ccna 200-301

  • 1.13 Descrivere i concetti di commutazione

    • 1.13.a Mac Learning e Aging
    • 1.13.b Telaio di commutazione
    • 1.13.C Framing inquadratura
    • 1.13.d Tabella dell’indirizzo MAC
  • 1.3 Confrontare le interfacce fisiche e Tipi di cavi

    • 1.3.a fibra monmode (modalità singola) e fibra multimodale, rame
    • 1.3.b Connessioni (Media condivisa Ethernet e point-to-point)
    • 1.3.c poe concetti
  • 1.4 Identificare l’interfaccia e i problemi dei cavi (collisioni, errori, duplex di disallineamento e / o velocità)

    • 5.3 Configura accesso a dispositivi con password

    Noi Troverà qui un esercizio pratico (un laboratorio) di partenza dalla configurazione Initia L’interruttore Cisco per assegnare i parametri di gestione (indirizzi IPv4 e IPv6, gateway, sshv2) e disabilitare o spostare le porte di accesso a un’altra VLAN rispetto alla VLAN1.

    Topologia di base

    Un interruttore Cisco che Inizia sulla rete, durante un semplice caso come quello proposto qui, è immediatamente funzionale. Tuttavia, sarà necessario configurarlo in modalità console per assegnare i parametri di gestione (indirizzi IPv4 e IPv6, gateway, SSH V2). Ma soprattutto, per motivi di sicurezza, sarà essenziale disabilitare tutte le porte non utilizzate ed evitare la VLAN predefinita 1. In questo esercizio di laboratorio, l’esistenza di un gateway fornisce accesso a Internet e tutti i servizi associati.

    Lab Configurazione della topologia di un interruttore Cisco in iOS

    1.1. Prerequisito

    In anticipo, i documenti del capitolo 2. Cisco Ios CLI saranno letti che espongono la natura del Cisco IOS, il documento che spiega per mettere in atto un ambiente di esercizio con GNS3, quello espone il Metodi di connessione a un interruttore Cisco e infine, un’iniziazione all’ambiente di comando Cisco IOS Cisco.

    Per montare questa topologia, faremo riferimento al file di configurazione del router della pratica dell’esercizio 4.7. Lab TCP / IP Controlli e analisi che offrono i necessari servizi IPv6 e DHCP. La connessione NAT cloud di GNS3 può anche essere adatta.

    1.2. Risorse richieste

    • 1 router software IOSV (vios-adventerprisek9-m), versione 15.6 (2) T, software di rilascio (FC2)
    • 1 Switch (software vios_L2 (VIOS_L22 -Adventreprisek9-m), versione sperimentale 15.2 (20170321: 233949))
    • 1 PC (centos 7 kvm o ubuntu Docker)
    • (cavi della console per configurare i dispositivi Cisco IOS tramite porte della console )
    • Cavi Ethernet in base alla topologia

    1.3. Obiettivi dell’esercizio pratico

    • Controllare una configurazione predefinita
    • Configurare l’interruttore globalmente (nome, password).
    • Configura e protegga l’accesso SSH con un Account amministrativo e banner.
    • Configurare un’interfaccia di gestione IPv4 e IPv6 e impostare un gateway predefinito.
    • Configura le porte dell’interruttore.
    • Salva la configurazione dell’interruttore.
    • Risoluzione dei problemi della topologia dall’interruttore.
    • Stabilisci una connessione SSH con l’interruttore.
    • Controllare gli stati L1, L2 e L3 delle interfacce dell’interruttore.

    1.4. Dispositivi e connessioni

    >

    dispositivo 1 interfaccia Interfaccia Dispositivo 2 Rete condivisa
    internet nat0 G0/1
    Gateway G0 / 1 NAT0 Internet wan
    gateway G0/0 G0/0 sw0
    sw0 G0/0 G0 / 0 GATEWAY LAN
    SW0 G0/1 eth0 pc1 lan
    sw0 G1/0 ETH0 PC2 LAN

    1.5. Descrizione dell’attività

    Solo le porte del modulo 0 (di Gi0/0 a Gi0/3) e Modulo 1 ( Da Gi1/0 a Gi1/3) dell’interruttore è attivato nella modalità VLAN 10 in modalità “ACCESS” e “Spanning Tree Portfast”.Le porte del modulo 2 (di Gi2/0 a Gi2/3) e modulo 3 (di Gi3/0 A Gi3/3) dell’interruttore è disabilitato (“spegnimento”).

    Per impostazione predefinita, le porte dell’interruttore sono nella VLAN 1. Fare a meno di VLAN 1 oppure le porte sono disabilitate o sono posizionate in un VLAN creato sull’interruttore per questo scopo, qui VLAN 10. Verrà ricordato che una VLAN è un’istanza di commutazione virtuale. Qui, uno crea un singolo per tutti i porti del Interruttore che deve comunicare tra loro.

    Per gestire l’interruttore tramite una connessione SSH, sarà necessario creare un’interfaccia di gestione SVI (“Interfaccia virtuale commutata”) al numero 10 che riceverà tutto il traffico per IPv4 192.168.1.200/24 e un indirizzo IPv6 Autoconfigurato. Il gateway IPv4 è 192.168.1.254. È presunto e già configurato.

    Le porte in modalità “Accesso” e “Spanning-Tree Portfast” sono porte che collegano le workstation. Per la semplicità dell’esercizio fisico, la porta G0/0 dall’interruttore che collega il router viene lasciato in questa configurazione (che non è raccomandato).

    scaricando i libri della Guida CCNA 200-301 che incoraggia il suo autore!

    Revisione della configurazione predefinita

    Prima di tutto, è utile controllare il Configurazione predefinita di un interruttore Cisco.

    Per impostazione predefinita, tutte le interfacce sono:

    • switchport
    • switchport access vlan 1
    • no switchport nonegotiate
    • no shutdown

    Ciò significa che tutte le interfacce sono solo porte fisiche di un VLAN 1 (switchport access vlan 1) gestito da DTP (no switchport nonegotiate) e sono tutti attivati ().

    Questi parametri possono essere controllati diversi modi in Cisco IOS.

    output comando ios
    Tabella VLANS show vlan brief
    Stato di Le interfacce show interfaces GigabitEthernet0/0 Sintesi delle interfacce (L1 / L2) show interfaces status
    Sintesi delle interfacce (L1 / L2 / 3) show ip interface brief
    Configurazione delle interfacce show running-config all | section interface GigabitEthernet0/0
    Switchport Configurazione show interfaces switchport

    2.1. Tabella VLAN

    Il offre una rapida panoramica delle porte disponibili in VLAN. Nota Qui il VLAN 1 ha chiamato “predefinito” e numeri VLAN riservati (da 1002 a 1005). Tutte le interfacce appartengono di default a questo VLAN 1.

    Switch#show vlan briefVLAN Name Status Ports---- -------------------------------- --------- -------------------------------1 default active Gi0/0, Gi0/1, Gi0/2, Gi0/3 Gi1/0, Gi1/1, Gi1/2, Gi1/3 Gi2/0, Gi2/1, Gi2/2, Gi2/3 Gi3/0, Gi3/1, Gi3/2, Gi3/31002 fddi-default act/unsup1003 token-ring-default act/unsup1004 fddinet-default act/unsup1005 trnet-default act/unsup

    2.2. stato, stato e sintesi di interfacce

    il comando show interfaces status offre una vista sintetica di Tutte le interfacce sulla connessione (L1), la loro VLAN, la modalità, la velocità e il tipo.

    Non saremo sorpresi di trovare tre interfacce connesse:

    Switch#show interfaces status | include connectedGi0/0 connected 1 a-full auto RJ45Gi0/1 connected 1 a-full auto RJ45Gi1/0 connected 1 a-full auto RJ45

    Per i parametri “Stato della linea”, “protocollo di linea” e indirizzo IPv4, teneremo l’IOS show ip interface brief.

    Switch#show ip interface brief | include upGigabitEthernet0/0 unassigned YES unset up upGigabitEthernet0/1 unassigned YES unset up upGigabitEthernet1/0 unassigned YES unset up up

    Infine, il comando show interfaces offre un’ulteriore diagnosi sulle statistiche del livello 1 (L1) alla fine dell’output.

    Switch#show interfaces GigabitEthernet0/0GigabitEthernet0/0 is up, line protocol is up (connected) Hardware is iGbE, address is 0c6c.96db.2100 (bia 0c6c.96db.2100) MTU 1500 bytes, BW 1000000 Kbit/sec, DLY 10 usec, reliability 253/255, txload 1/255, rxload 1/255 Encapsulation ARPA, loopback not set Keepalive set (10 sec) Auto Duplex, Auto Speed, link type is auto, media type is RJ45 output flow-control is unsupported, input flow-control is unsupported ARP type: ARPA, ARP Timeout 04:00:00 Last input 00:00:00, output 00:00:00, output hang never Last clearing of "show interface" counters never Input queue: 0/75/0/0 (size/max/drops/flushes); Total output drops: 0 Queueing strategy: fifo Output queue: 0/0 (size/max) 5 minute input rate 0 bits/sec, 0 packets/sec 5 minute output rate 0 bits/sec, 0 packets/sec 179 packets input, 18100 bytes, 0 no buffer Received 23 broadcasts (23 multicasts) 39 runts, 0 giants, 0 throttles 39 input errors, 0 CRC, 0 frame, 0 overrun, 0 ignored 0 watchdog, 23 multicast, 0 pause input 529 packets output, 45626 bytes, 0 underruns 0 output errors, 0 collisions, 2 interface resets 0 unknown protocol drops 0 babbles, 0 late collision, 0 deferred 0 lost carrier, 0 no carrier, 0 pause output 0 output buffer failures, 0 output buffers swapped out

    2.3. Configurazione delle interfacce

    La configurazione come PA Ramerée è in running-config

Switch#show running-config all | section interface GigabitEthernet0/0interface GigabitEthernet0/0 switchport switchport access vlan 1 no switchport nonegotiate no switchport protected no switchport port-security mac-address sticky no ip arp inspection trust ip arp inspection limit rate 15 burst interval 1 ip arp inspection limit rate 15 load-interval 300 carrier-delay 2 no shutdown tx-ring-limit 2048 tx-queue-limit 2048 negotiation auto ...

È appreso che le interfacce sono Interfacce Switchport scambiate da DTP. Il comando show interfaces switchport offre altri dettagli.

Switch#show interfaces switchportName: Gi0/0Switchport: EnabledAdministrative Mode: dynamic autoOperational Mode: static accessAdministrative Trunking Encapsulation: negotiateOperational Trunking Encapsulation: nativeNegotiation of Trunking: OnAccess Mode VLAN: 1 (default)Trunking Native Mode VLAN: 1 (default)Administrative Native VLAN tagging: enabled...

Configurazione globale

Tutti i comandi di configurazione vengono eseguiti qui in modalità di configurazione globale (config)#.

Vogliamo rendere questo interruttore un interruttore reale, Oro per impostazione predefinita Routing IPv4 è attivata l’immagine di un VIOS-L2:

Switch#show running-config all | include ip routingip routing protocol purge interfaceip routing

Per disabilitare il routing IPv4, il comando in configurazione globale.

Switch#configure terminalEnter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z.Switch(config)#no ip routing

3.1. Configurazione del nome del dispositivo

Switch(config)#hostname SW0

3.2. Configurazione della password del privilegio

SW0(config)#enable secret testtest

Controllo della password nella configurazione corrente.

SW0(config)#do show run | include enable secretenable secret 5 $1$VRPj$Zedd82KU72UbV8qaJ4/Ut0

Per impostazione predefinita La password “Abilita” è crittografata in MD5.

Quali sono gli altri algoritmi di crittografia disponibili in questa versione di iOS?

SW0(config)#enable algorithm-type ? md5 Encode the password using the MD5 algorithm scrypt Encode the password using the SCRYPT hashing algorithm sha256 Encode the password using the PBKDF2 hashing algorithm

Infine, Possiamo crittografare la password in SHA256.

SW0(config)#enable algorithm-type sha256 secret testtestSW0(config)#do show run | include enable secretenable secret 8 $8$VFFgMwf75tN03c$1dkzDKckXIkMYjRDx.r3u4DFYqLX6L0R7IajwPaOkTw

3.3. Crittografia Automatico di tutte le password

L’service password-encryption applica automaticamente l’algoritmo Vigenere per scopi di discrezione per nascondere le password trasparenti in una configurazione. Questa è una prima misura di protezione alla volta in cui gli algoritmi di crittografia erano meno disponibili Piattaforme Cisco (più di 15 anni fa).

SW0(config)#service password-encryption

3.4 . Creare un account di amministrazione

SW0(config)#username root secret testtestSW0(config)#do show run | include userusername root secret 5 $1$cHUp$RUQIE4IFCfLtVldLXFemI1

SW0(config)#username root algorithm-type sha256 secret testtestSW0(config)#do show run | include userusername root secret 8 $8$HdW.W3ndcTWqRM$tPiGLKwz/YnOlSXlru3dJtpR31f.T0Uei702NyWumlw

Scaricando i libri della Guida CCNA 200-301 Incoraggia il suo autore!

Configura e protegga SSH

4.1. Dare un nome di dominio al dispositivo

SW0(config)#ip domain-name entreprise.lan

4.2. Genera una chiave RSA di una certa lunghezza

SW0(config)#crypto key generate rsaThe name for the keys will be: SW0.entreprise.lanChoose the size of the key modulus in the range of 360 to 4096 for your General Purpose Keys. Choosing a key modulus greater than 512 may take a few minutes. How many bits in the modulus : 2048 % Generating 2048 bit RSA keys, keys will be non-exportable... (elapsed time was 3 seconds)(config)# *Apr 25 21:36:46.315: %SSH-5-ENABLED: SSH 1.99 has been enabled

4.3. Configurazione della console remota

Abilita versione SSH 2 nelle linee virtuali (VTY) e specificare il database locale per l’autenticazione

SW0(config)#line vty 0 4SW0(config-line)#transport input sshSW0(config-line)#login local

4.4. Configurazione di un banner domestico (Banner MEDD)

È possibile configurare un banner di ricezione non appena si accede al router. Si chiama il messaggio del banner del giorno (Med). Ecco la procedura. Seguiamo il comando banner motd di un messaggio tra due caratteri speciali come # o !.

SW0(config)#banner motd #Enter TEXT message End with the character '#'.Toute entrée non autorisée est interdite.#SW0(config)#

Il messaggio deve terminare Con il nitido.

Configurazione dell’interfaccia di gestione

L’interfaccia di gestione dell’interruttore è assegnata alla VLAN predefinita 1. Non è raccomandato in tutti i casi di utilizzare la VLAN 1.

SW0#show vlan briefVLAN Name Status Ports---- -------------------------------- --------- -------------------------------1 default active Gi0/0, Gi0/1, Gi0/2, Gi0/3 Gi1/0, Gi1/1, Gi1/2, Gi1/3 Gi2/0, Gi2/1, Gi2/2, Gi2/3 Gi3/0, Gi3/1, Gi3/2, Gi3/31002 fddi-default act/unsup1003 token-ring-default act/unsup1004 fddinet-default act/unsup1005 trnet-default act/unsup

5.1. Creazione della VLAN 10

Creazione del VLAN 10.

SW0#configure terminalEnter configuration commands, one per line. End with CNTL/Z.SW0(config)#vlan 10SW0(config-vlan)#exitSW0(config)#exit

Verifica.

SW0#show vlan briefVLAN Name Status Ports---- -------------------------------- --------- -------------------------------1 default active Gi0/0, Gi0/1, Gi0/2, Gi0/3 Gi1/0, Gi1/1, Gi1/2, Gi1/3 Gi2/0, Gi2/1, Gi2/2, Gi2/3 Gi3/0, Gi3/1, Gi3/2, Gi3/310 VLAN0010 active1002 fddi-default act/unsup1003 token-ring-default act/unsup1004 fddinet-default act/unsup1005 trnet-default act/unsup

scaricando i libri del Guida CCNA 200-301 Incoraggia il suo autore!

5.2. Configurazione dell’interfaccia di gestione VLAN 10

per creare un’interfaccia di gestione VLAN 10 (SVI):

SW0(config)#interface vlan 10SW0(config-if)#

Un messaggio ci dice che l’interfaccia crea cadute:

%LINEPROTO-5-UPDOWN: Line protocol on Interface Vlan10, changed state to down

Impostazione dell’indirizzo IPv4 e dell’indirizzo IPv6.

Ci prendiamo cura di montare l’interfaccia come qualsiasi Interfaccia Cisco IOS TCP / IP, un’interfaccia SVI è disabilitata per impostazione predefinita (questa interfaccia non è un “Switchport”).

SW0(config-if)#no shutdown

Esci dalla configurazione dell’interfaccia VLAN 10.

Una nuova ci raggiunge sullo stato dell’interfaccia:

%LINK-3-UPDOWN: Interface Vlan10, changed state to down

SW0(config-if)#exitSW0(config)#

Configurazione del gateway.

SW0(config)#ip default-gateway 192.168.1.254

Verifica.

SW0#show ip interface brief | include Vlan10Vlan10 192.168.1.200 YES manual down down

interfacce Non è ancora attivo perché nessuna portuale è configurata nella VLAN 10.

Configura Accesso

Per impostazione predefinita, tutte le interfacce fisiche di un interruttore Cisco stanno commutando le porte, sia “Switchports”.

Porte (“Switchports”) di un interruttore Cisco può conoscere tre modalità:

  • “Accesso”: per collegare le workstation allo stesso VLAN.
  • “Trunk”: che interconnette un’altra porta “tronco” o una porta che collega altro interruttore.
  • “DTP Dynamic Auto”: Comportamento predefinito, il protocollo di proprietà del protocollo Tunking Dynamic Cisco decide la modalità porta in base a ricevuto messaggi DTP. È disabilitato fissando manualmente manualmente la modalità “Accesso” o “Tronco” della porta.

In questo esercizio, tutte le porte da configurare sono porte in modalità “Accesso”.

6.1 Configurazione degli switch Cisco

Possiamo configurare le porte uno per uno o chiamando una “intervallo” di porte, come nell’esempio seguente.

L’ID

interface range

viene utilizzato seguito da un intervallo di porta, moduli per modulo separati da una virgola.Qui chiamiamo la gamma di interfacce da 0 a 3 moduli 0 e 1:

SW0(config)#interface range G0/0-3,G1/0-3SW0(config-if-range)#

Tutto il I comandi codificati nella modalità verranno segnalati su ciascun interfaccia designata.

6.2. Impostazioni della porta

Le porte del modulo 0 e 1 sono “Switchports” in modalità “Accesso”. Un “Switchport” si comporta come un’interfaccia solo layer 2 (L2). Non prende quindi un indirizzo IP. Questa porta è in modalità “Accesso”, è supposto di collegare un’interfaccia di un host terminale. È anche configurato in “Portfast TreeSplings” che va direttamente senza ritardo. La modalità Velocità e Duplex può essere lasciata al loro valore predefinito automatico. Noteremo il comando mdix auto che consente Il riconoscimento automatico dei cavi diritti / croce1.

SW0(config)#interface range G0/0-3,G1/0-3SW0(config-if-range)#duplex autoSW0(config-if-range)#speed autoSW0(config-if-range)#mdix autoSW0(config-if-range)#switchport mode accessSW0(config-if-range)#switchport access vlan 10SW0(config-if-range)#spanning-tree portfastSW0(config-if-range)#exit

A questo punto l’interfaccia VLAN 10 diventa up/up:

%LINK-3-UPDOWN: Interface Vlan10, changed state to up%LINEPROTO-5-UPDOWN: Line protocol on Interface Vlan10, changed state to up

scaricando i libri della Guida CCNA 200-301 che incoraggia il suo autore!

6.3. Disabilitazione di tutte le altre porte

SW0(config)#interface range G2/0-3,G3/0-3SW0(config-if-range)#shutdownSW0(config-if-range)#exit

6.4. Verifica delle porte

SW0#show interface statusPort Name Status Vlan Duplex Speed TypeGi0/0 connected 10 a-full auto RJ45Gi0/1 connected 10 a-full auto RJ45Gi0/2 notconnect 10 a-full auto RJ45Gi0/3 notconnect 10 a-full auto RJ45Gi1/0 connected 10 a-full auto RJ45Gi1/1 notconnect 10 a-full auto RJ45Gi1/2 notconnect 10 a-full auto RJ45Gi1/3 notconnect 10 a-full auto RJ45Gi2/0 disabled 1 auto auto RJ45Gi2/1 disabled 1 auto auto RJ45Gi2/2 disabled 1 auto auto RJ45Gi2/3 disabled 1 auto auto RJ45Gi3/0 disabled 1 auto auto RJ45Gi3/1 disabled 1 auto auto RJ45Gi3/2 disabled 1 auto auto RJ45Gi3/3 disabled 1 auto auto RJ45

SW0#show vlan briefVLAN Name Status Ports---- -------------------------------- --------- -------------------------------1 default active Gi2/0, Gi2/1, Gi2/2, Gi2/3 Gi3/0, Gi3/1, Gi3/2, Gi3/310 VLAN0010 active Gi0/0, Gi0/1, Gi0/2, Gi0/3 Gi1/0, Gi1/1, Gi1/2, Gi1/31002 fddi-default act/unsup1003 token-ring-default act/unsup1004 fddinet-default act/unsup1005 trnet-default act/unsup

Diagnosi su un interruttore

7.1. Interruttore tabella

Per esaminare la tabella di commutazione, viene eseguito il comando #show mac address-table.

SW0#show mac address-table Mac Address Table-------------------------------------------Vlan Mac Address Type Ports---- ----------- -------- ----- 10 0c6c.9613.5e00 DYNAMIC Gi0/0 10 0c6c.9659.b700 DYNAMIC Gi0/1 10 0c6c.966b.5e00 DYNAMIC Gi1/0Total Mac Addresses for this criterion: 3

7.2. Dettagli L2 di un’interfaccia

Per esaminare il livello 2 Dettagli di un’interfaccia: show interfaces G0/0.

SW0#show interface G0/0GigabitEthernet0/0 is up, line protocol is up (connected) Hardware is iGbE, address is 0cd3.a346.ec00 (bia 0cd3.a346.ec00) MTU 1500 bytes, BW 1000000 Kbit/sec, DLY 10 usec, reliability 255/255, txload 1/255, rxload 1/255 Encapsulation ARPA, loopback not set Keepalive set (10 sec) Auto Duplex, Auto Speed, link type is auto, media type is unknown media type output flow-control is unsupported, input flow-control is unsupported Full-duplex, Auto-speed, link type is auto, media type is RJ45 input flow-control is off, output flow-control is unsupported ARP type: ARPA, ARP Timeout 04:00:00 Last input 00:00:04, output 00:00:01, output hang never Last clearing of "show interface" counters never Input queue: 0/75/0/0 (size/max/drops/flushes); Total output drops: 0 Queueing strategy: fifo Output queue: 0/0 (size/max) 5 minute input rate 0 bits/sec, 0 packets/sec 5 minute output rate 0 bits/sec, 0 packets/sec 590 packets input, 76139 bytes, 0 no buffer Received 150 Broadcasts (150 multicasts) 0 runts, 0 giants, 0 throttles 0 input errors, 0 CRC, 0 frame, 0 overrun, 0 ignored 0 watchdog, 150 multicast, 0 pause input 2307 packets output, 182054 bytes, 0 underruns 0 output errors, 0 collisions, 2 interface resets 0 unknown protocol drops 0 babbles, 0 late collision, 0 deferred 0 lost carrier, 0 no carrier, 0 pause output 0 output buffer failures, 0 output buffers swapped out

scaricando i libri della Guida CCNA 200-301 che incoraggia il suo autore!

Interfaccia di gestione VLAN 1:

#show vlan#show interface vlan 10#show ip interface vlan 10

Gateway dell’interfaccia di gestione:

#show ip routeDefault gateway is 192.168.1.254Host Gateway Last Use Total Uses InterfaceICMP redirect cache is empty

Attività amministrative

8.1 Registrazione della configurazione

#copy running-config startup-config

8.2. Verifica della configurazione in RAM

#show running-config

Collegamento all’interruttore in ssh

Un test di connettività dal router con ping comando conclusivamente?

gateway#ping 192.168.1.200Type escape sequence to abort.Sending 5, 100-byte ICMP Echos to 192.168.1.200, timeout is 2 seconds:!!!!!Success rate is 100 percent (5/5), round-trip min/avg/max = 2/2/3 ms

Se questo non è il caso, si prega di verificare:

  • cablaggio
  • la configurazione del router
  • il TCP / IP Impostazioni delle workstation
  • La configurazione dell’interruttore

9.1 dal router

Gateway#ssh -l root 192.168.1.200

9.2. Da una workstation

[email protected]:~# ssh [email protected] authenticity of host '192.168.1.200 (192.168.1.200)' can't be established.RSA key fingerprint is SHA256:SPY/rvJ0J+FCA3jhIgz/2TZx0CaNcnEvmHv1Pwbw3m8.Are you sure you want to continue connecting (yes/no)?

scaricando i libri di La Guida CCNA 200-301 che incoraggia il suo autore!

Allegato

Verifica dello stato delle interfacce

  • show interface g0/0 → Diagnosi avanzata sugli errori Layer 1 e layer 2
  • show interface status → stato delle interfacce
  • → Impostazioni DTP
  • show vlan brief → VLAN Tabella
  • show spanning-tree → Diagnosi dell’albero antisomming

Verifica dei parametri IPv4

  • show ip interface brief → Breve interfaccia diagnostica / protocollo di linea
  • show ip interface vlan 10 → diagnostica ICMP / ARP
  • show ip route → Tabella di routing interruttore
  1. Questa funzione non è disponibile in VIOS-L2. ↩

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *