La grande barriera corallina vive i suoi ultimi momenti? Patrimonio mondiale dell’UNESCO Nel 1981, copre circa 345.000 km² lungo la costa australiana ed è il più grande ensemble di corallo del mondo che ospita 400 specie di coralli, 1.500 specie di pesci, 4.000 specie di molluschi, molte specie in via di estinzione e centinaia di isole tropicali.

Eppure questa gemma è fortemente minacciata dai gravi episodi di sbiancamento dei suoi coralli a causa del riscaldamento globale, delle attività industriali e agricole o di una stella marina invasiva. La sbiancamento è un fenomeno di allargamento causato dall’aumento della temperatura dell’acqua che dà il corallo il suo colore e i nutrienti.

Le barriere coralline possono recuperare se l’acqua si raffredda, ma possono anche morire se il fenomeno persiste. Eppure alcuni anni fa, il grande corallo barriera era multicolore e sembrava essere un vero paradiso della pace. Come viene dimostrato il nostro video.

J.b.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *