per conoscere il mistero di Dio, Cristo, in cui sono nascosti tutti i tesori della saggezza e della conoscenza. Colossesi 2: 2b e 3

ci chiediamo la seguente domanda: Am I Guido o animato da saggezza divina o umana?

La Bibbia ci dice circa due saggezza ciascuna con le proprie fonti.

1 – Saggezza umana o uomo, la Bibbia dice che è diabolico.

2 – la saggezza di Dio o la saggezza divina.

-But Se hai nel tuo cuore uno zelo amaro e uno spirito di controversia, non glorificarsi e non mentire contro la verità. Questa saggezza non è quella che viene dall’alto; Ma è terreno, carnale, diabolico. Per dove c’è uno zelo amaro e uno spirito di argomento, c’è pasticcio e tutti i tipi di cattive azioni. Jacques 3: 14 a 16

La saggezza umana ovviamente inizia sulla terra con la caduta o la disobbedienza di Adamo nel Giardino dell’Eden. Quindi è limitato e soggetto a cambiare, evolvere e avrà una fine.

– La saggezza della parte superiore è la prima pura, quindi pacifica, moderata, conciliatoria, Pieno di misericordia e buon frutto, privo di duplicità, ipocrisia. Il frutto della giustizia è seminato in pace da chi cerca la pace. Jacques 3: 17 e 18

La saggezza di Dio è sempre esistita, è eterna e immutabile, perfetta, non avrà fine. Presenta una grande diversità.

Che cos’è la saggezza secondo gli uomini? L’uomo si sforza attraverso l’osservazione, l’esperienza, la riflessione, cerca di conoscere l’uomo o il Dio. Per saggezza, l’uomo cerca di sperimentare o esprimere il suo buon senso umano. Cerca di essere ragionevole. La qualità del saggio è la moderazione, essere lontana dall’eccesso, per essere calmo, avere buon senso, prudenza, l’assenza di audacia. Definizione di saggezza secondo A Descartes: è una perfetta conoscenza di tutte le cose che l’uomo può sapere.

Diciamo di un bambino calmo: è di saggezza esemplare oggi. Stiamo parlando di saggezza nella progettazione ed esecuzione di un’opera d’arte.

stiamo parlando della saggezza dell’est, greci (Sofia) che è l’amore di conoscenza. È la conoscenza speculativa del mondo che cerca di spiegare l’ordine della creazione ecc.

Questa saggezza riceve la sua fonte nell’albero della conoscenza del bene e del male.

Cosa pensa Dio di questa saggezza?

Jacques 3: 13: Quale di voi è Sage E intelligente? Che mostra le sue opere con un buon comportamento, con la dolcezza della saggezza.

Ma se hai nel tuo cuore uno zelo amaro e uno spirito di argomento, non glorificarsi da e non mentire contro la verità. Questa saggezza non è quella che proviene dall’alto, ma è terreno, carnale e diabolico.

perché c’è zelo e uno spirito dall’argomento, c’è disordine e Tutti i tipi di cattive azioni.

Nota la differenza con la saggezza di Dio: Jacques 3 – 17: la saggezza del primo e prima pura, pacifica, moderata, conciliatoria, piena di misericordia e buoni frutti , esempio di duplicati e ipocrisia.

nei suoi test Il lavoro sembrava saggezza di venire in suo soccorso per portarlo un’illuminazione sulla sua situazione. Queste sono le parole che lo Spirito Santo ma nel suo cuore e nella sua bocca.

Giobbe 28-12 a 28: Ma la saggezza dove è? Dov’è la casa dell’intelligenza? L’uomo non conosce il prezzo, non si trova nella terra dei vivi. L’abisso dice: Non è in me, e il mare dice: non è con me. Non si dà contro l’oro puro, non pesa contro l’oro di Ophir, né contro il prezioso onice, né contro lo zaffiro, non può essere paragonata all’oro o al vetro. Non può scambiare per un vaso dorato fine. Corallo e cristallo non ne sono nulla: la saggezza vale più delle perle. Il topazio dell’Etiopia non è uguale e l’oro puro non cade su una scala con esso.

poi dice all’uomo: ecco la paura di Il Signore, è saggezza, allontanarsi dal male, è l’intelligenza.

Quando leggendo questo passaggio della Bibbia che troviamo che la saggezza non si confronta con le ricchezze di Questo mondo: oro, pietre preziose, ecc. Non può essere acquistato, l’uomo non conosce il prezzo. È nascosto negli occhi di tutti i vivi. È Dio solo che conosce il sentiero. Lo ha sperimentato quando ha creato l’universo. Ha visto saggezza e ci manifestava. Infine, il verso 28 ci dà la chiave: per noi uomini, per trovare la saggezza: ecco la paura del Signore è la saggezza. Allontanarsi dal male è l’intelligenza.

Salmo 111 – 10: preciso, la paura del Signore è l’inizio della saggezza, tutto ciò che osserva ha un sano Motivo.

capisci cosa dice questo verso: la paura del Signore è solo l’inizio della saggezza, cioè la porta, ora dobbiamo andare a casa, riceverlo e sperimentalo ogni giorno.

Ci prendiamo ancora due versi nel libro del lavoro che ci illumina: Job 32 –7: 8 e 9: ho detto Io: i giorni di parlare, il gran numero di anni insegnerà saggezza. Ma in realtà nell’uomo, è lo spirito, il respiro dell’Onnipotente, che dà l’intelligenza. Non è l’età che fornisce saggezza: la saggezza arriva attraverso il respiro dell’Onnipotente, cioè lo Spirito Santo.

Job 12 – 13: Confermiamo: in Dio giace saggezza e potere.

Cos’è la saggezza? Secondo Dio:

spesso per capire il significato di una parola, è bene andare a guardare nella Bibbia, dove questa parola è stata usata la prima volta. Saggezza, lo troviamo in Esodo 31 –1 a: 3 ha parlato a Mosè e disse: Sappi che ho scelto Betttaleel Son Uri, figlio di Hur, la tribù di Giuda.

L’ho riempito con lo spirito di Dio, saggezza, intelligenza e know-how per tutti i tipi di libri. Ho fatto in grado di fare tutti i tipi di invenzioni, lavorare oro, argento e ottone, ecc.

La saggezza viene da L ‘Spirito di Dio, cioè il Spirito Santo “Chi ci rende abile, creativo, capace di inventare, lavorando tutti i tipi di materiali. Lei dà intelligenza a capire i misteri di Dio, per spiegare interpretare i sogni. Ci rende profetico. Lo troviamo con Joseph che interpretiamo i sogni del faraone. Agisce allo stesso modo con Daniel e lo rende superiore ai maghi, e lo rende capace di rivelare al re Nebucadnetsar il segreto della sua saggezza dei suoi sogni dà adeguata cautela nei rapporti con i non cristiani.

Dà l’indirizzo e la discrezione nella comunicazione del Vangelo.

La saggezza fornisce all’indirizzo nella direzione del business.

La saggezza è uno spirito e Nessuna filosofia dall’esperienza degli uomini. Isaia 11 –1 e 2: conferma:

Poi un ramo uscirà dal tronco di Isai, e un rifiuto nasce dalle sue radici. Lo spirito del Signore riposerà su di lui:

spirito di saggezza e intelligenza

spirito di consiglio e forza

spirito di conoscenza e paura di Geova.

Ben sicuro che questa parola profetica è prima affrontata A Gesù, ma è per noi ora e per tutti coloro che sono in Cristo. Deve essere uno dei fiumi di Whitewater, che Gesù parla e che fluisce dal nostro seno.

Proprio come il perdono, come flussi dal cuore del Padre, come un fiume, A causa del sacrificio di Gesù, sulla croce, quindi la saggezza deriva dal Padre, come un fiume, che si manifesta dallo Spirito Santo: spirito di saggezza. Tuttavia, come perdono, saggezza, il Padre lo ha presentato in Gesù come un tesoro e come mistero da scoprire.

colossiani 2-2 e 3: così da loro Avere il cuore pieno di consolazione, sia unito innamorato, e arricchito con la piena intelligenza per conoscere il mistero di Dio, conosci Cristo, il mistero in cui sono nascosti tutti i tesori della saggezza e della conoscenza.

Alla luce di questi versetti dobbiamo capire che la saggezza e la conoscenza, per noi, Cristo è l’unico titolare, anche se uno e l’altro si manifesta dal Santo Spirito.

in Giovanni 14 –6: Gesù ci dice: Io sono la strada, la verità e la vita. Nessuno arriva al Padre solo da me.

Per quanto riguarda la saggezza, Gesù è l’unico modo per accedervi, riceverlo, sperimentare, vivere.Questa è la volontà del Padre.

Due volte, il Vangelo di Luc dice che Gesù, anche il figlio era pieno di saggezza:

Luca 2 – 40: Ma il bambino stava crescendo e rafforzato. Era pieno di saggezza, e la grazia di Dio era su di lui.

Luca 2 – 51 e 52: Poi scese con loro per andare a Nazareth, e È stato inviato a loro. Sua madre sorvegliava tutte queste cose nel suo cuore. E Gesù crebbe in saggezza, statura e grazia, davanti a Dio e davanti agli uomini.

Facciamo la domanda: perché Gesù era piena di saggezza ? O mostra la saggezza? Troviamo la risposta in questi versetti, ancora nel vangelo di Luca 1 – 34 e 35:

marie dice all’angelo: come sarebbe da quando lo faccio Non conosci gli uomini?

L’angelo rispose: lo Spirito Santo, e il potere del più alto ti coprirà con la sua ombra. Ecco perché il Santo Bambino sarà chiamato il Figlio di Dio. È lo Spirito Santo che ha depositato il suo seme della vita, nel petto di Maria. Quindi possiamo concludere che lo Spirito Santo è il padre di Gesù. Qui stiamo parlando di Gesù nella sua umanità. È stato incredibile che Gesù manifesta, pieno di saggezza dalla sua infanzia? No, dal momento che è lo Spirito Santo che gli ha dato la vita umana. Lo abbiamo detto sopra uno degli attributi dello Spirito Santo, è lo spirito della saggezza, che Gesù ha ricevuto dal suo design.

Ovviamente questo non è contradditto Ciò che Gesù ci dice del Padre, suo Padre, Padre celeste. In un certo senso, è come se Dio il Padre aveva detto allo Spirito Santo: ti affido con la concezione, la venuta di Gesù o mio figlio sulla terra, gli darai un corpo d’uomo. Questo non rimuove la divinità di Gesù.

La saggezza non può essere acquistata, non merita , non attraversa grande intelligenza o anni di sforzi e ricerca.

La saggezza è ottenuta dalla fede che chiede e ricevendolo ovviamente.

Jacques 1 –5and 6: Se qualcuno di noi manca di saggezza, che lo chiede a Dio, che dà tutto semplicemente e senza rimprovero, e lei gli sarà data. Ma che richiede con la fede, senza dubbio, perché chiunque dubita sia simile al flusso del mare, agitato dal vento e spinto dal lato e altrimenti.

Tale uomo non immagina che riceverà qualcosa dal Signore.

.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *