Conosci il Ukcomb? Si chiama Okra agli Stati Uniti, Quiabo in Brasile e Mauritius, dove non ero molto tempo fa, si chiama Lalo. È con Nicole che ho cucinato per la prima volta … durante questo delizioso pasto abbiamo assaggiato insieme. È una verdura che ci incontriamo sul piatto in Africa, in Asia, in Brasile, ma non è usato nella cucina francese.
Questo è il frutto di una pianta dell’ibisco della famiglia. Ha la forma di una capsula triangolare e appuntita e, quando una fetta, consiste in tipi di piccole cellule che prendono la forma di un fiore. È molto carina!
Puoi mangiare crudo o cotto; La sua SAP quindi prende una coerenza caratteristica e glutinosa, alcuni dei quali si schiantano. È un addensante, apprezzato per alcune ricette, ma non amo questa struttura. Ero così rimanente sull’idea che non mi piacesse i Gombos. Fino a quando non assaporo di nuovo a Mauritius, dove ho scoperto che questa sensazione appiccicosa che non apprezzo scompare se abbiamo cucinato il vegetale abbastanza a lungo. È molto gustoso.

img_2574_lowres-2.jpg

L’ho cucinato semplicemente, come Nicole mi ha insegnato, e io ho prestato servizio in un bel piatto mauriziano . Ti ho già dato le ricette che lo compongono: grandi piselli, margoso e giraulmon.
ti dico!

img_2544_lowres

lalos (Gombos) in Fricassee

Ingredienti, per 4 persone (in accompagnamento)

  • 400 g di Gombos
  • 1 Bella cipolla
  • olio neutro
  • sale e pepe

Preparazione

Lavare e asciugare gli uglos con acqua limpida. Sulla foto c’è anche il cetriolo amaro che ho cucinato lo stesso giorno … (qui)

img_2549_lowres

Peel e tritano la cipolla. Riscaldare un po ‘di olio in un wok e riportalo per circa 5 minuti.

IMG_2553_LOWRES-2

Durante questo periodo, tagliato Gli Uglone a fette a 1 o 2mm. Rimuovere e scartare l’estremità sul lato della coda che rimarrebbe duramente in cucina.

IMG_2554_LOWRES-2

Quando la cipolla è traslucido, lancia gli uglos nel wok. Aggiungi sale e pepe. Opzionalmente aggiungere mezzo bicchiere d’acqua in modo che le verdure non si attaccino.

img_2556_lowres

Continua a cucinare da dieci a quindici minuti. Gli Okos sono cotti quando il loro succo non si attacca più.

img_2557_lowres-2

Servire caldo, in accompagnamento di un grazioso maurito piatto o semplicemente con legumi e riso.

img_2558_lowres

Buon appetito!

** *

** *

** *

Ed ecco quello che abbiamo cucinato e assaggiato con Nicole in Mauritius …

img_2126.jpg

Se questa ricetta ti è piaciuta, non esitate a lasciare un commento, fai clic sul pulsante “Mi piace” e iscriversi per ricevere le prossime ricette … QUI E SU FACEBOOK. Segui anche Lutsubo su Instagram.

Gombali, cucina vegetariana, cucina mauriziana, cucina mauriziana, cucina vegana, gombos

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *