Thomas, (Charles Louis) Ambroise, ha notato compositore e insegnante francese; b. Metz, 5 agosto 1811; d. Parigi, 12 febbraio 1896. Entrò nel Paris Contro, nel 1828, dove i suoi insegnanti erano Zimmerman (Piano) e Dour-Len (armonia e accompagnamento); Ha anche studiato privatamente con Kalkbrenner (Piano) e Barbiereau (Harmony), e successivamente ha studiato composizione con Le Sueur presso i Contro., dove ha vinto il Grand Prix de Rome con la sua cantata Hermann et Ketty (1832). Dopo 3 anni in Italia, e una visita a Vienna, tornò a Parigi e si è applicata con grande energia alla composizione delle opere. Nel 1851 fu eletto alla Académie, e nel 1856 divenne prof, di composizione presso il Paris Contro.; Nel 1871 divenne regista lì. Come compositore di opere melodiose in stile francese, era secondo solo a Gounad; Il suo capolavoro era Mignon, basato sul Meister di Wilhelm di Goethe (Parigi, 17 novembre 1866), che divenne un cardine del repertorio in tutto il mondo; Aveva quasi 2.000 spettacoli in meno di 100 anni all’opéra-comico da solo. Altrettanto successo è stato il suo Amleto Opera Shakespeariano (Parigi, il 9 marzo 1868). Nel 1845 fu fatto un Chevalier del Légion d’Honneur, essendo il primo compositore a ricevere il suo Grand Croix nel 1894.

funziona

drammatica: (tutti gli opéras-comici se non diversamente Dato): La doppia Échelle (23 agosto 1837); Le Perruquier de la Régence (30 marzo 1838); Le panier fleuri (6 maggio 1839); Carline (24 febbraio 1840); Le Comte de Carmagnola (19 aprile 1841); Le Guérillero (22 giugno 1842); Angélique et médor (10 maggio 10.1843); Mina, ou le ménage à trois (10 ottobre 1843); Le Caïd (3 gennaio del 3, 1849); Le Songe D’une Nuit D’Été (20 aprile 20.1850); Raymond, ou Le Secret de la Reine (5 giugno 1851); La Tonelli (30 marzo 1853); La Cour de Celimene (11 aprile 1855); Psyché (26 gennaio 1857); Le Carnaval de Venise (9 dicembre 1857); Le Roman D’Elvire (4 febbraio 1860); Mignon (17 novembre 1866); Amleto, Opera (9 marzo 1868); GILLE ET GILOTIN, OPERA (APREI 22.1874); Françoise de Rimini, Opera (Aprii 14, 1882). B A 1 1 E T: La Gipsy (28 gennaio 1839; in collaborazione con F. Benoist e M. Marliani); Betty (10 luglio 10.1846); La Tempête (26,1889 giugno). Orch.: Fantaisie Brillante per pianoforte e ornaio. (n.d.; anche per il pianoforte e il quartetto delle corde); Marche Religieuse (25 marzo 1865); Chant de Psaume Laudate per violino e ornaio. (n.d.). Camera: String Quartet (1833); PIANO TRIO (E. 1835); Quintetto stringa (1835); pezzi di piano; musica da organi. Vocale: opere sacre, inclusa la massa di Requiem per il coro e l’orlato. (c. 1840) e Messe Solennelle per Chorus e Orch. (22 novembre 1857); Lavori vocali secolari.

Bibliografia

h. Delaborde, Avviso sur la vie et les œvres de m.a. T. (Parigi, 1896); H. de Curzon, A. T. (Parigi, 1921).

-Nicolas SLONIMSKY / LAURA KUHN / DENNIS MCINTIRE

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *