san francisco lettera

L'ingresso alla scuola primaria di Dianne Feinstein, che dovrebbe essere ribattezzata presto, a San Francisco, nel dicembre 2020.
L’ingresso alla scuola primaria Dianne Feinstein, che dovrebbe essere ribattezzata presto, a San Francisco , nel dicembre 2020. Jeff Chiu / AP

Il Consiglio delle scuole di San Francisco decise, martedì 26 gennaio, per discutere di quarantaquattro stabilimenti che trasportano nomi illustri Ma ora controverso: George Washington, Thomas Jefferson, James Madison e persino Abraham Lincoln.

Un terzo delle scuole della città cambierà il suo nome. Tra i bannis: i padri fondatori della Repubblica che avevano schiavi, conquistadors o missionari spagnoli, gli oppressori e i razzisti di tutti i capelli. Ma anche figure contemporanee come il venerabile senatore democratico Dianne Feinstein, sindaco di San Francisco dal 1978 al 1988. “Non dovremmo dare nomi di personalità alle scuole, riassunte consigliere Kevine Boggess. È un eroe di semplice mortale. Il modo in cui dobbiamo decidere I nomi delle nostre scuole riflettono i nostri veri valori. “

Il Consiglio scolastico aveva deciso di creare una commissione sulla questione nell’estate del 2017 dopo la sfilata dei bianchi armati supregisti a Charlottesville (Virginia) Furious Lebly of La statua del Sudistinle Generale Robert Lee.

Articolo riservato ai nostri abbonati anche negli Stati Uniti, le statue dominano continuano in ordine disperso

il pannello consisteva in dodici persone, educatori, studenti, genitori, ma nessun storico : “Soprattutto, non, ha spiegato il suo presidente. I fatti storici sono ben noti e stabiliti.” Il gruppo di lavoro raccomandava eliminando qualsiasi riferimento alla personalità. Avere: “Praticava schiavitù, donne oppresse, ostacola il progresso sociale, condotto azioni che hanno portato al genocidio”, o attentamente “in modo significativo” a destra di tutti “alla vita, alla libertà e alla continua felicità” – una formula di Thomas Jefferson , a proposito, contenuto nella dichiarazione di indipendenza. Per sei voti contro uno, l’ufficio ha approvato la spurgo.

Robert L. Stevenson, Thomas Edison

Oltre al primo, terzo e quarto presidenti americani, il Missionario JuniPero Serra, È stato eliminato canonizzato nel 2015 dal Papa per l’indignazione delle popolazioni indigene. Abraham Lincoln, universalmente venerato fino ad allora come monumento di rettitudine, è stato giudicato colpevole di aver permesso l’esecuzione di trentotto amminiandi nativi condannati a morte da un tribunale militare per attaccare i coloni nel Minnesota nel 1862. Thomas Edison, per avere un debole Per l’elettrocuzione degli animali, di cui è stata vittima del topsy Pachyderm, “un elefante del circo molto popolare al momento”, secondo il file della commissione educativa.

Rimane il 57,6% di questo articolo essere letto Il resto è riservato agli abbonati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *