in un paese in cui sembra facile comprare un’auto di arma da fuoco, i Quebecker domano sempre la loro padronata.

Julie Lesage vive a Houston, in Texas, e come molti dei suoi vicini, ha una pistola. Secondo il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti, ci sarebbero quasi 600.000 armi in circolazione in questo stato del Sud, sebbene queste figure non possano rappresentare la realtà: i texani non sono obbligati a registrare le loro armi o ottenere una licenza per comprarlo.

10 anni fa, la signora Leage è stata traumatizzata dall’episodio di un uomo, inebriante dal farmaco, che ha sparato a un senzatetto. Come risultato di questo violento, la madre di tre ragazze ha sentito la necessità di proteggere la sua famiglia. Ha fatto una richiesta di licenza per portare un’arma al di fuori della sua casa o del veicolo.

Il Texas è lontano dal “Far West” che possiamo immaginare questo lato del confine, afferma il trifluviano originale. Prima del 2016, lo stato era uno dei pochi dove era ancora proibito mostrare la sua arma da fuoco. La legge è cambiata, ma nessuno sta camminando con un revolver alla cintura, lei garantisce.

“Quando vado alle persone, non vediamo le loro armi. Sono memorizzati e in sicurezza. Non conosco nessuno che espone le sue armi nel suo salotto. “

– Julie Leage, residente di Houston, Texas

Julie Lesege è stata messa in discussione all’indomani dell’uccisione che ha fatto 20 Dead in El Paso, un’altra città in Texas. Perché nessuno viene fuori la sua arma per fermare la follia del killer?

“Diciamo che è un killer bianco che aveva qualcosa contro i messicani. È davvero un posto vicino al confine. Se i clienti fossero principalmente messicani, non è necessariamente le persone che hanno armi da fuoco, non potevano difendersi, “Presume la signora Lesage. Oltre la questione delle armi da fuoco, la donna ritiene che gli Stati Uniti affrontino un serio problema di salute mentale, un’opinione condivisa da Louis Conrad, un altro Quebecker che vive a Houston. Mancano cura per i malati, dicono.

m. Conrad non ha un’arma da fuoco – è contro i suoi principi – ma capisce i suoi concittadini per aspettare. Intorno a lui, stima che il 70% dei suoi amici, i suoi colleghi e i suoi partner commerciali ne abbiano almeno uno.

L’uomo di Montreal afferma che i Quebeckers pagano di più dalle tasse che i loro vicini nel sud, e ricevono Altri servizi sanitari, istruzione e anche in sicurezza. Negli Stati Uniti, la gente vuole garantire la propria sicurezza “, spiega.

” Le persone tengono sulle loro armi per proteggersi, per proteggere i loro figli. Avere una rete sociale più piccola, sanno che ci sono Persone più disturbate che potrebbero avere accesso alle armi. “

e Ohio?

Ohio non dà il suo posto in questo che si riferisce alle armi da fuoco. Più di 1400 persone vengono uccise ogni anno dalle armi da fuoco. “C’è una cultura di armi molto forti qui” conferma Jean-François Larouche, un Quebecker che ha vissuto lì dal 2014.

a Cleveland, dove vive, quasi tutti i suoi colleghi hanno una o più armi fuoco. Nel suo editore, riceve persino circolari che promuovono le armi, dice.

“È abbastanza speciale quando arriviamo dal Canada”, ammette il signor Larouche. Dichiara, tuttavia, che non ha mai visto nessuno esibisci una pistola, anche se la cosa è legale in Ohio.

m. Larouche ama la sua terra di benvenuto. Lo stato è accogliente, tollerante e non si è mai sentito minacciato. Anche se …

“Venerdì, ero sulla strada con i miei figli e qualcuno mi ha abbassato. In Quebec, potremmo andare dopo il conducente. Non qui. Prendi il tuo buco e inghiotti la pillola Perché non sai mai se la persona uscirà un’arma da fuoco. “

– Jean-François Larouche, residente di Cleveland, Ohio

Louisy Roy conosce anche Ohio; Ha vissuto a Columbus per 24 anni.

Anche se 100 americani vengono uccisi ogni giorno da un’arma da fuoco, il Quebecker non si sente paura quando cammina in luoghi pubblici. Ma non può mai fare come se le armi non esistessero.

“Ho un piccolo uomo di 11 anni. Sta colpendo quando vai a scuola e vede gli adesivi, nelle porte, con una X rossa una pistola. Ogni volta che c’è un uccidere in una scuola, ho un pensiero per il mio ragazzo. “

” Ma ripete il signor Roy, non ho paura. “

3 ore

Ogni tre ore, una persona viene uccisa da un’arma da fuoco in Texas. *

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *