Firma- e-sense umano. Come resistere a un libro che porta un tale titolo, come resistere alla personalità di un capo diverso. Perché resistere a un grafico la cui copertura attrae e si distingue nella pila di bellissimi libri che hanno colori o colori rivestiti. La gallina è nata vicino al muro del nome, su “umano”, book-confidenza-stati-stati dell’anima Guillaume Sanchez che affida “La cucina è uno sport da combattimento”.

L’autore – Guillaume Sanchez – Capo del nome

“lo scriba” docile e illuminato: Henry MICHEL.

Guillaume Sanchez – Bordeaux. Padre militare. Infanzia in una caserma. Si annoia tra due vacanze a Cap-Ferret. Non è avido, viene guardato a Bonbecs (oggi ancora le caramelle lo seguono nelle sue tasche, i suoi cassetti, le sue borse …) ma non fanno follia di pasticceria. Ha 13 anni, crisi delle dolescenza, come te e me, i vincoli superano, lascia la scuola, sceglie un allenamento dove regnare … la disciplina e i vincoli, decide di diventare un compagno di dovere. Così. Istruzione e trasmissione di conoscenze, sforzi e troppopieno, una scuola di vita la cui valuta è perfetta per il Guillaume Sanchez “servire senza comportarsi o servire”. Companion, cammina molto durante il suo tour de France. Corsi e apprendimento nei dolci dei luoghi del villaggio che si formano, dalla pasticceria del mattino alla Domenicale Millefeuille. Segue la strada, forte di questa necessità di imparare, scoprire, cambiare, scoprire, andare avanti. Da Marsiglia a Lille, non passando Nimes e Lille, anni di avventura .., solitudine lontano da casa, sofferenze morali, speranze e disperazione, dubbi e sforzi, da colpi. Guillaume Sanchez rotola il suo urto e rocci i suoi sogni, aggiungi tatuaggi come scambi iniziatici come e quando i suoi corsi, rimangono, riunioni. Viene rimboscato in modo permanente, con il fiore della pelle sempre ma sa quello che vuole, avere successo nelle competizioni, per vincere i diplomi. Nient’altro. Terminus, Parigi. C.a.p. Baker e pasticcere hanno guadagnato. Ha 18 anni. Catene le case parigine, Arnaud Détel. La durata. Dalloau, Fauchon. Orgoglioso come un gallo – che giudica oggi oggi arrogante e violento chef oggi – per indossare una giacca con il suo nome ricamato. Impara, ordina, progredisce, attraversa molte persone ma non ha una ragazza con nessuno. Guillaume Sanchez rimane soli e ambizioso. 13 ore di pasticceria al giorno.

Guillaume Sanchez durante il colletto del libro Chef Award

2006 – primo diploma: il miglior apprendista della Francia . Sta sgretolando al lavoro e frequenti artisti pazzi e pazzi senza legge o futuro. Si trova per strada, coperto di tatuaggi. Non ha più tetto ma ha imparato lo spirito critico. Esce molto, incontra un uomo della notte, l’evento che lo imbarca nell’apertura nel 2009 di una divertente sala da tè “Horror Picture Tè”. Concerti, Expos, Tatuaggi & Dessert. Foto, articoli. Tutta la Parigi è premuta. Il pop-up si chiude dopo 2 anni di follia. 2011, Guillaume Sanchez ha 20 anni, disillusioni e un futuro: trova un lavoro di consulente cotto, vive a Londra. Apre la tua sala da tè, la fattoria. 2015, Guillaume Sanchez prende l’ex Darling Bibi nel 18, in realtà un ristorante battezza, nomos. Strano per un pasticciere per imbarcarsi sulla cucina. Apertura il 13 luglio 18 posti. Vuole “infine assaggiare la libertà dopo diciotto anni di caserme, riti, obbligazioni, simbolici e ordini.” Impara il sale a tutta velocità nei libri di cucina e tu tube. Tu tubi una scuola senza grida o violenza. Nel nome, serve emozioni e sublime. Impara i suoi errori e schiaffetti dalla vita dello chef. Conosce il successo. Arriva il 13 novembre. Bataclan, morto, sangue e lacrime. Autunno del fatturato. Inizia il periodo di mucche magra. Guillaume Sanchez rivive i suoi desideri per la libertà, fece concessioni e inventa il panino edificio. Un soffio d’aria ma lei non ha il debito. Guillaume è leccato dai nomi. Ma rimane ossessionato dal desiderio di salvare i nomos. Ha l’idea di questo libro. Sa che avrebbe salvato Nomos riportando l’umano nell’equazione. Per la sopravvivenza quotidiana, diventa asceta e cucina di prodotti diversi. La clientela ritorna, ci vuole di più … Top Chef nel 2016 darà il boost, Nomos non chiamerà più. È riconosciuto ed è riconosciuto.Dal momento che … Guillaume Sanchez “analizza il suo tempo e sente il tempo di venire …, assume la partecipazione vertiginosa della sua professione: nutrire altri umani”. È uno chef che non cerca di compiacere tutti, sa come mettere in discussione, scuotere i suoi limiti, rimane un elettrone libero stravagante, che ama trasgredire, traboccante di talento, creatività e riflessione. P.>

Henry Michel – Ha iniziato da “scendendo” Guillaume nelle sue cronache, bevendo il suo ritmo e i tatuaggi. Poi ha superato il suo a priori, incontrato l’UFO del top chef … Guillaume ha un progetto di libro, Henry partecipa alla nascita di queste foglie che sono come un lungo discorso non sempre silenzioso ma se “umano”.

Il libro: 240 pagine e centinaia di grammi di schiaffi e carezze.

La copertina del primo libro di Guillaume Sanchez gioca sobrietà, in bianco e nero, ma la sobrietà di una rivolta Visualizza i suoi tatuaggi da dozzine.

2 Prefazioni, 3 parti.

Parte 1 – Convendenze sui suoi gusti, la mentalità mentale, i rapporti di zucchero, alla pasticceria “C’è qualcosa dell’ordine dell’imposture non asfante”, la sua vita esperienze e pasticceria.

Interlude – Skate Drop – Perdita di gusto e odore.

Parte 2 – Amore, riconoscimento. Fallimento, solitudine. Vagare. Aspetto di “l’umano”

parte 3 – cucina e dipendenza. Idee, progetti di bollenti. Convendenze intime. Relativo alle guide. Il futuro. Guillaume Sanchez cucinare, creazione e ispirazione. Definizione del bene. I piatti degli altri, amici chef. Cucina altrove. “No, il cliente non è il re”. Legittimità. La definizione di leader, doveri e obblighi. Ricette.

Aragosta di Bretagna & alghe

Il soggetto – parole & gesti – corso di un compagno di dovere.

Non fidarti delle apparenze, dietro questo ribelle fisico del bilanciere nasconde un grande sensibile. Guillaume Sanchez è una cucina pazza, si nasconde dietro tatuaggi e capelli una morbidezza, un’emozione con un fiore della pelle.

Ha fatto la sua rivoluzione, anche il mondo della cucina. Spazza i leader ventripot che non hanno lasciato la cottura, ha detto parola, nascosti nei vapori fragranti delle pentole e dei vasi. Oggi i leader parlano, vivono, piangendo, ammettono le loro debolezze e dubbi, condividono la loro felicità. Hanno uno stile, il loro stile, stanno affermando e identificando, distinguere e osano. Guillaume Sanchez è in questa linea di chef selvatici e scuri, al procace della loro follia e delusioni, inquietante, accattivante, che condividono con le loro brigate, tengono conto delle opinioni delle loro squadre. Un leader, un vero.

carota

Nel suo libro, confida con forza o morbidezza , i suoi sentimenti, le sue opinioni. La sua carriera e il suo viaggio. Si muove, si rinnova – i giovani, le deviazioni e trabocchi, soffia di bocche e superato il sangue, è definito. È rispettato e accolto, notato e selezionato, applaudito e riconosciuto. Guillaume Sanchez non ha ancora 30 anni, 27 solo, età con promesse di eccellenza. Ha appena passato un confine, affronta una nuova era, un periodo diverso. È sempre ribelle un vero con un picco di romanticismo e malinconia. Oggi parliamo di più del suo vero talento dei suoi tatuaggi. Umili e sinceri, generosi e “umani” si stanno andando avanti.

Ricette – 30, per la sua cucina di sapori squisiti, colori deficuiti con fascino accattivante, colori sensazionali.

curge e maiale

Alcuni richiedono alcuni minuti di preparazione, altri giorni e settimane. Non confessa in una cucina. Rivede i classici di ieri, sublime le creazioni di oggi. “Vongola, prezzemolo piatta e Asper”, “Manzo affumicato al fieno allevamento”, “Pomodoro stagionale”, “Pomodoro della stagione”, “Lattuga di Verbena”, “Lattuga di Annie Bertin”, “Agnello Navarin”, “Aragosta Blue della Bretagna & alghe “,” Aglio & albicocca “,” manzo & caviale “…

fragola

Fotografi – Anne-Marie Tondu, Remi Issaly, Brice Portolano & … Guillaume Sanchez

Le foto sono in argentico per le ricette di ieri, quelle di oggi sono prese con uno smartphone. Corrono in tutto il libro, illustrando le fasi della vita dello chef.

Parlano natura, allevatori e produttori. Congelano i ritratti e la bellezza del gesto di amici, artisti indispensabili della sua brigata, i prodotti perfetti. Regna uno spirito “umano”.

L’opinione della gallina su un muro

Il pollo su un muro ha ogni ragione per leggere e amare questo libro traboccante di sincerità, che dà la vera faccia di Guillaume Sanchez. No, non è solo in bianco e nero, dietro il lato nero e oscuro nasconde un poeta decise di occupare tutte le sfide. “Umano”.

Umani – Guillaume Sanchez – Tana Editions – 29,95 € – Rilasciato 19 ottobre

Guillaume Sanchez e il libro del colletto del libro chef

Recentemente Il capo ha ricevuto nei nomi (il piccolo cucchiaio ti ha parlato) la giuria del colletto del libro chef. Durante la serata, lo chef ha proposto un menù in 7 accordi, con piatti osaziali e corposi del corpo:
Piccione e caviale / Champagne Collet Brut
Yogurt di anguille e agrumi Frutta / Champagne Collare bianco bianco
Funghi e Tartufo autunnale / champagne extra collare grezzo
Cipolla cotta con sale crosta e foie gras / champagne collet brut vintage 2006
Ormeau and Acetel / Champagne Collet Brut Art Deco
Cendre Beef Smoked / Champagne Collet bianco di Blacks
Nocciole e noci / Champagne Collet Spirit Couture

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *