Un consulente esercita un lavoro che sembra, a priori, senza alcun rischio . Tuttavia, potrebbe essere necessario proteggersi da alcuni rischi, in particolare per quanto riguarda la responsabilità civile o la perdita di reddito. In effetti, le attività di consulenza sono ancora presenti a rischi diversi di rivendicazioni. Questo è il motivo per cui l’assicurazione propone contratti volti a coprire le conseguenze di queste affermazioni. L’estensione della protezione è più o meno estesa in base alle esigenze del consulente. Varia quindi secondo la formula ha scelto. Ecco un record sull’assicurazione professionale del consulente che presenta:

  • la “responsabilità civile” assicurazione,
  • L’altra assicurazione interessante.

>

Assicurazione del consulente

Assicurazione essenziale per iscriversi da un consulente: responsabilità professionale

Il contratto professionale di RC del consulente

L’attività di consulenza è quella di fornire ai vantaggi intellettuali a una clientela. Come tale, un consulente è esposto a diversi rischi quando pratica il suo lavoro.

Può, ad esempio, avere:

  • cattivo (o no) consigliato a uno dei suoi clienti,
  • divulgati da sbaglio alcune informazioni riservate,
  • Consegnato su un servizio con un impegno (data di consegna),
  • persi o distruggere i dati da uno dei propri clienti,
  • violato alcune regole (in termini di pubblicità o proprietà intellettuale),
  • si è rotto involontariamente il suo hardware del computer (o essere fatto volare),
  • o, più ampiamente, negligenza, errori o guasti come parte della sua attività.

L’assenza di copertura a questo livello può avere conseguenze finanziarie catastrofiche. In questo caso, il Consiglio deve ripararsi il danno che ha causato dal suo cliente. Probabilmente dovrà pagare danni e interessi e questa uscita delle risorse è probabile che mette a repentaglio il suo armadietto.

La soluzione per limitare l’impatto di queste rivendicazioni è sottoscrivere un contratto di assicurazione sulla responsabilità professionale (comunemente indicato come “RC Pro”).

Se ha sottoscritto tale contratto L’assicuratore che prenderà in carico il risarcimento della vittima. Il consulente alla fine pagherà per lui un franchising a lui.

Opzioni del contratto “RC Pro Consultant”

Inoltre, gli assicuratori offrono generalmente protezione legale. Oltre alla responsabilità civile. Questa opzione prevede il supporto per esperti di prova (supporto tecnico e risoluzione delle controversie) nonché un rimborso dei costi legali (avvocati ed esperti). Infine, le compagnie assicurative vendono anche contratti di protezione digitale finalizzati a proteggere un consulente contro le minacce che può incontrare su Internet. I cyber-rischi coperti sono: Hacards computer, voli dati sensibili, Denial of Service …

Crea la tua attività – I nostri strumenti per accompagnarti

Altri contratti assicurativi che un consulente può avere un interesse per l’abbonamento

assicurazione “perdita di reddito” e “key man”

un consulente è anche esposto a un rischio di perdita di reddito in caso di malattia, disabilità o persino morte. Gli assicuratori offrono diverse formule per coprire questi rischi fornendo il sostegno finanziario all’azienda o all’imprenditore direttamente.

Il contratto può fornire il pagamento:

  • compensazione compensazione della perdita di reddito;
  • dei fondi finanziando la creazione di soluzioni di sostituzione;
  • o un capitale predefinito in caso di scomparsa prolungata o assenza dell’assicurato.

La maggior parte dei contributi pagati sono deducibili dai risultati della Società.

Assicurazione sanitaria e “pensionamento”

Il consulente, può coprire determinati rischi personali attraverso l’esercizio della sua attività professionale. In questo caso, la sua compagnia sopporterà il peso dei contributi mentre avrà il beneficio personalmente dei benefici. Parliamo anche di Provident. Le aree interessate sono essenzialmente:

  • salute: rimborso della cura e gestione delle spese di previdenza non sociale;
  • e pensionamento: pagamento dei ricaviti in pensione complementare sotto forma di rendita vitalizia.

Il contratto “Salute” e “Pensione integrativa” deve rispettare le condizioni stabilite dalla legge della Madelina.Se questo è davvero il caso, i contributi versati saranno deducibili dal risultato imponibile della Società.

Hai bisogno di un’assicurazione Pro? Trova una coperta adattata al miglior prezzo: Assicuro la mia attività!

Assicurazione automobilistica professionale

Infine, se la società ha un veicolo dedica all’esercizio dell’attività, il consulente deve imperativamente.

Un consulente ha, come gli individui, di diversi livelli di protezione a seconda della formula scelta:

  • a terzi: garanzia minima (driver e libreria passeggeri … );
  • intermedio: volo di garanzia assortito minimo, fuoco, pausa per il ghiaccio, disastro naturale e assistenza0 km;
  • Tutti i rischi: garanzia completa, compresi danni accidentali e vandalismo.

Per leggere sul consulente:

  • Cosa è necessario sapere prima di diventare un consulente
  • La scelta di uno stato legale per un consulente
  • investimenti da pianificare per diventare un consulente
  • il piano aziendale di una società di consulenza
  • le fasi della creazione di un consulente aziendale
  • Successo del lancio di un’attività di consulenza
  • la creazione e la gestione di un business del consulente informatico
  • I passaggi per chiudere un console aziendale entrambi
Crea la sua attività

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *