Principio

Mammoplastica raccoglie tutte le operazioni estetiche chirurgiche che mirano a cambiare forma, dimensione o mantenimento del torace.

L’ipoplasia del seno si manifesta dalla mancanza di volume del seno rispetto alla morfologia del paziente. Ciò potrebbe essere dovuto a uno sviluppo insufficiente della ghiandola alla pubertà, o da una perdita di volume glancolare (dimagrante, gravidanza, disturbi ormonali …). La soluzione è di aumentare l’aumento del seno per superare la mancanza di volume mettendo le protesi mammarie in gel di silicone o facendo un lipofilling del seno con grasso preso dal paziente, di solito alle mutandine del cavallo o del ventre.

Al contrario, alcune donne possono soffrire di ipertrofia mammaria ed essere disabilitato da troppo petto (dolore, difficoltà per vestire, complesso). L’intervento di riduzione del seno ha quindi l’obiettivo di sopprimere il tessuto ghiandolare in eccesso e sollevare la ghiandola del seno. La trama dell’incisione corrisponde alla posizione delle cicatrici future, che saranno quindi nascoste nelle zone di giunzione o nelle pieghe naturali. Inoltre, possono essere fatti sul segmento inferiore della circonferenza dell’Areola, nell’ascella, o nella scanalatura situata sotto il seno.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *