tempesta sul leman in inverno, le acque Il freddo e una buona tempesta di tanto in tanto fanno il bene più grande nei laghi. Keystone / Fabrice Cofferini

Il riscaldamento globale riguarda anche laghi e fiumi. E anche per i bagnanti, non è una buona notizia. Guasto della birra invernale, i grandi laghi svizzeri sono minacciati di asfissia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 luglio 2020 – 09: 5224 luglio 2020 – 09:52 Marc-André Misiez

  • Dopo una carriera inizia nella stampa regionale (scritta e radio) in Romanvinie, sono entrato nel 2000 Radio International Swiss, a il tempo della transizione nata swissinfo.ch. Da allora, scrivo e a volte realizzerò piccoli video su tutti i tipi di argomenti, politica all’economia, attraverso la cultura e la scienza.

    Ulteriori informazioni su Autore.e | Scrittura della lingua francese

altre lingue: 3

  • deutsch (de) ist das wasser zu warm, ersticken die schweizer fische
  • italiano (it) i laghi svizzeri soffocano per mancanza di Acqua Fredda
  • Pусский (ru) швейцарская рыба задыхаеется в теплой воде

In 80 anni, l’acqua del lago Zurigo ha vinto 4 gradi in media. I bagnanti apprezzano, pescano molto meno. Ma questo aumento direttamente misurabile nella temperatura dell’acqua non è l’unico danno che il riscaldamento globale infligge ai laghi. Impedisce inoltre la combinazione completa dell’acqua in inverno, essenziale per l’ossigenazione dei grandi fondi.

L’acqua superficiale, che sono a contatto diretto dell’aria, sono più ricche di ossigeno di quelle profondità. Poiché l’acqua calda è più leggera dell’acqua fredda, rimangono in superficie durante la bella stagione. In inverno, si raffreddano e si tuffano verso il fondo, spinto anche dai venti. Portano l’ossigeno, compresa la decomposizione delle alghe morte, ma anche alla riproduzione del pesce.

Un buon esempio di un ciclo naturale, che mantiene il saldo di un ecosistema complesso e fragile.

Sì, tranne che con riscaldamento e inverni più e più morbidi, l’acqua superficiale raramente è abbastanza fredda (così abbastanza pesante) per scendere fino in fondo. Nel lago di Costanza, ad esempio, le simulazioni hanno dimostrato che la birra è stata raramente raggiunta la profondità massima (254 metri). Nel lago di Ginevra, che è a più di 300 metri dal fondo, l’ultima completa birra risale al 2012. L’ultimo inverno, le acque superficiali non sono diminuite fino al terzo della profondità del lago.

A marzo, per la Giornata mondiale dell’acqua, l’ufficio ambientale federale ha sparato l’allarme.

contenuto esterno

Nel prossimo futuro, il nostro più profondo, il nostro più profondo #lacs sarà a corto di # ossigeno https://t.co/beXnB9pTz1 #worldwaterway # biodiversity pic.twitter.com/fpmn7mxkhe

– Ourev (@ofevch) 19, 2020

Laghi

Questo disturbo del ciclo naturale ha diverse sfortunate conseguenze per la salute del lago. La mancanza di ossigeno frega la decomposizione da parte dei batteri dei resti di origine animale o vegetale che si accumulano in basso. Minaccia anche la sopravvivenza di piccoli invertebrati come worm e crostacei, che costituiscono legami della catena alimentare.

E non è tutto: la mancanza di ossigeno al fondo rilascia il fosforo intrappolato nei sedimenti, che serve come fertilizzante alla proliferazione di alghe. Oltre al fatto che i bagnanti apprezzano moderatamente il loro contatto superficiale, sono depositati in basso quando muoiono e consumano ossigeno per la loro decomposizione, che accentua ulteriormente il deficit.

“Comunque finchè NESSUN BREWING Questo fosforo rimane in profondità, mentre le alghe si sviluppano negli strati superficiali. Allo stesso modo c’è una rarefazione di fosforo negli strati attivi e un’evoluzione concomitante degli stand di alghe. E quando verrà posto il prossimo elemento completo, questo Potrebbe essere abbastanza catastrofico “, afferma Marc Babut, presidente del Consiglio scientifico del CIPEL, la Commissione che si occupa della salute delle acque del Lago di Ginevra.

Infine, questa mancanza di ossigeno fa male la riproduzione dei pesci. Così, il char chevalier, uno dei pesci più nobili dei nostri laghi, lampade le sue uova da 60 a 80 metri di fondo, in acqua idealmente 8 gradi. Se non è sufficientemente ossigenato, le uova non lampeggiano.

Alla velocità in cui le cose vanno, la pesca sui laghi svizzeri non ha più un futuro.Keystone / Valentin Flauraud

Dal momento che il periodo spensierato dei trenta gloriosi, dove consideriamo i laghi e i fiumi come fognature capaci di Rigenerarsi, sono stati fatti molti sforzi per ripristinare, quindi mantenere la salute del lago. Gli impianti di trattamento delle acque reflue sono stati costruiti, fosfati proibiti nella biancheria e hanno cercato di ridurre l’altro inquinamento. Ora, la qualità dell’acqua è considerata buona praticamente ovunque.

Ma la deossigenazione dei fondi del lago per la mancanza di birra pone una sfida su un’altra scala. Qui, la soluzione non è più nelle azioni locali, ma in una lotta globale contro il riscaldamento globale.

I fiumi riscaldano anche pericolosamente

corsi d’acqua in Svizzera riscaldamento quasi veloce come l’atmosfera. Questa è la conclusione inaspettata di uno studio esterno della scuola politecnica federale di Losanna e dell’Istituto WSL per lo studio della neve e delle valanghe, pubblicata a gennaio. Per molto tempo, i ricercatori pensavano che l’assunzione di acqua fredda dalla fusione di neve e ghiacciai e il passaggio nei laghi fosse sufficiente per mantenere la freschezza dei fiumi, nonostante il calore dell’aria. Tuttavia, l’analisi dell’evoluzione della loro temperatura in tutta la Svizzera dal 1979 mostra che questo non è più il caso.

Negli ultimi vent’anni, i corsi d’acqua svizzeri hanno vinto in media. Tre quarti di laurea. Questo sembra poco, ma può significare deviazioni stagionali da 2 a 4 gradi, sufficiente per mettere l’intero ecosistema sotto stress. E soprattutto che durante lo stesso periodo, il flusso d’acqua medio è sceso del 10%. L’oro un volume più piccolo di acqua si riscalda più velocemente. La tendenza è quindi probabile che acceleresse, specialmente una volta che le immense riserve di acqua rappresentano i ghiacciai si fusranno. Nel 2018 già, il pesce era stato spostato in flussi di altitudine più elevate per evitare una certa morte surriscaldando, mancanza di acqua e diffusione di malattie.

fine dell’inserimento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *