Cosa intendiamo per gruppo di professioni artigianali?

in termini di sicurezza sociale, lavoratori autonomi non agricoli sono suddivisi in tre gruppi: le occupazioni artigianali, le occupazioni industriali e commerciali, le professioni liberali.

Questa distribuzione ha finora permesso di determinare gli obblighi e i diritti Parti interessate sotto lo stesso gruppo professionale, principalmente, in termini di pensionamento e assicurazione invalidità e morte.

L’armonizzazione graduale dei contributi e dei benefici messi in atto dalla RSI e di conseguenza, l’integrazione del social La sicurezza per gli indipendenti all’interno del piano generale dei dipendenti tende a rimuovere la distinzione tra i gruppi professionali e, in particolare, tra il gruppo di occupazioni artigianali e quella delle occupazioni industriali e commerciali.

Il gruppo di professioni artigianali include I singoli leader aziendale, i dirigenti e i soci che non sono dipendenti di società gestiti sotto forma di aziende che sono registrate nella directory dei negoziali.

Nota: sono anche mirati con tutte le persone che, durante il loro ultimo Attività professionale, ha diretto un’azienda la cui attività e dimensione avrebbero potuto provocare la registrazione nel repertorio dei mestieri, se fosse stato obbligatorio al momento in cui le parti interessate hanno esercitato questa attività.

Tutte queste persone devono essere affiliate al piano pensionistico per le occupazioni commerciali e artigianali e il regime di non agricolo Assicurazione sanitaria autonoma. Questa affiliazione obbligatoria riguarda anche i membri della famiglia della persona che effettua attività artigianale quando partecipano all’attività dell’azienda.

Nota: un periodo transitorio di 2 anni (dal 1 ° gennaio 2018 a partire da dicembre 31, 2019) è previsto di integrare gradualmente la gestione della sicurezza sociale per gli indipendenti all’interno del regime generale. Durante questo periodo, gli ex fondi regionali RSI, ribattezzati agenzie di sicurezza sociale per gli indipendenti, si svolgeranno per conto dello schema generale con i lavoratori autonomi. Rimangono competenti a procedere con l’affiliazione degli artigiani e dei familiari che partecipano all’attività.

I criteri di appartenenza al gruppo di professioni artigianali

la registrazione nella Directory Business

Il requisito di registrazione alla directory dei negoziati riguarda le persone fisiche o giuridiche che si svolgono su una capacità principale o secondaria un’attività professionale indipendente dalla produzione, del trattamento, della riparazione e dei benefici basati su un elenco stabilito da A. Decreto del 2 aprile 1998.

Il testo (ultimo modificato da un decreto del 9 maggio 2017) elenca le attività che possono essere sottoposte ad essere registrate con la directory dei negoziali, distinguere quattro ampie aree di attività artigianale : Prodotti alimentari, costruzione, produzione e fornitura di servizi.

Un decreto del 10 luglio 2008 Elenco modificato il Le attività artigianali con riferimento alla formulazione dell’attività e dei codici di attività nella nomenclatura delle attività francesi (NAF) identificati dalla nomenclatura delle attività e dei prodotti artigianali francesi (NAFA).

Nota: il Decreto Del 2 aprile 1998 modificato anche specifica le condizioni in base alle quali le persone registrate nella Directory Business possono avvalersi della qualità del Master Artigiano o Artigianato artistico. Queste qualifiche non sono in sé criteri correlati al gruppo di professioni artigianali in termini di protezione sociale.

Qualifica professionale obbligatoria per determinate attività

Il legislatore richiede una qualifica professionale che hanno un attività che possono comportare la salute e la sicurezza dei consumatori, o che controllano l’esercizio da parte di persone non qualificate.Il decreto del 2 aprile 1998 modificato, di cui sopra, elenca le attività che devono essere svolte da una persona qualificata o dal suo controllo efficace e permanente.

La persona che esercita o controlla l’esercizio delle attività di cui sopra Deve tenere un tappo, un bep o un diploma o un livello uguale o superiore certificato per la pratica della professione. Fallimento, deve giustificare un’esperienza professionale di 3 anni effettivi nel territorio dell’Unione europea o in un altro partito dello Stato all’accordo sullo Spazio economico europeo, acquisito come leader commerciale, di lavoratore indipendente o dipendente nell’esercizio di uno dei negoziati programmati nell’elenco di cui sopra.

La dimensione della società

La registrazione nella directory dei mestieri riguarda persone naturali o giuridiche che non impiegano più di 10 dipendenti.

Nota: tutte le persone che partecipano all’attività aziendale, compresi i familiari (coniuge, ascendosi, discendenti, collaterali o alleati al terzo grado incluso), e i lavoratori disabili sono presi in considerazione nel calcolo del numero massimo della società . Solo gli apprendisti sono esclusi da questa forza lavoro. I dipendenti nell’ambito dei contratti a tempo parziale o intermittenti vengono detratti dalla proporzione alla durata legale del lavoro.

Tuttavia, ci sono eccezioni a questo principio; Pertanto, in caso di utilizzo di oltre 10 dipendenti, può essere mantenuto presso la directory delle negoziazioni:

  • senza limitazione della durata, persone con la qualità dell’artigiano o del maestro artigiano, o il brevetto del Maestro , o il cui coniuge collaboratore detiene la qualità dell’artigianato o il titolo di Master Artisan e non esercita alcuna altra professione;

Nota: in un’azienda, queste condizioni sono compilate dall’Ufficiale sociale o il suo coniuge quando non ha altra professione e partecipa effettivamente e di solito il funzionamento dell’azienda.

  • senza limitazione di durata, persone fisiche o del settore artigiano non appena il numero di dipendenti non lo fa superare i 50 dipendenti;
  • per 3 anni, persone fisiche o giuridiche che rientrano nel settore artigiano che supera la soglia di 50 dipendenti (anno dell’anno delle sostituzioni e due anni).

L’attacco predefinito al gruppo Professioni artigianali

Alcune professioni sono allegate dal decreto al gruppo di professioni artigianali. L’allegato avviene:

  • o quando l’attività è probabile che occupisca diversi gruppi professionali;
  • o quando questa attività non rientra in alcun regime legale.

sono così allegati al gruppo di professioni artigianali: tassisti, conducenti di card master, proprietari del loro veicolo e thanatopratici.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *