Nel 2016, 268.000 casi di infezioni Chlamydia sono state diagnosticate Francia e inoltre, gran parte dei quali tra i giovani tra i 15 ei 24 anni. È tre volte più del 2012. Sessualmente trasmissibile, questa infezione non è sempre responsabile dei sintomi visibili. Pertanto, il 70% delle donne infette non sanno che lo sono. Non diagnosticato, tuttavia, questa infezione può comportare gravi complicazioni nelle donne, compresa l’infiammazione pelvica, le gravidanze extra-uterine o anche la sterilità. La formazione di ferite interne può anche aumentare i rischi di contrarre le altre infezioni con trasmissione sessualmente (STI), come la Gonorrea o l’HIV.

di fronte a queste minacce, l’alta autorità della salute (ha) ha raccomandato in ottobre 2018 lo screening sistematico delle donne sessualmente attive di età compresa tra 15 e 25 anni. Ma la prevenzione potrebbe andare ancora oltre attraverso un vaccino attualmente sviluppato dai ricercatori del Imperial College London, nel Regno Unito e dall’Istituto siero di Stato di Copenaghen, Danimarca. Il loro lavoro è stato pubblicato lunedì 12 agosto sul rivista le malattie infettive del lancet.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *