Autunno 1999, Alex Lowe e Conrad Anker arrivano a Tibet.Objective: salire lo ShishaPangma e 8.027 metri per andare a sciare. Una squadra televisiva li accompagna. In particolare, ci sono Davidbridges, ex campione di parapendio, convertito in cameraman ad alta quota per il canale NBC. Alex Lowe, era un certo numero di anni in più tôten che realizza una bella isola antartica e baffin. Ha anche aperto nuove rotte in Nepal o in Pakistan su 6.000 tecniche. Conrad Anker ha un bellissimo CV sulle montagne dell’Alaska o della detatagonia. Ha anche partecipato alla prima salita dell’Aupakistan di Latok II.

Leggi anche: la Cina consentirà a NIMS Dai di scalare lo ShishaPangma

A Avalanchegigantque

La spedizione inizia per più settimane di acclimatazione a settembre. E il 5 ottobre, il sole splende sul campo base avanzato, la squadra è divisa in TWGROUTS e si arrampica sui campi superiori. Stanno progredendo sullo stesso Global ma in aree separate. Mentre i gruppi si chiedono intorno ai 5.800 metri sul livello del mare, un cracking sordo viene ascoltato di nuovo sulla montagna. Una nuvola di polvere viene quindi distinta e svalutata pista vincente. Parte di oltre 1.500 metri sopra il Mallese, il cluster di ghiaccio e la neve vanno giù. Il primo gruppo include che è sulla traiettoria del casting e un grande rock salvatorleur serve come una ricchezza di fortuna. Pochi secondi dopo il passaggio della valanga, gli scalatori emergono, sani e sani. La neve penetrava finora nei loro vestiti ma sono incolumi!

Nel posto sbagliato, nel momento sbagliato …

Allo stesso tempo, il secondo gruppo non ha la stessa possibilità. “Alex è il primo di noi tre per vedere la valanga. In una frazione di secondo, l’istinto ha preso il sopravvento. (…) Abbiamo corso tutti in direzioni diverse; Ho attraversato un lato e sono tornato tre volte. Il Terza volta, ho visto che Alex e David erano nello stesso posto. In quel momento, sdraiato sul ghiaccio, sono fissato con la mia ascia da ghiaccio e metto le braccia dalla mia testa. Ero immediatamente colpito dalla neve. .. “spiega Conrad Anker poche ore dopo la scena. Quando la valanga cessa, Anker è sepolto sotto la neve, ma riesce ad estrarre. Ferito alla testa, un lato rotto, una lacrima sulla spalla, lancia immediatamente alla ricerca dei suoi due compagni. Invano. Il resto della squadra non aspetta di prestarle la mano, ma i corpi di Alex Lowe e David Bridges non sono stati trovati.

Hans, un membro del primo gruppo una scena dopo la tragedia: “Quando si lascia il campo, due crolli crowdri sono atterrati in mezzo alle nostre tende. Sono rimasti seduti a Meregarder, ricordandomi dei miei due amici Venendo da lasciarmi vivere una vita ragazza “! Alex Lowe aveva 40 anni, David Bridge 29 anni.

Guasto nel 2016!

Nella primavera 2016, Ueli Steck e David Goettler prepara l’apertura di un nuovo modo nel sud di Shishapangma. Più di sedici anni dopo il dramma, scoprono i corpi di Lowe e ponti che sciacquare sulla superficie del ghiacciaio. Nel frattempo, la moglie di Alex Lowe e Conrad Anker avevano fondato il Centro di arrampicata Khumbu per aiutare a allenare gli Sospite all’alta montagna.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *