Cosa sta consumando? Come avvicinarsi, in sociologo, un fenomeno così familiare? Questo libro porta risposte da una serie di ricerche, tutte fondate empiricamente.
I diversi temi affrontati – Problemi di definizione, studio dei bilanci domestici, ruolo dei mercati e dei dispositivi mercantili, collegamenti tra consumi e gruppi sociali di gerarchia, relazioni tra il consumo e politico – consentono di capire come la sociologia “spinse” la nozione di consumo e ridisegna il contenuto e il contorno.
Introducendo molte analisi, ricche e stimolanti, questo libro mette in discussione i confini tra alcune categorie – come quelle che separano il consumo e la produzione o consumo e cultura. Ci sono anche alcune abitudini di pensiero: perché il consumo è attaccato alla sfera domestica? Perché è così spesso considerato un’attività femminile o perché è costantemente oggetto di giudizi morali?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *