contesto

L’articolo L. 2312-2 del codice generale delle comunità territoriali prevede che “i crediti sono votati dal capitolo e, se il Consiglio comunale pertanto decide, dall’articolo. Tuttavia, al di fuori dei casi in cui il Consiglio comunale ha specificato che gli stanziamenti sono specializzati dall’articolo, il sindaco può effettuare trasferimenti degli articoli all’interno dello stesso capitolo. “/ P>

Quindi, l’autorizzazione L’ufficiale non può impegnarsi, liquidare e mandare le spese solo entro i limiti degli stanziamenti inseriti in ciascun capitolo. Se questi crediti sono insufficienti, è necessaria una nuova deliberazione per modificare l’importo.

Può accadere che sia necessaria una spesa non bilancio e non può attendere la prossima riunione del gruppo deliberativo.

In questo caso, vi è un’eccezione al principio emesso dall’articolo L. 2312-2: la procedura di spesa imprevista.

Questo foglio consente di comprendere meglio la nozione di spesa imprevisticata e le sue condizioni di implementazione. Vengono inoltre proposte un modello di certificato di credito per le spese impreviste e un modello di informazioni di assemblaggio deliberativo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *