(Aggiornamento: febbraio 2019)

Per una dozzina di anni, le microbreweries hanno moltiplicato a Montreal. Si trova ora nella maggior parte dei quartieri centrali della città … Una nuova generazione di giovani imprenditori ha gradualmente sostituito le vecchie taverne cupa da luoghi viventi dove ci divertiamo nel godere delle diverse varianti del luppolo. Possiamo oggi assaggiare le loro creazioni sia sul Plateau Mont-Royal che in Hochelaga, Ahuntsic o Verdun …

Diversi bar e ristoranti che non vendono solo prodotti altrove sono stati anche messi il gioco, ora producendo ( o produrre) almeno una birra fatta in casa che porta il loro nome. In tal modo che il mercato della birra artigianale sia molto veloce a Montreal …

Il blog I miei quartieri hanno provato una trentina di microbirrifici a Montreal e presenta oggi i suoi preferiti 15. Sono tutti preparati almeno 6 o 7 birre fatte in casa, sia in serbatoi situati sul posto o altrove. Un testo appena rielaborato nell’aprile 2018 per tenere conto dell’evoluzione del mercato … Buona scoperta!

Ecco la tua carta:

Clicca per ingrandire!

in ordine geografico:

1) The Brouhaha Broue Breue: birra, carne di fumo e putin su Fleury! (Ahuntsic e Old Rosemont, Montreal)

Le Brouhaha ha aperto il suo primo ramo nel 2008 su Lorimier, a Rosemont.

01-broue -Pub- Brouhaha-2

Ma particolarmente come quello situato in Ahuntsic, angolo Papineau e Fleury. Le sedie in legno riempiono due spazi senza pretanti: il baldacchino, le cui finestre si aprono in estate per godersi il vento e uno spazio più intimo attorno al bar.

01-broua- PUB-BROUHAHA-4

Durante la bella stagione, la terrazza è sorprendentemente piacevole: la vegetazione che ci separa dal viale Papineau di fatto che non ne andiamo nemmeno più resoconto del passaggio delle auto .

01-buere-pub-brouhaha-1

Trova anche buoni piatti piccoli, come un piatto di carne di fumo affumicato Sul posto, e Poutines spesso citati nel migliore della città.

01-broue-pub-brouhaha-5

* Suggerimento: goditi il tuo passaggio al Brouhaha di Fleury Streury per scoprire le attrazioni sconosciute di Ahuntsic! Sono il mio percorso …

2) L’ETOH: Azione su Jarry Street! (Villeray, Montreal)

Aperto nel 2013, il microbrewery Etoh ha contribuito al recente rinnovo di Jarry Street in questa zona di Villeray. È diventata rapidamente un punto d’incontro da non perdere per la gioventù dinamica dell’angolo. Tenendo il nome dell’abbreviazione chimica di etanolo, che si trova nella birra, offre tavoli esterni con fioriere. In inverno, le sue grandi vetrine consentono di osservare i passanti St-Denis e Jarry Street-Bye mentre si godono delle birre della casa servite alla temperatura ideale. E mentre i galopini non sono davvero costosi, cogli l’occasione per esplorare la lunga carta delle birre senza rovinare …

Questo non è un segreto per nessuno: negli ultimi anni, microbreweries moltiplicano IPA nel loro menu. Coloro che non piacciono le birre possono rifugiarsi a Etoh, dove sviluppiamo brune e neri neri durante questo periodo per andare a terra … il dunkel, una bruna tedesca, è solido e dolce, pur essendo rinfrescante come un bianco . Lo stout imperiale è uno dei migliori di Montreal: nebbioso, spesso sulla lingua, come una nuvola in bocca. La scotch Ale è ancora più spessa e va attorno alla lingua: Liquory, presenta un rifinito tesoro a titolo definitivo. È caramella. Per quanto riguarda l’Avanaa, una bruna che ha brani di robusta, il cacao esplode in bocca ad ogni sorso! È tutto da dire …

A colori di Paler, il Gost sorprese per la sua reazione in due fasi: aerea e luce, deposita pochi secondi dopo La lingua e poi sentiamo il grano pastoso. Sorprendente! Et que dire de la XL4, aux groseilles et petits fruits, acidulée, qui ressemble presque aux bières surettes très en vogue ces jours-ci…

Ajoutons qu’en plus de sa carte de bières, l’EtOH propose d’excellents petits plats abordables, qu’on pense au ciabatta au smoke meat ou à celui à l’effiloché de porcelet… Un bon rapport qualité -prezzo! E insolito: non dimenticare di andare a vedere il bagno dello stabilimento!Sì, sì … perché con le loro pareti coperte di fumetti, pagine di romanzi, cruciverba e sudoku, meritavano un posto nei bagni più belli di Montreal del blog è la mia città …! / P>

* Suggerimento: goditi il tuo passaggio a Etoh per trascorrere una giornata intera a Villeray! Sono il mio itinerario per scoprire il parco Jarry, la colorata rue de Castelneau, la Chiesa Saint Vincent-Ferrier e i vicoli verdi più belli del …

3) The Harricana Brewery: per spingere indietro i bordi nel miglio-ex! (Mile-ex / parco-estensione, montreal)

per sfruttare appieno la varietà di prodotti offerti a Harricana, devi essere di mentalità aperta. Questo è probabilmente l’indirizzo in cui gli amanti della birra pubblicheranno i loro limiti. Le galopine diventano rapidamente inevitabili, se vogliamo assaggiare un po ‘di tutto. E poi, in un arredamento chic e caldo, iniziamo nei più svariati sapori: birra di grano affumicato, birra “acido”, vino d’orzo, shock chic rum … Gli ingredienti sorprendono anche se i sapori, sia il luppolo coltivato a Rosemont o miele produce all’Università di Montreal! Più locale di quello è impossibile … 😉

La terrazza esterna, che prende la forma dei supporti, rende l ‘ Ancora più esperienza pazza. Soprattutto poiché consente di assaggiare l’atmosfera post-industriale di questo settore al limite del miglio-ex e dell’estensione del parco … siamo sicuri di amare alcune birre, siamo meno sicuri per gli altri. Ma ad ogni gallopina, è una nuova esperienza che ci apre. E torniamo indietro ogni volta per respingere i nostri limiti un po ‘di più … hai osato anche tu?

4) The Birra: The MicroBrewery of the Little-Italiano! (Petite Italia / Petite-Patrie, Montreal)

Abbiamo un preferito per questo bar della casa che viene fornito con un nome italiano (sì: “Birra” significa “birra”, nella lingua di Michelangelo!). Anche se prepara un po ‘meno di birra rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti, Birra ha un po’ qualcosa che ti fa tornare indietro. Oltre ad offrire buoni prodotti artigiani, c’è facilmente un tavolo. E per quanto riguarda l’imponente terrazza per strada, massiccia, da dove puoi dare un’occhiata alla porta per il piccolo italiano? Così bello!

Il posto è frequente, ma ancora arioso. Per essere preferito per coloro che hanno il gusto di sollevare il gomito … senza appendere quello del prossimo!

* Suggerimento: goditi la tua visita a Birra per scoprire il parco di Luc-Durand, Shamrock Square, e gli splendori delle Chiese Notre-Dame-de-La-Defense e Saint-Edward! Sono la mia piccola rotta di campagna …

5) MABRESERIE: Una cooperativa dei lavoratori! (Vieux-Rosemont, Montréal)

Mabrasserie est la première coopérative de solidarité brassicole à Montréal… Ouverte depuis 2015, elle brasse ses propres bières, tout en louant ses cuves pour permettre à quelques autres microbrasseries de brasser leurs recettes casa. È anche qui che il Broue pub Brouhaha e il ramo, che fanno parte del piano attuale, producono le loro birre.

I tavoli all’esterno sono piacevoli. Il posto è particolarmente popolare con le famiglie, che possono portare i loro figli. E come Mabressie si trova in un settore industriale, i clienti si sforzano senza aver paura di disturbare i vicini …

all’interno, C’è un negozio. Si può anche vedere i numerosi carri armati e prendere corsi offerti dal Brassicole Institute of Quebec, che permettono agli amanti e ai dipendenti del settore della birra per aumentare le loro conoscenze sulla birra …

6) Il ramo: dove inizia la passeggiata del massone! (Old Rosemont, Montreal)

Street Masson è cambiato significativamente negli ultimi anni, specialmente tra le strade Iberville e St-Michel. È ora più animata che mai, con i suoi negozi di tutti i tipi, i suoi piccoli bar, i suoi ristoranti e caffè. E uno dei buoni modi per iniziare o finire la sua passeggiata sull’arteria commerciale è senza dubbio fare un drink al ramo, all’angolo della 10th Avenue, vicino a St-Michel!

“Il piccolo birrificio del vecchio-rosemont” prepara birre solide e mature come il Bunnweezen, un limone e un bianco rinfrescante bianco, e vino orzo, un dolce brunetta inglese con un tocco di amarezza nella finale.

La Bunnweifen e orzo

Offre anche diversi CIDERS ed è particolarmente distinto dai suoi concorrenti offrendo una mappa estesa delle patch!Tra le microbitrerie di questo top, è davvero colui che offre il massimo … cocktail classici sono rivisitati aggiungendo un tocco hop, che pensiamo alla sangria con birra, il mojito del piccolo lato o in maggio Tai IPA . Basta aggiungere Bourbon, Aperol, Cognac o Cointreau a casa delle birre per ottenere un risultato molto buono da bere sulla terrazza!

* Suggerimento: goditi il tuo passaggio al ramo per scoprire il vecchio Rosemont e il quartiere Beaubian!

7) Lo spazio pubblico: Brews, a Hochelaga! (Hochelaga, Montreal)

Negli ultimi anni, l’ex tour Ontario non cambia il nome per diventare passeggiate a Hochelaga-Maisonneuve: ha anche adornato con venti terrazze che rendono la gioia della gioventù brillante del quartiere. E il microbreatery lo spazio pubblico è stato una delle prime imprese a rivivere il settore all’inizio del 2010. È oggi con il trifoglio, la signora Smith e il blind maiale, una piccola massa critica che ci fa il gusto per fare una deviazione per uscire Hochelaga il sabato sera!

Lo spazio pubblico rinnova costantemente i suoi prodotti ma ultimamente, è stata particolarmente conosciuta al di fuori del quartiere con La sua linea di birra sicura. Molti ora riconoscono le loro baratte colorate nel minimarket dei frigoriferi: birra del balcone, birra angolare della strada, birra di vicolo, birra del gazebo, birra stradale … Le varianti urbane sono avvenute l’un l’altro al ritmo dei nuovi sapori inventato, che tu invita Tu per scoprire durante la tua prossima escursione in Hochelaga!

* Suggerimento: il campanile più alto di Montreal, il quadrato di Valois, E una delle passeggiate pedonali più lunghe della città sono a pochi passi dallo spazio pubblico. Goditilo per scoprili qui!

8) Il dio del cielo: vicino alla Chiesa! (MILE END, MONTREAL)

Ti ho già toccato in un altro articolo l’esuberanza del campanile della Chiesa di Santy Child Gesù, uno splendore che ricorda le chiese barocche latinoamericane … Bene due angoli Di questa chiesa di miglia, troviamo Dio. Ma non nessuno: il dio del paradiso! 😉

06-God-sky-2

Il sangue di Cristo ha un’intera apparenza del vino, e sarebbe un peccato da fare a meno! I serbatoi di microbirra sono anche visibili dal marciapiede, su Laurier Street … quindi come resistere al desiderio di entrare?

06-God-du-Ciel- 1

9) The Pit Caribou AD: Gaspésie nel tuo bicchiere! (Mont-Royal Plateau, Montreal)

Dal 2007, il birrificio Pit Caribou prepara le sue birre a Anse-to Beaufils, Gaspésie. Dopo aver aperto un primo pub accanto, in Percé, il microbrewery ha aperto un secondo nel 2016 sul Plateau Mont-Royal, Rue Rachel.

07-PIT -Caribou-3

Le sue panchine in mezze lune, le sue sedie a dondolo, le sue lunghe panche di legno, e le sue feci offrono atmosfere diverse a seconda di dove ci sediamo nel bar, il che rende l’esperienza ancora più varia e interessante da una volta all’altro. E questo è il posto ideale per andare a prendere una birra prima o dopo aver mangiato una bicola al pacchetto ghiaccio, situato proprio di fronte! Una bella combinazione, no?

Le birre del pit caribou guadagnano regolarmente i prezzi nelle competizioni canadesi e americane e sono distribuite In 600 punti vendita in Québec!

10) La stazione di Ho.st: la nuova faccia su Ontario Street, nel centro del sud! (Il villaggio, Montreal)

La via Ontario, tra Amherst e Papineau, ha sperimentato diversi nuovi negozi negli ultimi anni: panetterie, piccoli caffè, due frutti, macbar e formaggio, la pianta greca, granada .. . Tutti hanno partecipato al ringiovanimento di questo settore che ne aveva bisogno. Anche la stazione di Ho.st, aperta dal 2013! La sua terrazza è particolarmente popolare tra i giovani nel quartiere e altri studenti, che trovano felicemente i prodotti del microbrewery hopfenstak a cui appartiene il bar. Quali tanti nell’angolo chiamano “il piccolo bar del legno”, a causa del suo arredamento, serve come una vetrina urbana di successo per i birrai dell’ipotesi …

Sul nostro ultimo passaggio, era difficile sfuggire alle birre affumicate, quindi c’era. Persino pop gose il mondo, supposto essere un aspro, era più affumicato che compensato e acido. Alcune birre erano particolarmente solide, come il portiere baltico dell’ancora del 2018, una dolce bruna e il Kamarad Friedrich 2017, un rotolo imperiale russo all’11% di alcol. Ma il nostro preferito è stato per il bianco dell’Hermitage!Microbreweries che hanno rue Gear a Montreal offrono spesso i bianchi bianchi leggeri che brillano in bocca. Quello della stazione Ho.St si distingue piacevolmente: più morbido, strutturato, è quasi liquido per un bianco 😉 che non impedisce di essere rinfrescante così tanto … fantastico! 🙂

11) Il cavallo bianco: dove è iniziato tutto! (Il villaggio, Montreal)

La taverna del cavallo bianco è un’istituzione reale a Montreal. Gli studenti UQAM e CÉGEP del vecchio Montreal degli ultimi 30 anni lo sanno tutti, o quasi 😉 è stato il primo a Quebec di ottenere, nell’aprile del 1987, una licenza per la produzione di birra artigianale! Quindi questa è la proliferazione della microbiricatrice Quebec è iniziata …

Dal suo St-Patrick Street Le vasche sono state riscattate dai Brewer RJ nel 1998, preparava le sue birre indipendentemente nella sua taverna da Ontario Street, solo per il consumo in loco. I prodotti trovati Non ci sono relazioni con la birra bianca bianca disponibile nel negozio di alimentari …

12) The Saint-Bock: per assaggiare l’effervescenza dello studente! (Quartiere Latino, Montreal)

Difficile per non trovare il suo account a St. Bock, che ha circa venti birre fatte in casa! Inoltre, offre tanto che provengono da altre microbirrizie Québec, rendendolo una fermata forzata per chiunque vorrebbe conoscere le birre artigiane della provincia!

Arractoriamo le tabelle così tanto l’affluenza è eccezionale. Eppure, non è il luogo mancante, specialmente quando la terrazza è aperta … Va detto che il Saint-Bock sfrutta l’effervescenza studentesca del Quartiere Latino, con l’Università e la Biblioteca Nazionale tutte nelle vicinanze. Per non parlare della gente che esce dai cinema e dagli spettacoli di St. Denis Street. Atmosfera assicurata!

* Suggerimento: scopre il trimestre latino seguendo il mio percorso e approfittando di fermarsi nel santo -Bock!

13) Il bistro-birrificio le sorelle grigie: prendi un po ‘di scatto come le sorelle! (Vieux-Montreal, Montreal)

Il bistrot si svolge dove la congregazione religiosa delle sorelle grigie di Youville era precedentemente. Diversi elementi della congregazione sono stati recuperati e integrati nell’arredamento, come le sedie, le testiere e la struttura dell’oscillazione … Dopo una passeggiata nel vecchio Montreal, ha quindi un drink qui vale pertanto!

Il bistrot of Grey Sisters offre una tavolozza di degustazione delle loro nove birre prodotte sul posto. Durante il nostro ultimo passaggio, abbiamo avuto un favorito per la berrie sour, una birra quasi rossa, e il buio, una birra bruna come non colta, purtroppo molto di più a Montreal (dobbiamo cercarli, i brune!). E pesare la fortuna: il bistrot offre un menù di cibo abbastanza esteso in modo che possiamo anche saziare dopo la nostra visita del vicinato!

14) MicrobiRewery 4 Origini (Pointe-Saint-Charles, Montreal)

MicrobiRewery 4 Origins è una delle più recenti per essere aperta a Montreal, e ci piace già! Tra le altre cose, perché hanno osato stabilirsi in un angolo della città completamente sconosciuto ai montrealers stessi. L’autobus 107 passa attraverso il microbrewery dalle stazioni della metropolitana di Charlevoix, buccia e bonaventura. Ma preferiamo passeggiare dalla stazione Bonaventura, seguendo Peel Street, perché l’esperienza è affascinante e completamente offbeat!

You Può attraversare Griffintown, nel mezzo delle nuove torri, ma anche nelle vecchie fabbriche e dei magazzini convertiti. Poi, un piccolo ponte copre il canale di Lachine e ti fa arrivare in un settore industriale di Pointe-Saint-Charles, con questa impressione di essere un po ‘da nessuna parte. Quindi appare sulla tua destra un grande hangar grigio. Lo sai che è lì che succede, perché ci sono ghirlande di luci appese a tavoli da picnic!

Le aperture forniscono l’accesso al bar e negozio. Puoi quindi ordinare la tua birra e invece tu fossi sotto le ghirlande, nel mezzo della folla giovane, chiedendoti come hanno fatto per arrivare qui. Li hanno commercializzati anche loro? Sono venuti in bicicletta? con il taxi? in macchina?È probabilmente l’unico bar a Montreal dove ti stai chiedendo sinceramente da dove provengono i clienti, cosa spingevano loro a venire così lontano … e poi, dando un’occhiata ai grattacieli illuminati, il sorriso apparirà sul tuo viso quando tu Renditi conto che la microbirra è chiamata “4 origini” in modo da mettere in discussione te stesso … sull’origine dei clienti 😉

All’interno, ci sono molti giochi da tavolo, se vuoi giocare con i tuoi amici bevendo la tua birra. E anche questo murale che trovo grande, dove l’isola di Montreal è composta dai simboli della città … quale bella lavoro hanno fatto!

Le birre sono buone, la clientela è bella e l’esperienza è affascinante. L’ultima volta che ho vissuto questo è al progetto Lic Beer, un microbrewery della città di lunga isola installato in un hangar nel settore industriale dei Queens. Ma 4 origini ti permette di vivere la stessa esperienza, se non meglio, senza dover trasferire a New York! Fantastico, giusto? 😉

15) Il Benelux: A “Begarten” su Wellington! (Verdun e Plateau Mont-Royal, Montreal)

Questo non è più un segreto per nessuno: possiamo finalmente bere su Wellington! Dal momento che il distretto di Verdun ha iniziato a fornire licenze alcolici, terminando il divieto più lungo dell’isola di Montreal, alcuni indirizzi sono apparsi sul radar. E il Benelux è uno di esso … Dopo aver fatto noto sulla strada Sherbrooke, a Milton-Park, l’apertura del secondo ramo è stata l’opportunità di creare il primo “Biergarten” a Montreal!

15-BENELUX-2

Cos’è un “Begarten”? Di origine tedesca, come suggerisce il nome, è uno spazio di tipo da giardino, dove beviamo birra. E sembrare la formula originale, dobbiamo normalmente bere la sua birra entrambi i piedi nel “Garnote”. Cosa è in realtà il caso qui a Verdun! Poiché i tavoli e le panche sono organizzati, all’esterno, su un letto di piccole rocce, intorno agli alberi … cosa dimenticare completamente ciò che era una volta: un vecchio ramo della Banca di Montreal! 😉

15-Benelux-1

Puoi anche esplorare la loro luna casa all’interno, in comfort e calore, durante l’inverno !

15-BENELUX-3

**********

Qui : Era la 15 miglior microbrifica di Montreal! E ciò che è incredibile è che la maggior parte di loro non esistesse nemmeno ci sono una dozzina di anni … ciò che mostra quanta la faccia di birra di Montreal cambia rapidamente!

Il blog I miei quartieri ti offrono altri palmares per permetterti di scoprire Montreal come mai …

  • i parchi del lungomare più belli
  • i più bei parchi insoliti
  • le più belle chiese convertite
  • le più belle chiese contemporanee
  • le sculture più incredibili

il blog è anche la tua città, se ti piace mangiare:

  • il miglior putin in Montreal
  • la migliore pizza
  • i migliori tacos
  • i migliori tapas
  • i migliori brunch
  • I migliori ristoranti a $ 5
  • Le altoparlate e i segreti di Montreal

e non dimenticare di iscriversi al mio blog per essere avvertito quando i nuovi articoli lo farà apparire! 😉

pagina Facebook Pagina I miei quartieri

La pagina Facebook dei miei quartieri, tenuta congiuntamente con il blog Sei tu la mia città: due modi per scoprire ancora di più Montreal!

Condividi:

Stampa

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *