Descrizione originaleArtille, P. A. (1802). Storia naturale, generale e particolare di crostacei e insetti. < EM > seguendo la storia generale e particolare naturale, composta da Leclerc de Buffon, e scritto da CS Sonnini, membro di diverse società accademiche. Dufart, Parigi. < / EM > VOL. 3. 476 pp., Disponibile online su http://biodiversitylibrary.org/page/24884876

tassonomia in pensione GCB (2016). I nomi del più alto taxa di crostacea decapoda. < EM > Log della Biologia dei crostacei. < / EM > 36, 248-255., Disponibile online su Disponibile per i redattori PDF disponibile

BASE DI RECORDNG, PKL; Guint, D.; DAVIE, P.J.F. (2008). Systema Brachyurum: Condividi I. Una lista di controllo annotata degli eccellenti granchi del mondo brachyuran. < EM > Il bollettino della lotteria della Zoologia. < / EM > 17: 1-286. Disponibile per editori PDF disponibile

Exply Sourcebusca, R.C. Brusca, G.J. (1990). Invertebrati. Sinauer Associates: Sunderland, Ma (USA). ISBN 0-87893-098-1. 922 pp. (Guarda in IMIS)

Ulteriori Sourcetürkay, M. (2001). Decapoda, < B >< I > in < / I >< / B >: costello, mj < i > et al. < / I > (ed.) (2001). < I > Registro europeo delle specie marine: una lista di controllo delle specie marine in Europa e una bibliografia di guide alla loro identificazione. Raccolta del patrimonio naturale, < / I > 50: PP. 284-292 (guarda in IMIS)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *